In ricordo di Giovanni Forti: giornalista dell’Espresso che nel 1992 raccontò la sua battaglia contro l’AIDS

Scomparso a soli 38 anni nell’aprile del 1992, Giovanni Forti fu un pioniere.

In ricordo di Giovanni Forti: giornalista dell'Espresso che nel 1992 raccontò la sua battaglia contro l'AIDS - Giovanni Forti - Gay.it
2 min. di lettura

In ricordo di Giovanni Forti: giornalista dell'Espresso che nel 1992 raccontò la sua battaglia contro l'AIDS - In ricordo di Giovanni Forti 2 - Gay.it

Oggi, 1 dicembre, si celebra la Giornata mondiale contro l’AIDS, che dal 1981 ad oggi ha ucciso quasi 30 milioni di persone in tutto il mondo. Tra queste anche Giovanni Forti, giornalista dell’Espresso corrispondente da New York che il 16 febbraio del 1992 raccontò una cronaca limpida, scarna, antiretorica e ottimista della sua malattia, che ormai era in fase avanzata. Forti morì il 3 aprile di quell’anno. L’Espresso gli dedicò una storica copertina, con il giornalista poco dopo ospite di Enzo Biagi, in Rai, per parlare di AIDS ai telespettatori d’Italia, per ribadire l’importanza dell’uso del preservativo.

Forti fu il primo in Italia a scrivere della malattia, sfidando il tabù della morte. La sieropositività scoperta nel 1987. Morì dopo un mese di agonia in ospedale, pesava appena 25 kg e lasciò un figlio di 13 anni, le due sorelle, gli amici e l’amato Brett Shapiro, sposato nel giugno del ’91 in una sinagoga americana. Le foto di quelle nozze vennero pubblicate proprio sull’Espresso, facendo clamore. D’altronde erano i primi anni ’90. Forti fu un pioniere.

Di fronte alla mia finestra d’ospedale vi sono due pini romani. Li guardo all’alba e al tramonto e il mio cuore si riempie di gioia“, scrisse in quello storico numero dell’Espresso, tornato a Roma dalla Grande Mela. “Dimagrivo a vista d’occhio, sembravo quasi il superstite di un campo di concentramento… Certo, come uomini stiamo tutti andando verso la morte ma io vi sono di qualche passo più vicino. Essere in ospedale mi ha obbligato a confrontarmi con la morte. Se non mi piace parlare di AIDS in generale, per me la morte è sempre stata l’eterno tabù. Ma ora è inevitabile. L’unica cosa, per non tormentarsi, è riconciliarsi con questa idea, mentalmente chiedere perdono e perdonare, e sperare che qualcosa resti”.

L’amato Brett Shapiro, scrittore, l’ha poi voluto ricordare ne L’Intruso, edito da Feltrinelli nel 1995. L’incontro nella New York del 1990. L’amore immediato, la convivenza dopo tre mesi, le nozze con rito ebraico riformato, la presenza di Zac, il bambino adottato da Brett. E poi lui, l’intruso del titolo, l’AIDS. La narrazione di Brett è intercalata da alcune lettere di Giovanni, con il capitolo conclusivo costituito dal diario scritto da Shapiro durante le ultime settimane di vita del compagno.

A Giovanni Forti è intitolata una via nel Parco botanico di Villa Fiorelli in Roma.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Parigi 2024, le drag queen Minima Gesté, Miss Martini e Nicky Doll sfilano con la torcia olimpica - Parigi 2024 le drag Minima Geste Miss Martini e Nicky Doll sfilano con la torcia olimpica - Gay.it

Parigi 2024, le drag queen Minima Gesté, Miss Martini e Nicky Doll sfilano con la torcia olimpica

Corpi - Redazione 16.5.24
Il masturbatore nella versione standard LELO F1S V3

Recensione di LELO F1S™ V3: il masturbatore per persone pene-dotate che usa le onde sonore e l’intelligenza artificiale

Corpi - Gio Arcuri 10.4.24
Francesco Cicconetti, l'Università di Urbino gli riconosce l'identità di genere anche sul diploma - Francesco Cicconetti - Gay.it

Francesco Cicconetti, l’Università di Urbino gli riconosce l’identità di genere anche sul diploma

News - Redazione 17.5.24
Sergio Mattarella 17 maggio giornata internazionale contro omofobia transfobia bifobia

17 maggio, Mattarella contro l’omobitransfobia: “Non è possibile accettare di rassegnarsi alla brutalità”

News - Redazione 17.5.24
L'Unione Europea è la patria dei diritti LGBTQ+, ma sai davvero come funziona? - unione europea gay it 03 - Gay.it

L’Unione Europea è la patria dei diritti LGBTQ+, ma sai davvero come funziona?

News - Lorenzo Ottanelli 8.5.24
Cannes 2024, ecco i 17 film LGBTQIA+ in corsa per la Queer Palm - Block Pass - Gay.it

Cannes 2024, ecco i 17 film LGBTQIA+ in corsa per la Queer Palm

Cinema - Federico Boni 17.5.24

Continua a leggere

Re Giacomo I d'Inghilterra era davvero gay? La storia vera dietro la serie Mary & George - Mary and George - Gay.it

Re Giacomo I d’Inghilterra era davvero gay? La storia vera dietro la serie Mary & George

Serie Tv - Federico Boni 21.3.24
Elton John al parlamento inglese: "Il prossimo premier faccia di più per sradicare l’aids entro il 2030" - Elton John - Gay.it

Elton John al parlamento inglese: “Il prossimo premier faccia di più per sradicare l’aids entro il 2030”

News - Redazione 30.11.23
Eldorado: l doc Netflix sul locale gay di Berlino frequentato da Ernst Röhm e dai nazisti

Gay e nazismo: la tolleranza della prima ora e l’omocausto

Culture - Lorenzo Ottanelli 26.1.24
"Hiv, ne parliamo?", al via la campagna ispirata a storie vere - HIV. Ne Parliamo - Gay.it

“Hiv, ne parliamo?”, al via la campagna ispirata a storie vere

Corpi - Daniele Calzavara 28.11.23
1° dicembre 2023, le 10 associazioni della campagna U=U lanciano l’allarme: “Troppe diagnosi tardive, non disperdiamo i progressi della scienza” - stigmahiv - Gay.it

1° dicembre 2023, le 10 associazioni della campagna U=U lanciano l’allarme: “Troppe diagnosi tardive, non disperdiamo i progressi della scienza”

Corpi - Daniele Calzavara 30.11.23
Hiv e aids, 9 iconici film che hanno fatto la storia - cover film hiv aids - Gay.it

Hiv e aids, 9 iconici film che hanno fatto la storia

Corpi - Federico Boni 29.11.23
I film LGBTQIA+ della settimana 27 novembre/3 dicembre tra tv generalista e streaming - film hiv aids - Gay.it

I film LGBTQIA+ della settimana 27 novembre/3 dicembre tra tv generalista e streaming

Cinema - Federico Boni 27.11.23
Omosessuali e Omocausto cancellati dal Ministero dell'Istruzione per la Giornata della Memoria - omocausto circolare ministero istruzione giornata memoria - Gay.it

Omosessuali e Omocausto cancellati dal Ministero dell’Istruzione per la Giornata della Memoria

News - Francesca Di Feo 25.1.24