Europarlamento, sì alla risoluzione: “Tutti gli Stati Ue riconoscano le unioni LGBT”

Chieste ufficialmente agli Stati Membri maggiori tutele dei diritti della comunità LGBTQI+ e iniziative conseguenti, come il nostro Ddl Zan.

Europarlamento, sì alla risoluzione: "Tutti gli Stati Ue riconoscano le unioni LGBT" - eulgbtgayit - Gay.it
Unione Europea - LGBTIQ+ flag
2 min. di lettura

L’Unione europea deve rimuovere tutti gli ostacoli che le persone LGBT sono ancora oggi costrette ad affrontare nell’esercitare i propri diritti fondamentali. Con 387 voti favorevoli, 161 contrari e 123 astensioni, l’Europarlamento ha votato una risoluzione che pone spalle al muro i Paesi più omotransfobici, o molto semplicemente ciechi e sordi dinanzi alle discriminazioni e ai diritti negati ad un’intera comunità.

La risoluzione afferma che “i matrimoni o le unioni registrate formalizzate in uno Stato membro dovrebbero essere riconosciute in tutti i Paesi Ue in maniera uniforme e che i coniugi e i partner dello stesso sesso dovrebbero essere trattati allo stesso modo delle loro controparti di sesso opposto“. Nella risoluzione si esortano tutti i Paesi dell’UE a riconoscere come genitori effettivi, legali, gli adulti presenti nel certificato di nascita del bambino. “Le famiglie composte da genitori dello stesso sesso devono disporre dello stesso diritto al ricongiungimento familiare delle coppie di sesso opposto e delle loro famiglie. E, per garantire che i bambini non diventino apolidi quando le loro famiglie si spostano tra Stati membri, le famiglie dovrebbero essere trattate allo stesso modo in tutta l’UE“. L’Europarlamento ha inoltre chiesto dure sanzioni nei confronti di Ungheria e Polonia, come ad esempio procedure di infrazione, misure giudiziarie e strumenti di bilancio.

La risoluzione arriva a 3 anni dalla sentenza “Coman & Hamilton” della Corte di giustizia europea, che sottolineò come il matrimonio tra persone dello stesso sesso contratto in uno Stato UE debba essere riconosciuto in tutti gli altri Stati membri, al fine di garantire la libera circolazione e soggiorno del cittadino dell’Unione. Dinanzi alla risoluzione oggi votata, e alla battaglia tutta italiana sul DDL Zan, l’Eurodeputato Pd Brando Benifei ha commentato: “È il momento di schierarsi dalla parte giusta della Storia“.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.
Avatar
kev0 14.9.21 - 18:27

Votate Calenda a Roma

Avatar
Franzc Dereck 14.9.21 - 17:21

Purtroppo è " solo" una Risoluzione non impegnativa e con troppi condizionali . Risultati , forse , dopo il Referendum Magiaro. Si stanno raccogliendo , in Italia , le firme per i referendum sull'eutanasia (per brevità) e sulla " liberazione" della Cannabis. Perché nessuna iniziativa similare per il Matrimonio Paritario?

Avatar
Anonimo 14.9.21 - 15:02

Ovviamente, com'era prevedibile, gli eurodeputati di Lega e Fratelli d'Italia hanno votato contro la risoluzione.

Trending

meloni orban

35 ambasciate firmano una dichiarazione che condanna le leggi anti-LGBTQ ungheresi. Assente l’Italia

News - Redazione 21.6.24
Studente delle Filippine sgrida il Papa: "Smetta di usare un linguaggio omofobo. Fa male" (VIDEO) - Papa Francesco e Jack Lorenz Acebedo Rivera - Gay.it

Studente delle Filippine sgrida il Papa: “Smetta di usare un linguaggio omofobo. Fa male” (VIDEO)

News - Redazione 21.6.24
Brian May: "Freddie Mercury non avrebbe voluto essere definito "queer", l'omofobia colpì i Queen" - Freddie Mercury 2 - Gay.it

Brian May: “Freddie Mercury non avrebbe voluto essere definito “queer”, l’omofobia colpì i Queen”

Musica - Redazione 21.6.24
Ivan Codrian per @theshamelessfund

Jonathan Bailey lancia l’associazione di beneficenza LGBTQ+ “The Shameless Fund”

Culture - Luca Diana 21.6.24
Carmine Alfano sospeso dall'Università dopo le frasi omofobe si ritira dal ballottaggio di Torre Annunziata - Carmine Alfano 2 - Gay.it

Carmine Alfano sospeso dall’Università dopo le frasi omofobe si ritira dal ballottaggio di Torre Annunziata

News - Redazione 21.6.24
Calciatori Gay Coming Out - Rosario Coco di Out Sport spiega perché non bisogna forzare

Calciatori gay in Nazionale, calciatori gay ovunque: perché non bisogna forzare

Lifestyle - Giuliano Federico 20.6.24

Continua a leggere

famiglie omogenitoriali

Governo pronto al ricorso in Cassazione sulla dicitura “genitori” sui documenti dei minori. Informativa di Piantedosi

News - Redazione 10.4.24
Jill Biden: "Donald Trump è pericoloso per la comunità LGBTQ+ e per gli Stati Uniti" - Jill Biden - Gay.it

Jill Biden: “Donald Trump è pericoloso per la comunità LGBTQ+ e per gli Stati Uniti”

News - Redazione 16.4.24
Vannacci: "L'omofobia è una malattia psichiatrica e io le visite mediche le ho passate sempre tutte" - Vannacci - Gay.it

Vannacci: “L’omofobia è una malattia psichiatrica e io le visite mediche le ho passate sempre tutte”

News - Redazione 23.5.24
Riccardo Saccotelli, sopravvissuto a Nassiriya: "Io carabiniere gay ho difeso la Patria come Vannacci" - Riccardo Saccotelli carabiniere sopravvissuto alla strage di Nassiriya replica a Vannacci - Gay.it

Riccardo Saccotelli, sopravvissuto a Nassiriya: “Io carabiniere gay ho difeso la Patria come Vannacci”

News - Redazione 9.5.24
Elon Musk: "Chiedo ai gay di avere figli per il proseguimento della civiltà". Per la gioia di Meloni e Salvini - Giorgia Meloni a Montecitorio con Elon Musk - Gay.it

Elon Musk: “Chiedo ai gay di avere figli per il proseguimento della civiltà”. Per la gioia di Meloni e Salvini

News - Redazione 25.3.24
Lorenzo Gasperini, ex consigliere leghista condannato per diffamazione contro Arcigay Livorno - Arcigay Livorno - Gay.it

Lorenzo Gasperini, ex consigliere leghista condannato per diffamazione contro Arcigay Livorno

News - Redazione 8.3.24
Luca Paladini insultato da consigliere leghista in aula: "Pezzo di m*rda". Poi l'aula approva la mozione transfobica (VIDEO) - Luca Paladini - Gay.it

Luca Paladini insultato da consigliere leghista in aula: “Pezzo di m*rda”. Poi l’aula approva la mozione transfobica (VIDEO)

News - Redazione 8.5.24
Venerdì 5 aprile ore 12 a Roma flashmob contro il DDL Varchi "GPA reato universale" del governo Meloni - famiglie arcobaleno parlamento - Gay.it

Venerdì 5 aprile ore 12 a Roma flashmob contro il DDL Varchi “GPA reato universale” del governo Meloni

News - Redazione 4.4.24