“Froci di merda, tanto vi ritrovo”: coppia gay aggredita sul pullman

Tornavano dal pride di Roma verso Guidonia e un trentenne li ha insultati e minacciati.

"Froci di merda, tanto vi ritrovo": coppia gay aggredita sul pullman - omofobia treno lezpop 1 - Gay.it
3 min. di lettura
"Froci di merda, tanto vi ritrovo": coppia gay aggredita sul pullman - omofobia europa1 - Gay.it

“Froci di merda, tanto vi ritrovo”. Così due ragazzi della provincia romana sono stati aggrediti e minacciati sull’autobus Cotral che li stava riportando a Guidonia. I fatti risalgono a sabato scorso, il giorno del Pride di Roma, ma la notizia è emersa solo ora. Non appena finito il corteo dell’orgoglio gay che ha visto centinaia di migliaia di persone sfilare per le strade della Capitale, Luca Pucillo e Claudio Proietti, attivisti dell’associazione lgbt “Diritti Civili Guidonia”, erano saliti sul pullman che li avrebbe riportati a casa. Claudio, però, doveva scendere prima di Luca. Così i due si salutano con un bacio, come qualsiasi altra coppia di fidanzati avrebbe fatto. Quel bacio, però, ha fatto andare su tutte le furie un altro passeggero del mezzo. “Un ragazzo sui 30 anni – racconta Claudio a Gay.it – ha iniziato ad insultarci e ad urlare contro di noi “froci di merda, queste cose fatele a casa vostra”. Non contento ha aggiunto di ricordarsi benissimo la fermata a cui stavamo scendendo che avrebbe potuto venire a cercarci in qualsiasi momento”. “Siete malati… se siete froci è un problema vostro… Fate schifo” Così avrebbe continuato l’uomo, secondo quanto si legge nella denuncia sporta da Luca. E poi ancora: “Mi segno dove state scendendo, così vi trovo e vi pesto a sangue”.

(continua a leggere dopo l’immagine)

denuncia_aggressione_guidonia

“È stato uno shock – continua Claudio -. Non ce l’aspettavamo. Per di più, proprio nel giorno del pride, dopo quella festa bellissima”. Presi alla sprovvista i due ragazzi non hanno reagito, ma neanche gli altri passeggeri del pullman o l’autista sono intervenuti per fermare l’uomo. Solo Enzo, un amico della coppia, ha risposto all’aggressore facendogli notare che l’autobus non era suo e che loro avrebbero potuto fare quello che volevano. Parole che hanno fatto alterare l’aggressore ancora di più tanto da spingerlo verso la coppia. A quel punto, però, una persona che era con lui è intervenuta per fermarlo. Qualche giorno dopo, Luca ha deciso di sporgere denuncia ai Carabinieri che ora decideranno come muoversi.

"Froci di merda, tanto vi ritrovo": coppia gay aggredita sul pullman - omofobia europa3 - Gay.it

“Non sappiamo come andrà a finire – conclude Claudio, che oggi è stato ascoltato dagli uomini dell’Arma -, ma abbiamo ritenuto che fosse comunque giusto denunciare l’accaduto”. Gli episodi di omofobia di cui si parla, infatti, sono spesso solo quelli a cui fa seguito una denuncia, mentre rimangono tanti i casi, anche gravi, le cui vittime decidono di non denunciare, per paura o per vergogna.
Quello di Claudio e Luca non è il solo episodio di omofobia che si è registrato negli ultimi giorni. Lo stesso giorno, sabato, altri due ragazzi sono stati aggrediti a Roma , anche loro di ritorno dal Pride. Due i casi registrati nelle ore successive, invece, a Milano: uno in un bar e un altro nei pressi dell’Università . Un turista olandese, infine, è stato insultato e aggredito a Catania mentre passeggiava sul lungomare.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Rainbow Map 2024, l'Italia crolla al 36° posto su 49 Paesi per uguaglianza e tutela delle persone LGBT - rainbowmap - Gay.it

Rainbow Map 2024, l’Italia crolla al 36° posto su 49 Paesi per uguaglianza e tutela delle persone LGBT

News - Federico Boni 15.5.24
Essere gay e candidarsi come sindaco in provincia, attacchi omofobi a Riccardo Vannetti: "La risposta è l'educazione alle diversità" - INTERVISTA - riccardo vannetti - Gay.it

Essere gay e candidarsi come sindaco in provincia, attacchi omofobi a Riccardo Vannetti: “La risposta è l’educazione alle diversità” – INTERVISTA

News - Francesca Di Feo 17.5.24
Andrew Scott per Quinn (2024)

Andrew Scott presta la voce ad un’app di racconti erotici

Culture - Redazione Milano 16.5.24
Beatrice Quinta, da X Factor al primo EP

Beatrice Quinta: “Parlo sempre di sesso perché ho scoperto che posso godere” – Intervista

Musica - Emanuele Corbo 20.5.24
©AFP

Meryl Streep è nessunə e tuttə noi

Cinema - Riccardo Conte 20.5.24
Il masturbatore nella versione standard LELO F1S V3

Recensione di LELO F1S™ V3: il masturbatore per persone pene-dotate che usa le onde sonore e l’intelligenza artificiale

Corpi - Gio Arcuri 10.4.24

Leggere fa bene

Torino, in 20 aggrediscono la drag La Myss: "È stato di sicuro un attacco a sfondo omofobo" - la myss - Gay.it

Torino, in 20 aggrediscono la drag La Myss: “È stato di sicuro un attacco a sfondo omofobo”

News - Redazione 9.1.24
torino i genitori non accettano l'omosessualità lui tenta il suicidio

Nichelino, coppia gay perseguitata dopo l’unione civile

News - Redazione 22.11.23
Odio LGBTIAQ social network

L’odio social verso la comunità LGBTQIA+ ha conseguenze nella vita reale, ma Meta, X e TikTok non fanno abbastanza per arginarlo

News - Francesca Di Feo 25.1.24
Islam LGBTIAQ musulmani Politecnico Milano

Seminari e incontri islamici anti-LGBTQIA+: bufera sul Politecnico di Milano, ecco cosa è successo

Culture - Francesca Di Feo 11.4.24
Salerno, aggressione omofoba al grido "ricchi*ne, uomo di merd*, clandestino di merd*” - Omofobia 10 - Gay.it

Salerno, aggressione omofoba al grido “ricchi*ne, uomo di merd*, clandestino di merd*”

News - Redazione 3.5.24
Grindr

Teramo, in tre ingannavano uomini gay via Grindr: estorsione sotto minaccia, andranno a processo

News - Francesca Di Feo 20.3.24
Settimo torinese, insulti omofobi sui manifesti del candidato Pd Antonio Augelli: "Fr*cio" - Settimo insulti omofobi manifesti elettorali Antonio Augelli - Gay.it

Settimo torinese, insulti omofobi sui manifesti del candidato Pd Antonio Augelli: “Fr*cio”

News - Redazione 15.5.24
Massimiliano Di Caprio - titolare della Pizzeria Dal Presidente di Napoli, arrestato in un'inchiesta per camorra condotta dalla Dda sul clan Contini

Pubblicò violente parole contro gay e lesbiche nel 2022, Massimiliano Di Caprio arrestato in un’indagine per camorra

News - Redazione Milano 15.5.24