Il MIT ha bisogno d’aiuto: partecipa alla raccolta fondi

La storica associazione trans italiana rischia di chiudere. Come aiutarla?

ascolta:
0:00
-
0:00
mit
mit
2 min. di lettura

Il MIT (Movimento Identità Trans) è il punto di riferimento più importante in Italia per la comunità trans.

Nata nel Giugno 1979 –unendo le proprie forze per l’approvazione (avvenuta il 28 Aprile 1982) della Legge 164, e permettendo il riconoscimento di tutte le persone trans dallo stato, in un’epoca dove i diritti della comunità non erano ancora contemplati dall’opinione pubblica – nell’arco di quarant’anni è stata la prima associazione italiana a prendersi cura e tutelare le persone transgender sul territorio.

Con sede principale a Bologna, ha circoli diffusi in tutta Italia – tra Roma, Treviso, Napoli, Catania, e Viareggio – è stato capitanata da personaggi storici del movimento: dalla pioniera Marcella Di Folco – presidente dal ’88 fino alla sua scomparsa il 7 Settembre 2010 e a cui Bologna ha dedicato una Piazza a suo nome – a Porpora Marcasciano (che recentemente ha raccontato decenni di lotte nel film Le Favolose e nel documentario Porpora) , fino a Nicole De Leo che anche nel 2023 ci tiene a ricordare: siamo ancora più unitə e incazzatə di prima. 

Ma oggi l’associazione rischia di chiudere i battenti dopo oltre 40 anni di attivismo. In vista dell’emergenza finanziaria, il MIT ha creato una raccolta fondi essenziale “per continuare ad esistere e resistere alle politiche fasciste, sessiste, classiste e razziste che infestano il momento storico del paese”.

Dai servizi del centro antidiscriminazione STAR allo sportello migranti, ai consulti per il sostegno psicologico, gli uffici difesa legale, i progetti in carcere e tutti i servizi dedicati al lavoro e la formazione, il MIT è ancora una risorsa fondamentale per il nostro paese, soprattutto alla luce di un clima politico che oggi come quarant’anni lascia i diritti delle persone trans appesi ad un filo: “La loro pretesa è quella di distruggere, uccidere, ciò che fa paura. Pretendendo che le persone che fanno loro paura vadano a curarsi. La cosa assurda è che la fobia ce l’hanno loro ma dal dottore a curarci dovremmo andarci noi” replicava Nicole De Leo lo scorso Marzo alle parole transfobiche di Giorgia Meloni.

Ancora privatə di una legge che garantisca la tutela di tuttə, il MIT fornisce casa, spazio, e voce a quelle lə voci rese invisibili dallo stesso sistema che non voleva riconoscerle qualche secolo fa. Ma la comunità continua a ruggire e ribadire la propria presenza, oggi più di prima.

Difendere il MIT oggi significa non abbandonare il contesto sociale in cui l’associazione lavora da decenni: in consultorio, in strada e in carcere, il MIT è un presidio di sostegno e difesa per le persone trans* che vivono in quell’area di marginalità che moltə attivistə LGBTQIA+ rivendicano come luogo di lotta intersezionale” scrive il comunicato ufficiale “Difendere il MIT oggi significa anche contribuire all’esistenza e alla resistenza di un avamposto politico e culturale che contrasta le politiche fasciste, sessiste, classiste e razziste che infestano il momento storico del paese“.

Potete fare qualunque tipo di donazione a questo link

Difendete la favolosità!

Foto in evidenza: pagina Facebook MIT

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Cristian Imparato, Io Canto Family 2024

Cristian Imparato ospite a “Io Canto Family”: com’è cambiato negli anni?

Culture - Luca Diana 11.6.24
Prisma 2 Intervista a Ludovico Bessegato qui con Mattia Carrano - Gay.it 02

Prisma 2, intervista al regista Ludovico Bessegato “Non diamo risposte a chi cerca il giudizio”

Serie Tv - Giuliano Federico 8.6.24
papa francesco e comunità lgbtq

Papa Francesco torna a insultare e conferma l’esclusione cattolica dei seminaristi gay

News - Francesca Di Feo 12.6.24
Marco Mengoni Carlo Conti Sanremo 2025 Gay.it

Marco Mengoni sul ritorno di Carlo Conti a Sanremo: “Senza Amadeus sarà diverso”

Culture - Emanuele Corbo 10.6.24
La mamma di Elodie si è sposata con Francesco Cramer

Elodie (senza Andrea Iannone) incantevole al matrimonio della mamma. La dedica della cantante nel giorno del “sì”

Musica - Emanuele Corbo 10.6.24
Tiziano Ferro ospite di Voci Parallele

Giuni Russo “Voci Parallele”: Tiziano Ferro, Irene Grandi e tutti gli ospiti del concerto in ricordo di un’artista immensa

Musica - Emanuele Corbo 12.6.24

I nostri contenuti
sono diversi

x-politiche-deadnaming-misgendering

X reintroduce le politiche di moderazione contro deadnaming e misgendering

News - Francesca Di Feo 6.3.24
BigMama

BigMama vola a New York, interverrà all’Assemblea generale delle Nazioni Unite: le ultime news

Musica - Luca Diana 20.2.24
Shawn Barber, addio al campione del mondo di salto con l'asta. Aveva solo 29 anni - Shawn Barber - Gay.it

Shawn Barber, addio al campione del mondo di salto con l’asta. Aveva solo 29 anni

Corpi - Redazione 19.1.24
I SAW THE TV GLOW (2024)

I Saw The Tv Glow: guarda il trailer dell’attesissimo film horror trans* – VIDEO

Cinema - Redazione Milano 29.2.24
Stephen Laybutt, l'ex calciatore australiano è stato trovato morto. A fine carriera il coming out - Stephen Laybutt header Attitude - Gay.it

Stephen Laybutt, l’ex calciatore australiano è stato trovato morto. A fine carriera il coming out

Corpi - Redazione 18.1.24
Glamorous, Miss Benny e Michael Hsu Rosen sono una coppia anche nella vita reale? - GLAMOROUS 110 Unit 00895RC - Gay.it

Glamorous, Miss Benny e Michael Hsu Rosen sono una coppia anche nella vita reale?

Culture - Redazione 23.1.24
Transgender triptorelina

Germania, approvata legge sull’autodeterminazione: “Le persone trans esistono e meritano riconoscimento”

News - Redazione 15.4.24
studio-persone-transgender-gender-non-conforming

Le terapie di affermazione di genere migliorano la qualità della vita del 98% delle persone transgender e gender non conforming

Corpi - Francesca Di Feo 27.2.24