Video

Enrico Letta nuovo Segretario PD: “Insopportabile stare in Europa con Paesi contrari ai diritti LGBT”

Non un accenno diretto al DDL Zan da parte di Letta, che ha rilanciato sullo IUS Soli, chiesto la cittadinanza italiana per Patrick Zaki e ribadito:  "L'Europa è il nostro orizzonte, l'Europa dei diritti".

2 min. di lettura

860 sì, 2 no e 4 astenuti. Con un voto plebiscitario, Enrico Letta è stato ieri nominato nuovo Segretario del Partito Democratico. L’ex premier prende il posto del dimissionario Nicola Zingaretti. 54 anni, presidente del Consiglio dei ministri dal 28 aprile 2013 al 22 febbraio 2014, in passato più volte ministro nonché vicesegretario del PD dal 2009 al 2013, politicamente parlando Letta nasce nella Democrazia Cristiana, per poi passare a La Margherita e nel 2007 confluire nel Partito Democratico.

7 anni dopo il celebre “Enrico stai sereno” di renziana memoria, e una lunga e assai apprezzata trasferta francese, Letta torna in campo da segretario, con un lungo intervento che ha ieri incorniciato la sua perfetta giornata politica. Un lungo discorso (oltre un’ora) in cui Letta non ha trovato tempo nè modo di menzionare la legge contro l’omotransfobia, la misoginia e l’abilismo, già approvata alla Camera e ancora in attesa al Senato. Una legge che Zingaretti in 2 anni da segretario ha pubblicamente chiesto a gran voce in 8 occasioni, ribadendone l’urgenza anche solo poche settimane fa.

Da parte del segretario non un accenno diretto al DDL ma un richiamo alla mozione appena approvata dal Parlamento Europeo, che ha definito l’UE “Zona di Libertà LGBT”.

 L’Europa è il nostro orizzonte, l’Europa dei diritti. Solo nel nostro Continente non c’è la pena di morte, c’è la parita, c’è una stampa libera, c’è la laicità dello Stato. Il tratto distintivo dell’Europa è questo e per questo motivo vogliamo che Patrick Zaki diventi cittadino italiano ed europeo. Faremo una battaglia fino in fondo, perché i diritti siano i diritti di tutti. D’altronde questa settimana il parlamento europeo ha votato in favore dell’UE come LGBT Freedom Zone, credo sia un passaggio fondamentale. È insopportabile stare nell’Unione Europea con governi, come quello polacco per esempio, che su questi temi hanno approcciato questa materia che è incompatibile con lo stare in Europa.

Letta, che ha rilanciato l’ipotesi del voto ai 16enni, ha poi chiesto al Governo Draghi di riportare in vita la discussione sullo Ius Soli: “Sarebbe molto importante se questo tempo del Governo Draghi, il tempo del tutti insieme, con meno polemiche, fosse il periodo in cui finalmente nascesse la normativa di civiltà nel nostro Paese dello IUS SOLI, che io voglio qui rilanciare e riproporre“.

Un’Italia europea e globale che deve guardare ai diritti umani, ha ribadito Letta, che ha poi precisato: “Non serve un nuovo segretario del Pd, serve un nuovo Pd“, chiedendo ai suoi di essere progressisti nei valori, riformisti nel metodo e radicali nei comportamenti.

Applausi al nuovo segretario sono arrivati sia da Alessandro Zan che da parte di Monica Cirinnà,  secondo la quale Letta ha esposto “un’idea chiara di Partito, che nasce da una altrettanto chiara idea di un Paese più civile, giusto, inclusivo. Un’idea che mette al centro i diritti, l’eguaglianza e una nuova prospettiva di sviluppo e progresso. Un Partito nuovo, per un’Italia che volge lo sguardo all’Europa dei diritti e della democrazia costituzionale: ho molto apprezzato il passaggio di Letta su questo profilo, e l’attenzione alla condizione e ai diritti delle persone LGBT+. Abbiamo molto lavoro da fare: a Enrico Letta voglio dire ancora una volta che mi troverà sempre pronta, con lealtà, a sostenere un progetto di rinnovamento autentico, coerente con i nostri valori. Nulla è più sovversivo della verità, ha detto Letta: ecco, diciamoci sempre la verità, agendo i conflitti con coraggio“.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.
Avatar
rubytuesday 17.3.21 - 12:05

ancora quella pericolosa st....ta dello ius soli? Nell'elezione di Letta ci vedo lo zampino di Salvini e della Meloni, si sono fatti l'avversario su misura. Meglio così, alla prima prossima mazzolata elettorale ci libereremo anche di lui.

Avatar
Stefano Lani 16.3.21 - 22:07

Radicali nei valori(qui casca l'asino a molti) riformisti nei metodi (cio che fa' di uno stato attraverso una giusta politica uno stato onesto) progressisti nei valori (precisando che nessuno vuole mangiare figli, famiglie,nomenclature a nessuno),per cui radicalita' ben venga con uno 0,5% di in meno nei valori,giusto per dire"ci sono anche gli altri"

Avatar
Franzc Dereck 15.3.21 - 10:23

E' cosi difficile leggere la notizia di Letta segretario in chiave anti Renzi , la vera spina nel fianco del PD? Una sottile vendetta di Zinga , ed ora il pinocchietto verrà cotto a fuoco lento! Ma quel " pinocchietto" ha avuto il coraggio di chiedere la fiducia al Parlamento per fare approvare la Legge Cirinnà .

Trending

@samsmith

Sam Smith è lə modellə punk che non ti aspettavi

Culture - Redazione Milano 4.3.24
Ghana legge anti LGBTI approvata dal parlamento

Ghana, il parlamento approva la legge anti-LGBTI, il Presidente Akufo-Addo firmerà?

News - Giuliano Federico 28.2.24
milano-transfobia-consiglio-comunale

Milano, transfobia in Consiglio Comunale da parte del consigliere Lega Simone Piscina – LINGUAGGIO FORTE

News - Francesca Di Feo 4.3.24
Due megattere maschio fanno sesso, storico primo avvistamento alle Hawaii (FOTO) - Due megattere maschi fanno sesso storico primo avvistamento alle Hawaii - Gay.it

Due megattere maschio fanno sesso, storico primo avvistamento alle Hawaii (FOTO)

News - Redazione 1.3.24
Douglas Carolo (foto TikTok di Carolo), Michele Caglioni (foto Instagram Caglioni), Andrea Bossi (foto TikTok)

Cosa c’era nel cellulare di Andrea Bossi, e peché Douglas Carolo e Michele Caglioni l’avrebbero distrutto?

News - Redazione Milano 4.3.24
Un Altro Ferragosto, recensione. Funereo ritratto di un'Italia accecata dall'odio, che ha perso memoria e speranza - UAF 49 0109 - Gay.it

Un Altro Ferragosto, recensione. Funereo ritratto di un’Italia accecata dall’odio, che ha perso memoria e speranza

Cinema - Federico Boni 4.3.24

Leggere fa bene

Padova, via alle cause contro le famiglie arcobaleno: "Sarà una battaglia di civiltà giuridica e umana" - Padova via alle cause contro le famiglie arcobaleno - Gay.it

Padova, via alle cause contro le famiglie arcobaleno: “Sarà una battaglia di civiltà giuridica e umana”

News - Redazione 14.11.23
marcomengonitayloswift

Marco Mengoni è la nostra Taylor Swift?

Musica - Mandalina Di Biase 3.10.23
Thailandia verso il matrimonio egualitario

Thailandia, ad un passo il sì definitivo del Parlamento al matrimonio egualitario

News - Federico Boni 21.12.23
montenegro-diritti-lgbt

Il Montenegro candidato all’ingresso UE tra “sterilizzazione forzata” delle persone trans e linguaggio d’odio rampante

News - Francesca Di Feo 18.1.24
Buone notizie Italia 2022 Gay.it

Corte di Appello di Brescia: i figli hanno il diritto a vedere riconosciuti entrambi i genitori

News - Redazione 9.2.24
Buone notizie Italia 2022 Gay.it

Padova, Tribunale respinge ricorso della Procura contro le famiglie arcobaleno

News - Redazione 5.3.24
THE GENDER SPECTRUM COLLECTION

Regno Unito, transfobia in ospedale: donne trans bandite dai reparti femminili

Corpi - Redazione Milano 4.10.23
La Cassazione rigetta il ricorso di Pillon. Definitiva la condanna per diffamazione ai danni di un'associazione LGBTQIA+ - Simone Pillon - Gay.it

La Cassazione rigetta il ricorso di Pillon. Definitiva la condanna per diffamazione ai danni di un’associazione LGBTQIA+

News - Redazione 23.11.23