Movimento Identità Trans replica a Meloni: “Dichiarazioni pericolose mentre noi cerchiamo di tirare fuori la testa”

La vicepresidente Nicole De Leo ha così risposto alle parole transfobiche della premier. La nostra intervista.

ascolta:
0:00
-
0:00
Movimento Identità Trans replica a Meloni: "Dichiarazioni pericolose mentre noi cerchiamo di tirare fuori la testa" - Nicole De Leo Giorgia Meloni - Gay.it
2 min. di lettura

Nella giormata di ieri la premier Giorgia Meloni ha attaccato a testa bassa le persone trans d’Italia e le famiglie omogenitoriali, parlando di “donne vittime dell’ideologia gender” e di “maschile e femminile radicati nei corpi” come “dato incontrovertibile”.

Dopo aver intervistato a caldo Alessia Crocini, presidente di Famiglie Arcobaleno, abbiamo voluto raccogliere un pensiero di Nicole De Leo, vicepresidente del MIT- Movimento Identità Trans.

Non è nulla di nuovo, sappiamo di avere dei nemici che basano tutto ciò su una confusione di fondo”, ha confessato amaramente De Leo. “Ovvero imporre il proprio punto di vista ad altre persone. Noi non imponiamo nessun punto di vista con la nostra vita. Gli altri possono fare quello che vogliono e nel farlo non ledono la mia libertà. Anzi, ciò aggiunge una grande responsabilità e un grande senso di libertà alle nostre vite. Ma viviamo in una società che ha invertito i termini, abbiamo confuso la verità con il valore“, ha proseguito De Leo.

Il valore si crea, mentre la verità si scopre. Imponiamo il valore che diamo alle cose agli altri, quando imponiamo il nostro punto di vista sugli altri facendole passare per verità bisogna stare molto attenti. Le dittature si creano in questo modo. La verità è che siamo tutti esseri umani e che viviamo in questa società per esprimere il meglio di noi stessə. C’è una fobia nei confronti delle persone trans. La loro pretesa è quella di distruggere, uccidere, ciò che fa paura. Pretendendo che le persone che fanno loro paura vadano a curarsi. La cosa assurda è che la fobia ce l’hanno loro ma dal dottore a curarci dovremmo andarci noi“.

Stiamo in una società che viaggia al contrario, queste dichiarazioni le leggo con disprezzo ma non mi stupiscono, però sono pericolose in questo momento in cui noi tuttə stiamo cercando di tirare fuori la testa dichiarando che tutti gli uomini sono liberi, ma non come dicevano gli animali di George Orwell, in cui si sottolineava come gli animali sono tutti uguali ma alcuni animali sono più uguali degli altri“, ha concluso la vicepresidente del MIT.

Al fianco della comunità trans italiana si è subito schierato il Circolo di Cultura Omosessuale Mario Mieli, che ha duramente criticato la premier Giorgia Meloni.

Parole che rovinano la vita delle persone LGBTQIA+. Ancora una volta la Presidente Meloni parla senza sapere ciò che dice. Già nel 2021, durante una conferenza stampa nella sede di Fratelli d’Italia, dichiarò di non aver mai capito bene cosa significasse il termine gender a cui lei stessa si oppone: non a caso è da sempre una enorme fake news”, ha dichiarato il presidente Mario Colamarino. “Si continua a fare propaganda sulla pelle della comunità transgender, incuranti degli effetti negativi di disumanizzazione e percezione. Grave che questa operazione di disinformazione venga proprio dalla Presidente del Consiglio”.

Anche Vladimir Luxuria ha risposto alla premier, sottolineando via social come “sentirsi donna non è ideologia o capriccio, non è una minaccia. Il maschile/femminile non è solo nei corpi: siamo anche anima che è più importante della carne. Siamo natura e cultura in armonia. Il pericolo sociale è la transfobia di certa classe politica e delle pseudofemministe“.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Omosessualità Animali Gay

Animali gay, smettiamola di citare l’omosessualità in natura come sostegno alle nostre battaglie

Culture - Emanuele Bero 18.4.24
Consumo di contenuti p0rn0 con persone trans nel mondo - dati forniti da Pornhub

L’Italia è la nazione che guarda più p0rn0 con persone trans*

News - Redazione Milano 20.4.24
Priscilla

Priscilla, 30 anni dopo arriva il sequel della Regina del Deserto

Cinema - Redazione 22.4.24
Maria De Filippi, Amici 23

Amici 23, le pagelle di Gay.it della quinta puntata del Serale

Culture - Luca Diana 21.4.24
Svezia transizione 16 anni transgender

Svolta storica anche in Svezia, l’età per la transizione si abbassa a 16 anni, approvata la legge sull’autodeterminazione

News - Francesca Di Feo 18.4.24
Guglielmo Scilla, intervista: "Mi sconsigliarono di fare coming out. Potessi tornare indietro lo farei prima" - Guglielmo Scilla foto - Gay.it

Guglielmo Scilla, intervista: “Mi sconsigliarono di fare coming out. Potessi tornare indietro lo farei prima”

Culture - Federico Boni 18.4.24

I nostri contenuti
sono diversi

elezioni-argentina-reazioni-comunita-lgbtqia

“L’Argentina rischia la regressione come l’Italia, ma non passeranno”: la comunità LGBTQIA+ Argentina e l’elezione di Javier Milei – INTERVISTA

News - Francesca Di Feo 27.11.23
alessia-crocini-mennuni

Alessia Crocini risponde alla senatrice Mennuni sulla maternità: “Le parole di una privilegiata”

News - Francesca Di Feo 28.12.23
Finlandia, gay e unito civilmente Pekka Haavisto vola al ballottaggio presidenziale contro Alex Stubb - Pekka Haavisto - Gay.it

Finlandia, gay e unito civilmente Pekka Haavisto vola al ballottaggio presidenziale contro Alex Stubb

News - Federico Boni 29.1.24
Echo, la regista Sydney Freeland spiega come il suo essere donna trans l'abbia aiutata a girare la serie Disney Marvel - Echo foto - Gay.it

Echo, la regista Sydney Freeland spiega come il suo essere donna trans l’abbia aiutata a girare la serie Disney Marvel

Serie Tv - Redazione 11.1.24
Jill Biden in difesa dei diritti LGBTQIA+. "I repubblicani vogliono che abbiate paura, non glielo permetteremo" (VIDEO) - Jill Biden - Gay.it

Jill Biden in difesa dei diritti LGBTQIA+. “I repubblicani vogliono che abbiate paura, non glielo permetteremo” (VIDEO)

News - Federico Boni 25.3.24
roccella-teoria-del-gender

Il Consiglio d’Europa all’Italia: “Gli attacchi alla comunità LGBTQIA+ sono violazioni dei diritti umani”

News - Federico Boni 19.12.23
Un Professore 2, intervista a Nicolas Maupas: "Simone è pronto ad aprirsi, che siano relazioni di amicizia o di amore” - VIDEO - Nicolas Maupas - Gay.it

Un Professore 2, intervista a Nicolas Maupas: “Simone è pronto ad aprirsi, che siano relazioni di amicizia o di amore” – VIDEO

Serie Tv - Federico Boni 14.11.23
Alessandro Zan, l'intervista: "Il governo Meloni normalizza l'intolleranza. Dobbiamo tornare ad indignarci, resistere e reagire" - Alessandro Zan - Gay.it

Alessandro Zan, l’intervista: “Il governo Meloni normalizza l’intolleranza. Dobbiamo tornare ad indignarci, resistere e reagire”

News - Federico Boni 19.1.24