Glow Up, il talent show di Netflix introduce i pronomi dei concorrenti (ma in Italia “they” rimane “loro)

Nella terza stagione del programma dedicato ai make-up artist britannici appaiono i pronomi dei concorrenti nelle loro schede, ma la traduzione italiana sballa i buoni propositi.

Glow Up, il talent show di Netflix introduce i pronomi dei concorrenti (ma in Italia "they" rimane "loro) - Glow Up - Gay.it
2 min. di lettura

Nelle scorse ore è stata resa disponibile su Netflix la terza stagione di Glow Up, il talent show dedicato ai truccatori in erba più promettenti del Regno Unito, realizzato in collaborazione con la BBC. Oltre ad introdurre prove inedite e una nuova conduttrice, la sfida fra make-up artist ha l’onere e l’onore di essere il primo programma ad allegare i pronomi scelti dai propri concorrenti alle loro schede di presentazione, nonché ai sottopancia che appaiono nel corso delle puntate.

In linea con le pratiche che anche i social network stanno attuando per una maggiore inclusività, anche la televisione cerca di rimanere al passo con i tempi, introducendo i pronomi preferiti alle tradizionali informazioni sull’età e sul lavoro dei partecipanti a un talent show. È il primo caso del genere nel Regno Unito, ed essendo il programma trasmesso anche in Italia, vale anche per la nostra cultura tv. In attesa che anche le nostre produzioni si adattino alle richieste del pubblico, anche in quelle in cui l’attenzione alle tematiche LGBTQ+ non è dominante, c’è da fare però un appunto.

La stampa internazionale suppone che la scelta della produzione di Glow Up di aggiungere i pronomi alle schede dei concorrenti della terza edizione sia stata dettata dalla presenza di Jack Oliver, make up artist che si identifica nel genere non binario. Per fare in modo che tutti gli spettatori, anche quelli meno avvezzi a certe pratiche linguistiche, possano parlare di loro con i termini corretti, lo show avrebbe deciso di rivoluzionare il sistema di descrizione. Non si ha la certezza che sia stata la partecipazione di una persona non binaria ad aver rappresentato la spinta del cambiamento, sta di fatto che il lecito tentativo di rendere chiara la questione di genere non è passato nella traduzione italiana.

Chi segue Glow Up con i sottotitoli in italiano, infatti, avrà notato che sin dalla prima puntata la resa nella nostra lingua del pronome “they/them” è quella letterale, ovvero “loro“. Lo stesso errore compiuto lo scorso maggio dalla gran parte dei quotidiani italiani per parlare del coming out come persona non binaria di Demi Lovato. Qui ne abbiamo parlato in maniera approfondita, ma tocca ribadire anche in questa occasione che il “they” singolare inglese non deve essere tradotto in italiano con “loro”. Le soluzioni per riferirsi a una persona non binaria in italiano sono molteplici, dall’indicazione dello schwa come desinenza, all’esterisco, fino all’indicazione della vocale u. La forma neutra in inglese è registrata nell’Ocford Dictionary sin dal Medioevo: che sia arrivato il tempo di normarla anche nelle nostre grammatiche?

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.
Avatar
arbo 1.8.21 - 8:06

Si puo' tradurre con lui oppure lei, che va bene lo stesso.

Trending

Elezioni Europee e voto LGBTI+, guida alle candidature che aderiscono a #ComeOut4EU il programma di Ilga Europe - cover wp - Gay.it

Elezioni Europee e voto LGBTI+, guida alle candidature che aderiscono a #ComeOut4EU il programma di Ilga Europe

News - Lorenzo Ottanelli 20.5.24
Nemo vincitore Eurovision 2024

Nemo dopo l’Eurovision vola alla conquista degli States, ma “The Code” (per ora) non fa il botto

Musica - Emanuele Corbo 20.5.24
Bingham Cup 2024, arriva a Roma il torneo internazionale di rugby inclusivo - In from the Side cover - Gay.it

Bingham Cup 2024, arriva a Roma il torneo internazionale di rugby inclusivo

Corpi - Federico Boni 20.5.24
HUGO™ 2: recensione dei due nuovi massaggiatori prostatici della LELO (che gli uomini sposati amano) - 1000056146 01 - Gay.it

HUGO™ 2: recensione dei due nuovi massaggiatori prostatici della LELO (che gli uomini sposati amano)

Corpi - Gio Arcuri 29.1.24
Il masturbatore nella versione standard LELO F1S V3

Recensione di LELO F1S™ V3: il masturbatore per persone pene-dotate che usa le onde sonore e l’intelligenza artificiale

Corpi - Gio Arcuri 10.4.24
Ambra e il body shaming da parte della stampa quando aveva 17 anni: "Ipocriti, scrivevano quanto fossi grassa" - Ambra e il body shaming da parte della stampa quando aveva 17 anni - Gay.it

Ambra e il body shaming da parte della stampa quando aveva 17 anni: “Ipocriti, scrivevano quanto fossi grassa”

Culture - Redazione 22.5.24

Hai già letto
queste storie?

Domino Day, trailer e sinossi della serie BBC con streghe queer - Domino Day - Gay.it

Domino Day, trailer e sinossi della serie BBC con streghe queer

Serie Tv - Redazione 29.1.24
Eurovision 2024, stasera con la 2a semifinale vota l'Italia e canta Angelina Mango. Ordine di uscita e ospiti. - Eurovision 2024 stasera con la 2a semifinale - Gay.it

Eurovision 2024, stasera con la 2a semifinale vota l’Italia e canta Angelina Mango. Ordine di uscita e ospiti.

Culture - Redazione 9.5.24
Vista da Sanremo questa Italia fa paura - Sessp 34 - Gay.it

Vista da Sanremo questa Italia fa paura

Culture - Federico Colombo 11.2.24
schwa

“Per il 54% degli italiani il linguaggio inclusivo è solo una moda”, l’indagine completa

News - Redazione 13.5.24
Star di Desperate Housewives conferma i rumor su un ipotetico reboot: “Ne abbiamo parlato” - desperate housewives - Gay.it

Star di Desperate Housewives conferma i rumor su un ipotetico reboot: “Ne abbiamo parlato”

Serie Tv - Redazione 12.3.24
Enzo Miccio e il potente monologo contro l'omofobia: "Siate fieri, sempre, perché siete unici e autentici" (VIDEO) - Enzo Miccio - Gay.it

Enzo Miccio e il potente monologo contro l’omofobia: “Siate fieri, sempre, perché siete unici e autentici” (VIDEO)

Culture - Redazione 24.4.24
Drag Race Italia 2023, la vincitrice è ... (attenzione SPOILER) - Finale Drag Race Italia 2023 - Gay.it

Drag Race Italia 2023, la vincitrice è … (attenzione SPOILER)

Culture - Redazione 29.12.23
I film LGBTQIA+ della settimana 22/28 aprile tra tv generalista e streaming - film queer 1 - Gay.it

I film LGBTQIA+ della settimana 22/28 aprile tra tv generalista e streaming

Culture - Federico Boni 22.4.24