Ivan Cattaneo “Pasolini mi rubò un fidanzato dandogli una parte in Salò”

Il cantante a ruota libera: "L'utero in affitto svilisce la donna"

ascolta:
0:00
-
0:00
l'isola dei famosi ivan cattaneo pasolini salò
l'isola dei famosi ivan cattaneo pasolini salò
3 min. di lettura

Ivan Cattaneo ha raccontato che Pasolini gli rubò un fidanzato, facendolo recitare nel film “Salò o le 120 Giornate di Sodoma”. Un fatto accaduto, presumibilmente, intorno al 1974.

In una rovente intervista a Repubblica, il cantante e pittore ne ha per tutti. In particolare Cattaneo si dice piuttosto insensibile al fascino di Elly Schlein – “la aspettiamo alla prova, destra e sinistra cosa sono? Due scarpe. A un certo punto le levi e cammini a piedi nudi” -, quindi ammette le proprie simpatie per i Radicali, e, criticando anche Marco Pannella, dice:

Pannella sosteneva i diritti dei gay senza il coraggio di dichiararsi tale. Una cosa che spesso fanno gli omosessuali, penso anche a Testori e a Pasolini, del quale ho un brutto ricordo.

Il brutto ricordo su Pasolini è proprio l’aneddoto legato al fidanzato rubato. Spiega infatti Ivan Cattaneo al giornalista Luigi Bolognini che ha raccolto l’intervista per Repubblica:

“Avevo un fidanzato bellissimo, Francesco, monzese. Lui me lo rubò facendogli fare la comparsa nel film Salò. Uno dei tanti episodi che mi conferma quel che ho imparato dell’amore dopo 70 anni”.

 

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da ivan cattaneo (@ivancattaneoreal)

Quindi Cattaneo, in un’amabile escalation di provocazione e qualunquismo, spiega che nella vita ha perso tempo dietro a numerosi amori sbagliati – dice: “gli etero hanno l’abbaglio di continuare la specie, io ho perso tempo con gente assurda che mi ha distolto dal lavoro, sennò sarei stato Sinatra, o quasi. Avrei dovuto fare come Battiato , che si è chiuso in se stesso e nella propria arte“.

Ma qualche riga prima, nella stessa intervista, l’artista aveva spiegato che la musica è sempre stata una passione a latere, perché, prima di tutto, nella sua vita c’è la pittura. Il dialogo tra Repubblica e Cattaneo scivola disordinato e goduriosissimo, Cattaneo ci tiene a far sapere ch’egli è prima di tutto un pittore. Dice:

“ho il diploma di scuola d’arte, la musica è stata solo una passione collaterale”

Chi scrive non è d’accordo. Con tutto il rispetto per le opere pittoriche di Cattaneo, noi restiamo indefesse cassandre e genuflesse adulatrici di colui che più di 40 anni fa pubblicò il primo brano sulla fluidità di genere: Polisex (leggi).

 

Nell’intervista Cattaneo ripercorre anche le tappe delle sue partecipazioni ai reality show. Prima “L’Isola dei Famosi” (si trattò di una toccata e fuga) e poi il Gf Vip (“ma non chiamatemi Malgioglio”, disse all’epoca).

In un passaggio Cattaneo spiega che l’omosessualità fa parte del suo temperamento artistico (sic), e quando gli viene riconosciuto dall’intervistatore il coraggio di aver fatto coming out come gay alla fine degli anni Settanta, il cantante e pittore si lancia in una rivendicazione nostalgica, a tratti reazionaria:

“Ai tempi dichiararsi gay era quasi un atto rivoluzionario, eri una pecora nera, ma anche scintillante. Adesso le battaglie degli omosessuali sono per la pensione di reversibilità. E con tutto questo sono per ogni diritto civile, sia chiaro. A parte l’utero in affitto che svilisce la donna”.

Quindi, Cattaneo ricorda quando fu riformato alla visita di leva, per omosessualità (pare sia stato uno dei primi in Italia), grazie a una lettera di accompagnamento firmata da una psichiatra che altri non era che la sorella di Mario Mieli.

C’era scritto che ero “incompatibile col servizio militare” e che sarebbe stato pericolosissimo. Il dettaglio era che avevo le unghie verdi, i capelli rosso fucsia e una pelliccia. Un colonnello mi guardò e disse: “sarebbe lei pericolosissimo per i commilitoni, non il contrario””

Tutta l’intervista è un saliscendi, ce n’è anche per Rosa Chemical e i cantanti di oggi, imperdibile: nel bene e nel male: su Repubblica.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Da sinistra: Douglas Carolo (foto da TikTok), Andrea Bossi (foto SKYtg24) e Michele Caglioni (foto Instagram)

Perché Andrea Bossi sarebbe stato ucciso da Douglas Carolo e Michele Caglioni?

News - Redazione Milano 29.2.24
Ghana legge anti LGBTI approvata dal parlamento

Ghana, il parlamento approva la legge anti-LGBTI, il Presidente Akufo-Addo firmerà?

News - Giuliano Federico 28.2.24
I film LGBTQIA+ della settimana 26 febbraio/3 marzo tra tv generalista e streaming - film queer - Gay.it

I film LGBTQIA+ della settimana 26 febbraio/3 marzo tra tv generalista e streaming

News - Federico Boni 26.2.24
Eurovision 2024 Eden Golan October Rain

Boicottare Eurovision 2024 e la partecipazione di Israele? “October rain” di Eden Golan va esclusa?

Musica - Redazione Milano 27.2.24
The History of Sound, via alle riprese del film con Paul Mescal e Josh O’Connor innamorati - The History of Sound di Oliver Hermanus - Gay.it

The History of Sound, via alle riprese del film con Paul Mescal e Josh O’Connor innamorati

Cinema - Redazione 29.2.24
Rooy Charlie Lana

Vergognarsi e spogliarsi lo stesso: intervista con Rooy Charlie Lana, tra desiderio e non binarismo

Culture - Riccardo Conte 29.2.24

Continua a leggere

Sanremo 2024, ecco chi canterà in Piazza Colombo. Concertone gratuito di Paola & Chiara - Paola e Chiara - Gay.it

Sanremo 2024, ecco chi canterà in Piazza Colombo. Concertone gratuito di Paola & Chiara

Culture - Redazione 11.1.24
Tutte le serie LGBTQIA+ cancellate nel 2023 - serie cancellate 2023 - Gay.it

Tutte le serie LGBTQIA+ cancellate nel 2023

Serie Tv - Federico Boni 20.12.23
CoComelon Lane, conservatori omofobi contro il cartoon Netflix: "Due papà gay e un bambino in tutù". VIDEO - CoComelon Lane - Gay.it

CoComelon Lane, conservatori omofobi contro il cartoon Netflix: “Due papà gay e un bambino in tutù”. VIDEO

Serie Tv - Redazione 22.12.23
Sanremo 2024, 1a serata: Ecco l'ordine d'uscita dei 30 big in gara. Apre Clara, Mahmood tra Annalisa e Diodato - Marco Mengoni a Sanremo 2024 - Gay.it

Sanremo 2024, 1a serata: Ecco l’ordine d’uscita dei 30 big in gara. Apre Clara, Mahmood tra Annalisa e Diodato

Culture - Redazione 6.2.24
Domino Day, trailer e sinossi della serie BBC con streghe queer - Domino Day - Gay.it

Domino Day, trailer e sinossi della serie BBC con streghe queer

Serie Tv - Redazione 29.1.24
Intervista a Dario Guidi, campionissimo di 100% Italia insieme all'amato Giorgio Luongo - Dario Guidi e Giorgio Luongo 1 - Gay.it

Intervista a Dario Guidi, campionissimo di 100% Italia insieme all’amato Giorgio Luongo

News - Federico Boni 13.9.23
Tale e Quale Show 2023, ecco chi stasera interpreterà chi. Spazio a Mina, Madame, Noemi e Marcella Bella - tale e quale show - Gay.it

Tale e Quale Show 2023, ecco chi stasera interpreterà chi. Spazio a Mina, Madame, Noemi e Marcella Bella

Culture - Redazione 27.10.23
Guillermo Mariotto: "Picchiai i bulli che mi bersagliavano di insulti omofobi, mia nonna mi diceva "non sei sbagliato"" - Guillermo Mariotto - Gay.it

Guillermo Mariotto: “Picchiai i bulli che mi bersagliavano di insulti omofobi, mia nonna mi diceva “non sei sbagliato””

Culture - Redazione 16.11.23