“Un disastro”: la Commissione Giustizia approva, ‘Gpa reato universale’ andrà alla Camera

Vince la linea Meloni, tutta la destra è con lei. Contrari PD e M5s: prepariamoci a ondate di talk show contro la gestazione per altri.

ascolta:
0:00
-
0:00
gpa reato universale giorgia meloni gestazione per altri
gpa gestazione per altri reato universale legge meloni camera approva maternità surrogata
3 min. di lettura

“Un disastro”, alle due di pomeriggio dalla buvette della Camera arriva il commento che incornicia la giornata.

Un disastro, sospira una deputata dem. Il voto unanime del Partito Democratico insieme a quello del M5s non riesce a frenare il ddl Meloni dal titolo: “Modifica all’articolo 12 della legge 19 febbraio 2004, n. 40, in materia di perseguibilità del reato di surrogazione di maternità commesso all’estero da cittadino italiano”. 

La punibilità del reato di maternità surrogata anche se compiuto da un italiano all’estero adesso procede spedito. Hanno votato a favore e compatti Fratelli d’Italia, Lega, Forza Italia e il gruppo Misto composto dai transfughi di altri partiti che spingono la Commissione Giustizia a destra.

Italia Viva ha espresso due voti: contrario Catello Vitiello, astenuto Cosimo Ferri. Assente Lucia Annibali che, assicurano da IV, avrebbe votato contro.

L’argine alla legge che vuole rendere la Gestazione Per Altri reato universale cede, ma non avrebbe tenuto molto. Come anticipato ieri proprio da Gay.It il regolamento parlamentare avrebbe comunque permesso all’opposizione di presentare un testo e incardinarlo. Il voto in Commissione Giustizia però ci permette di leggere i giorni che verranno.

Sono già state svolte le audizioni sul tema e adesso è solo questione di tempi: presentazione degli emendamenti, voto e poi Aula. Il Partito Democratico ha già annunciato che presenterà in Commissione Giustizia diversi emendamenti soppressivi dell’intero testo. Una toppa al vuoto di una maggioranza che non c’è. Con questi numeri in Commissione il testo arriverà in Aula e la battaglia parlamentare in pochissimo tempo si sposterà sotto i riflettori tra discussioni negli studi televisivi e nelle piazze, il fuoco della campagna elettorale di Fratelli d’Italia si accende sul corpo delle donne e sulle famiglie arcobaleno.

Il disegno di legge è snello. Un solo articolo che punta a modificare l’articolo 12 della legge 40 che già recita:

Chiunque, in qualsiasi forma, realizza, organizza o pubblicizza la commercializzazione di gameti o di embrioni o la surrogazione di maternità è punito con la reclusione da tre mesi a due anni e con la multa da 600 mila a un milione di euro.

Il ddl Meloni inserisce il seguente periodo: «Le pene stabilite dal presente comma si applicano anche se il fatto è commesso all’estero».

Pochi sanno che esiste, sempre alla Camera, una proposta di legge di senso opposto. Rimasta però nel cassetto. Il ddl C 3016 dal titolo “Disciplina della gravidanza solidale e altruistica” è stato presentato il 13 aprile alla Camera con la firma di Guia Termini e di Nicola Fratoianni, Riccardo Magi, Doriana Sarli, Elisa Siragusa. Punta a riconoscere il diritto ad una donna di poter portare avanti una gravidanza per altri, “gestante” per altri, per soddisfare il desiderio di una coppia omologa (dello stesso sesso) o del singolo genitore o coppia eterologa per problemi di sterilità, infertilità, tramite la tecnica della fecondazione in vitro, in modo volontario e senza compenso economico, e quello di tutelare i minori nati da Pma fecondazione eterologa e da maternità surrogata, anche nati anche all’estero con quest’ultima tecnica, con il riconoscimento giuridico della filiazione per il genitore di “intenzione”.

Alla gestante, verrebbe corrisposto un rimborso per le spese (ad esempio mediche, per il mancato reddito percepito se lavoratrice autonoma o atipica etc.). Di età tra i 21 e i 45 anni, già con un bambino o una bambina propria, nata da lei, con non più di due gravidanze solidali gestite: sono le caratteristiche della gestante.

“All’iniziativa hanno lavorato al testo «numerosi giuristi e realtà associative per i diritti civili e la salute riproduttiva che è stato incardinato dall’Associazione Luca Coscioni e Certi Diritti” affermano Filomena Gallo e Leonardo Monaco rispettivamente segretari della prima e seconda associazione. Una controproposta che però ad oggi non ha trovato terreno fertile nelle Commissione, lasciando il tema nelle mani della destra.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Angelina Mango è pronta per l'Eurovision Song Contest che si terrà a maggio in Svezia

Perché Angelina Mango può vincere Eurovision 2024

Musica - Emanuele Corbo 11.4.24
Marco Mengoni per un noto brand di gioielli

Marco Mengoni è un gioiello, ma la verità è che tutti guardano un’altra cosa

Musica - Emanuele Corbo 10.4.24
Coming out di massa di calciatori in Germania? Bundesliga pronta a scendere in campo contro l’omobitransfobia - Bayer Leverkusen - Gay.it

Coming out di massa di calciatori in Germania? Bundesliga pronta a scendere in campo contro l’omobitransfobia

Corpi - Redazione 11.4.24
Mahmood è in tour in Europa per presentare l'album "Nei letti degli altri"

Mahmood più libero che mai sul palco, il suo tour strega l’Europa e “Tuta gold” conquista il triplo disco di platino

Musica - Emanuele Corbo 9.4.24
Papa Francesco Dignitas Infinita - Chiesa Cattolica - Vaticano

Il documento del Vaticano che mette l’intera comunità LGBTI ai margini: teoria gender, surrogata, bambini e altre mistificazioni reazionarie

Culture - Giuliano Federico 8.4.24
Victoria De Angelis dei Maneskin, vacanza romantica e baci social con l'amata Luna Passos (FOTO) - Victoria De Angelis dei Maneskin vacanza romantica e baci social con lamata Luna Passos FOTO - Gay.it

Victoria De Angelis dei Maneskin, vacanza romantica e baci social con l’amata Luna Passos (FOTO)

News - Redazione 9.4.24

Leggere fa bene

giorgia-meloni-uomo-dell-anno (2)

Giorgia Meloni “Uomo dell’Anno” per Libero: se il potere è concepibile solo al maschile

News - Francesca Di Feo 29.12.23
burocrazia unioni civili, guida alle top location per unioni civili in puglia

Grecia, il premier Mitsotakis annuncia il disegno di legge sul matrimonio egualitario

News - Redazione 12.1.24
roccella-teoria-del-gender

Il Consiglio d’Europa all’Italia: “Gli attacchi alla comunità LGBTQIA+ sono violazioni dei diritti umani”

News - Federico Boni 19.12.23
decreto genitori

Corte d’Appello smentisce il decreto Salvini sulle carte d’identità dei minori: “Applicare la dicitura “genitori””

News - Redazione 15.2.24
alessia-crocini-paolo-mieli-nichi-vendola-gpa

“Parole di Paolo Mieli vergognose”, la reazione di Alessia Crocini dopo l’attacco a Vendola

News - Francesca Di Feo 28.11.23
Parlamento UE vota a favore del certificato di filiazione, la genitorialità deve essere riconosciuta ovunque - Famiglie Arcobaleno Sentenza Cassazione - Gay.it

Parlamento UE vota a favore del certificato di filiazione, la genitorialità deve essere riconosciuta ovunque

News - Redazione 14.12.23
Monza, consiglio comunale - La protesta durante la bocciatura della mozione "Caro Sindaco, trascrivi"

“A Monza il sindaco del PD ha abbandonato le famiglie omogenitoriali, serve un coraggio radicale”

News - Giuliano Federico 15.12.23
Argentina, trionfa l'ultradestra di Milei. Chi è la vicepresidente Victoria Villarruel, ultracattolica "anti-gender" - Argentina trionfa lultradestra di Milei. Chi e la vicepresidente Victoria Villarruel 2 - Gay.it

Argentina, trionfa l’ultradestra di Milei. Chi è la vicepresidente Victoria Villarruel, ultracattolica “anti-gender”

News - Federico Boni 20.11.23