Emmy 2022, i vincitori. Trionfano Zendaya e Lizzo. Murray Bartlett ringrazia il fidanzato Matt – VIDEO

RuPaul al suo settimo Emmy consecutivo come miglior conduttore. Nessuno mai come lui.

ascolta:
0:00
-
0:00
Emmy 2022, i vincitori. Trionfano Zendaya e Lizzo. Murray Bartlett ringrazia il fidanzato Matt - VIDEO - Murray Bartlett 3 - Gay.it
4 min. di lettura

La notte più attesa della tv è andata in scena al Microsoft Theater di Los Angeles, dove l’Academy of Television Arts and Sciences ha annunciato i vincitori degli Emmy Awards 2022. Con pochissime sorprese.

Succession è stata incoronata miglior serie drama dell’anno, mentre Ted Lasso ha riconquistato lo scettro di miglior serie comedy. Miniserie HBO, The White Lotus ha sbancato gli Emmy con ben 5 premi pesantissimi, compresi quelli per il miglior attore non protagonista Murray Bartlett, gay dichiarato ed esploso a 50 anni, e la divina Jennifer Coolidge, attrice non protagonista per acclamazione popolare. Bartlett ha ringraziato l’amato Matt dal palco, per essere “il mio santuario”.

Zendaya ha conquistato il suo 2° Emmy grazie ad Euphoria, dicendosi onorata per il nuovo riconoscimento. “Grazie per questa serie così difficile, grazie a Sam che ha voluto condividere Rue con me e a credere in me quando io non lo facevo. Il mio desiderio era che Euphoria potesse aiutare gli altri, sono così grata per le storie che mi hanno raccontato“. Zendaya è così diventata la prima donna di colore a vincere due volte l’Emmy come miglior attrice protagonista in una serie drammatica nonché la più giovane di sempre (ha 26 anni) ad averne già vinti due.

Terzo Emmy consecutivo come attrice non protagonista nel drama Ozark per la 28enne Julia Garner, presto chiamata ad interpretare Madonna al cinema, con Squid Game entrato nella storia. Hwang Dong-hyuk ha conquistato l’Emmy per la miglior regia di una serie drammatica, evento mai verificatosi prima per un regista asiatico. La serie Netflix ha premiato anche Lee Jung-jae, eletto miglior attore in una serie drama, e Lee You-mi, miglior attrice guest. Premiati inoltre Matthew Macfadyen per “Succession”, Jean Smart per “Hacks” (in Italia incredibilmente ancora inedita), Jason Sudeikis e Brett Goldstein per “Ted Lasso”, Amanda Seyfried per “The Dropout”, Michael Keaton per “Dopesick” e Sheryl Lee Ralph a sorpresa per “Abbott Elementary”.

Quest’ultima, incredula, si è concessa uno dei più originali discorsi di ringraziamento di sempre, cantando dal palco “Endangered Species” di Dianne Reeves. Sheryl, 66 anni, è diventata la prima donna nere a vincere il premio come miglior attrice non protagonista in una serie comica in 35 anni (e la seconda in assoluto), dopo Jackée Harry.

Emmy 2022, i vincitori. Trionfano Zendaya e Lizzo. Murray Bartlett ringrazia il fidanzato Matt - VIDEO - Lizzo - Gay.it

Da segnalare, tra gli Emmy assegnati alle migliori guest star, i riconoscimenti andati a Nathan Lane per Only Murders in the Building e a Colman Domingo per Euphoria, entrambi gay dichiarati e felicemente sposati con Devlin Elliott e Raúl. Dopo 6 anni di incontrastato dominio, RuPaul’s Drag Race ha perso l’Emmy come miglior reality in favore di Watch Out for the Big Grrrls, programma firmato Lizzo che ha così celebrato l’evento: “Finalmente è arrivata sul palco una ragazzona, questo trofeo è bello, ma l’emozione che sento è per le persone che hanno condiviso la loro storia con me. Quando ero piccola volevo vedere in televisione una persona grassa come me, nera come me, bella come me e se potessi tornare indietro alla Lizzo piccolina direi ‘Non la vedrai quindi devi andare tu‘”.

RuPaul’s Drag Race ha comunque vinto due Emmy, ovvero Outstanding Production Design for a Variety, Reality or Competition Series e soprattutto Outstanding Host for a Reality or Competition Program, con RuPaul al suo settimo Emmy consecutivo come miglior conduttore. Nessuno mai come lui.

Emmy 2022, la lista dei vincitori

Miglior serie drammatica: Succession
Miglior serie commedia: Ted Lasso
Miglior mini serie: The White Lotus
Miglior attore in una serie drammatica: Lee Jung-jae, “Squid Game”
Miglior attrice in una serie drammatica: Zendaya, “Euphoria”
Miglior attore non protagonista in una serie drammatica: Matthew Macfadyen, “Succession”
Miglior attrice non protagonista in una serie drammatica: Julia Garner, “Ozark”
Miglior attore protagonista in una commedia: Jason Sudeikis, “Ted Lasso”
Miglior attrice protagonista in una commedia : Jean Smart, “Hacks”
Miglior attore non protagonista in una commedia: Brett Goldstein, “Ted Lasso”
Miglior attrice non protagonista in una commedia: Sheryl Lee Ralph, “Abbott Elementary”
Attore protagonista in una miniserie o in un film tv: Michael Keaton, “Dopesick”
Miglior attrice protagonista in una miniserie o film tv: Amanda Seyfried, “The Dropout”
Miglior attore non protagonista in miniserie o film tv: Murray Bartlett, “The White Lotus”
Miglior attrice non protagonista in una mini serie film tv: Jennifer Coolidge, “The White Lotus”
Miglior attrice Guest Star in una serie comedy: Laurie Metcalf, Hacks
Miglior attore Guest Star in una serie comedy: Nathan Lane, Only Murders in the Building
Miglior attrice Guest Star in una serie drama: Lee You-mi, Squid Game
Miglior attore Guest Star in una serie drama: Colton Domingo, Euphoria
Miglior film-tv: Cip e Ciop agenti speciali – Disney+
Miglior reality: “Lizzo’s Watch Out for the Big GIRLS”
Miglior talk show: “Last Week Tonight With John Oliver”
Miglior varietà: “Saturday Night Live”
Miglior conduttore di un reality: RuPaul

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Lux Pascal, la sorella di Pedro Pascal nel cast di Summer War. Sarà il suo primo film dopo il coming out - Lux Pascal e Pedro - Gay.it

Lux Pascal, la sorella di Pedro Pascal nel cast di Summer War. Sarà il suo primo film dopo il coming out

News - Redazione 23.2.24
Roberto Vannacci

Roberto Vannacci avrebbe truffato lo Stato secondo l’indagine della procura militare

News - Giuliano Federico 24.2.24
John Cena è su Only Fans?

Ma John Cena è davvero su Only Fans?

Culture - Riccardo Conte 23.2.24
Ricky Martin: "Se avessi fatto coming out nel 1999 credo che non avrei avuto lo stesso successo" - Ricky Martin per GQ - Gay.it

Ricky Martin: “Se avessi fatto coming out nel 1999 credo che non avrei avuto lo stesso successo”

Culture - Redazione 23.2.24
La storia di Radclyffe Hall: così fu censurato il primo romanzo lesbico della letteratura - Sessp 38 - Gay.it

La storia di Radclyffe Hall: così fu censurato il primo romanzo lesbico della letteratura

Culture - Federico Colombo 20.2.24
Paolo Camilli

Paolo Camilli: “La mia omosessualità? L’ho negata fino alla morte con me stesso” – intervista

Culture - Luca Diana 23.2.24

Continua a leggere

The House of Hidden Meanings, arriva l’autobiografia definitiva di RuPaul - The House of Hidden Meanings arriva lautobiografia definitiva di RuPaul - Gay.it

The House of Hidden Meanings, arriva l’autobiografia definitiva di RuPaul

Culture - Redazione 5.10.23
Intervista a Lina Galore, vincitrice di Drag Race Italia - Sessp 13 - Gay.it

Intervista a Lina Galore, vincitrice di Drag Race Italia

News - Federico Colombo 29.12.23
Emmy 2024, i vincitori. Elton John entra nel club EGOT, con RuPaul in trionfo e all'attacco dei repubblicani - VIDEO - Emmy 2024 i vincitori. Elton John entra nel club EGOT con RuPaul in trionfo e allattacco dei repubblicani - Gay.it

Emmy 2024, i vincitori. Elton John entra nel club EGOT, con RuPaul in trionfo e all’attacco dei repubblicani – VIDEO

Culture - Federico Boni 16.1.24
RuPaul’s Drag Race 16, Charlize Theron in difesa dell'arte drag: "L'odio distrugge, l'amore costruisce". VIDEO - Charlize Theron - Gay.it

RuPaul’s Drag Race 16, Charlize Theron in difesa dell’arte drag: “L’odio distrugge, l’amore costruisce”. VIDEO

Culture - Redazione 8.1.24