21enne picchiato dai vicini perché gay e incredibilmente arrestato dalla polizia

Aggredito da una vicina insieme al fidanzato, Lorran è stato ammanettato dalla polizia al posto della violenta omofoba.

21enne picchiato dai vicini perché gay e incredibilmente arrestato dalla polizia - Gay brasiliano picchiato dai vicini e arrestato dalla polizia - Gay.it
2 min. di lettura

Lorran Oliveria, fotografo di 21 anni, è stato arrestato dalla polizia dopo essere stato picchiato con un manico di scopa dai vicini che hanno deriso lui e il suo ragazzo.

In un post pubblicato su Facebook, con tanto di scatti che mostrano lividi e graffi, ha spiegato che si era recentemente trasferito con il suo ragazzo a Itabuna a Bahia, con i nuovi vicini che hanno da subito cominciato a sfotterli, insultarli, facendo loro scherzi omofobi.

Il 30 agosto scorso, Lorran, il suo ragazzo e tre amici erano insieme in casa, quando un gruppo di vicini ha iniziato a deridere i loro “gesti effeminati“. Il suo ragazzo, Guilherme Ramos, ha deciso di confrontarsi con una dei vicini, chiedendole se ci fossero dei clown in zona, e se fossero in un circo, “perché lei stava facendo il circo, stava urlando in modo molto arrogante“.

Nel tentativo di mediare la situazione, Lorran è intervenuto e si è messo tra i due, iniziando a discutere con la donna, che ha iniziato ad aggredirlo “verbalmente e fisicamente in modo del tutto incontrollabile”.

Mi ha aggredito. Altri membri della famiglia mi hanno spinto, diverse persone della sua famiglia mi hanno preso a spintoni. C’era aggressività fisica oltre che verbale. Suo cognato mi teneva le mani. Tutti erano indignati da questa situazione. Mi ha colpito il petto e mi ha graffiato la faccia. Ha persino preso un manico di scopa per attaccarmi, ma è stata fermata da sua sorella.

Dopo l’attacco, un amico ha chiamato la polizia. Quando gli agenti sono arrivati sul posto Lorran stava ancora tremando, piangeva, era terrorizzato. Ma la polizia, incredibile ma vero, ha ammanettato il 21enne Lorran, e non la donna che lo aveva aggredito. Una volta alla stazione, Lorran è stato ammanettato in una stanza, mentre la donna che l’ha aggredito era semplicemente alla reception, in attesa di essere interrogata. Lorran attende ora il processo e ha chiesto aiuto sui social, un avvocato che possa difenderlo. “Non ero mai stato fisicamente aggredito. Ho il petto pieno di lividi, la mia faccia ha tre grossi graffi, mi fanno male le braccia e le costole. Sto prendendo dei farmaci, provo molto dolore. Tutto questo è molto ingiusto, sia per me che per Guilherme. Vogliamo essere trattati come le persone normali come siamo. Vogliamo sopravvivere, essere rispettati. Lo vogliamo e basta.  Siamo esseri umani. “

https://www.facebook.com/permalink.php?story_fbid=2646490845680035&id=100009574365282

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Marco Mengoni e Mahmood una canzone insieme

Marco Mengoni e Mahmood, una canzone insieme

Musica - Mandalina Di Biase 23.2.24
“Specchio specchio delle mie brame”, la sexy gallery social vip tra Mahmood, Evans, Keoghan, Bailey e altri - Specchio 8 - Gay.it

“Specchio specchio delle mie brame”, la sexy gallery social vip tra Mahmood, Evans, Keoghan, Bailey e altri

Culture - Redazione 23.2.24
Foto: SchiDechDaily

Parità di genere nella Preistoria? Le donne erano cacciatrici come gli uomini (e anche meglio!)

News - Redazione Milano 20.2.24
Ricky Martin: "Se avessi fatto coming out nel 1999 credo che non avrei avuto lo stesso successo" - Ricky Martin per GQ - Gay.it

Ricky Martin: “Se avessi fatto coming out nel 1999 credo che non avrei avuto lo stesso successo”

Culture - Redazione 23.2.24
John Cena è su Only Fans?

Ma John Cena è davvero su Only Fans?

Culture - Riccardo Conte 23.2.24
GLORIA! (2024)

Le ragazze ribelli di Gloria! Tutto sul primo sovversivo film di Margherita Vicario

Cinema - Redazione Milano 22.2.24

Continua a leggere

torino i genitori non accettano l'omosessualità lui tenta il suicidio

Nichelino, coppia gay perseguitata dopo l’unione civile

News - Redazione 22.11.23
Marius Madalin Musat e Jonathan Bazzi

Jonathan Bazzi “Cos’ha Milano di inclusivo e anticlassista?”, aggredito in Porta Venezia con il suo compagno Marius Madalin Musat

News - Redazione Milano 4.1.24
Emanuele Pozzolo il post omofobico ai tempi dell'approvazione delle unioni civili. Nella foto insieme a Giorgia Meloni che lo scelse nelle liste elettorali del 25 Settembre 2022.

Emanuele Pozzolo, scelto da Meloni: ecco il post omofobico contro le unioni civili

News - Redazione Milano 3.1.24
candidati lgbt USA

Le 10 città più e meno LGBTQIA+ friendly d’America

News - Federico Boni 8.11.23
Perugia, in otto a processo per insulti omofobi sui social: “Odiare costa!” - Perugia Pride 2019 - Gay.it

Perugia, in otto a processo per insulti omofobi sui social: “Odiare costa!”

News - Redazione 26.1.24
Erika Hilton è la seconda deputata trans del Brasile.

“Avete il potenziale per cambiare”, così parla Erika Hilton, deputata trans* del Brasile

News - Redazione Milano 5.12.23
"I gay sono dei perveriti", e la Corte bulgara dà ragione alla cantante Milena Slavova - Milena Slavova - Gay.it

“I gay sono dei perveriti”, e la Corte bulgara dà ragione alla cantante Milena Slavova

News - Redazione 13.10.23
india-pranshu-influencer-morto-suicida

Addio Pranshu, a 16 anni si è tolto la vita, ucciso dal cyberbullismo omobitransfobico

News - Francesca Di Feo 27.11.23