Kai Shappley, attivista trans* di 11 anni, nominata per il premio Time’s Kid of the Year

Nonostante la sua giovane età, la giovane texana è già comparsa davanti ai legislatori per testimoniare contro la legge che avrebbe vietato alle persone trans* di usare i bagni pubblici. E la sua lotta è solo all’inizio.

Kai Shappley Gay.it
La giovane attivista Kay Shappley, 11 anni, durante una manifestazione
3 min. di lettura

Immaginate una scena. Una bambina di sei anni con a fianco sua madre, mentre zittiscono i legislatori del Texas che vogliono vietare l’uso dei bagni pubblici alle persone trans*. Questo accadeva nel 2017, e il nome di quella bambina è Kai Shappley. La scena si è ripetuta nel 2021, quando è comparsa di fronte al comitato del Senato del Texas quando era in discussione la legge che avrebbe negato l’assistenza nel percorso di affermazione del genere ai giovani.

Kai Shappley Gay.itKai oggi ha undici anni, è una ragazza transgender e quando parla di lei, sua madre Kimberly dice: «È nata con questa forza». È per questo, insieme al suo costante impegno nella lotta per i diritti trans* in Texas, che è arrivata tra i 20 finalisti del premio Time’s Kid of the Year, che celebra i giovani leader nella giustizia sociale, nelle scienze e nell’educazione. La notizia è arrivata nelle scorse ore e ha riacceso l’interesse verso i gli attivisti più piccoli, che sono già sulla strada di un cambiamento importante.

Nonostante la sua giovane età, Kai sa già il fatto suo e, parlando delle politiche attuate dai Repubblicani, soprattutto in tempo di elezioni, commentava con non poca delusione i risultati raggiunti, definendosi demoralizzata:

«Mi rattrista che alcuni politici usino i giovani trans* come me per ottenere voti da persone che mi odiano solo perché esisto. Dio mi ha creata. Dio mi ama per quella che sono. E Dio non commette errori»

Kai Shappley Gay.it
Kai Shappley mentre testimonia difronte al comitato del Senato del Texas

«Tutto questo non le è stato insegnato. È ciò che è lei. È per questo che è stata in grado di affrontare la transizione in un’età così giovane. Essere la madre di una bambina transgender che è costantemente sotto attacco mi ha reso una persona migliore. Mi ha reso una cristiana migliore», ha continuato la madre, che lo scorso Aprile l’ha vista testimoniare da sola per la prima volta mentre alcuni legislatori, ricorda la stessa Kai, non riuscivano nemmeno a guardarla negli occhi. Il suo desiderio è che non ci sia bisogno di un’undicenne a testimoniare per difendere i diritti delle persone trans*, perché «non mi piace passare il mio tempo libero chiedendo agli adulti di fare scelte giuste». E da una ragazzina della sua età in verità non ci si potrebbe, e non ci si dovrebbe aspettare altro. Kai ama ballare, studiare matematica e scienze, giocare con i suoi gatti e «sognare di quando finalmente incontrerò Dolly Parton», di cui è una fan sfegatata.

Col senno di poi, sappiamo che le due leggi a cui Kai si opponeva non sono passate ma, in mancanza di altro, il governatore del Texas ha approvato in Ottobre un decreto che vieta ai giovani trans* di partecipare agli sport scolastici in squadre che non si allineano con il genere assegnato loro alla nascita. E questa è solo una delle orrende proposte che negli ultimi mesi hanno attraversato gli stati più conservatori dell’America. Nell’arco dell’interno anno, sono state in tutto 130. Ed è di questa settimana il divieto sugli sport trans* del South Dakota, il primo del 2022.

Ed è proprio per questo che Kai crede fortemente in ciò che fa, con uno slancio e una passione che coinvolge tuttə:

«Sapere che ci sono tante persone che contano su di me, mi fa venire voglia di andare avanti. L’attivismo per me è importante perché è un modo per dimostrare che apparteniamo alla società. È un modo per dimostrare che combatteremo per ciò che è giusto. Non staremo in silenzio»

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Marco Mengoni insieme a Fra Quintale e Gemitaiz canta "Un fuoco di paglia" di Mace, nell'album MAYA. Nel ritornello, Marco si rivolge ad un amore con una desinenza di genere maschile.

Marco Mengoni, una strofa d’amore a un uomo

Musica - Mandalina Di Biase 19.4.24
Amadeus, Sanremo Giovani 2023

Sanremo verso Mediaset, Amadeus in onda sul NOVE già a fine agosto con tre programmi

Culture - Mandalina Di Biase 18.4.24
“Specchio specchio delle mie brame”, la sexy gallery social vip tra Bad Bunny, Leto, Scilla, Carta, Camilli e altri - Specchio specchio delle mie brame la sexy gallery social vip - Gay.it

“Specchio specchio delle mie brame”, la sexy gallery social vip tra Bad Bunny, Leto, Scilla, Carta, Camilli e altri

Culture - Redazione 16.4.24
free willy, locali gay amsterdam

“Free Willy”, il nuovo locale queer ad Amsterdam dedicato agli amanti del nudismo

News - Redazione 19.4.24
Omosessualità Animali Gay

Animali gay, smettiamola di citare l’omosessualità in natura come sostegno alle nostre battaglie

Culture - Emanuele Bero 18.4.24
Guglielmo Scilla, intervista: "Mi sconsigliarono di fare coming out. Potessi tornare indietro lo farei prima" - Guglielmo Scilla foto - Gay.it

Guglielmo Scilla, intervista: “Mi sconsigliarono di fare coming out. Potessi tornare indietro lo farei prima”

Culture - Federico Boni 18.4.24

I nostri contenuti
sono diversi

stati-uniti-transfobia-omofobia-antisemitismo-e-suprematismo-bianco-dilagano-nelle-fila-del-partito-repubblicano (2)

Stati Uniti: transfobia, omofobia, antisemitismo e suprematismo bianco dilagano nel Partito Repubblicano

News - Francesca Di Feo 1.3.24
Barbera, presidente Corte Costituzionale, al Parlamento: "Serve una legge sui figli delle famiglie arcobaleno" - Augusto Barbera - Gay.it

Barbera, presidente Corte Costituzionale, al Parlamento: “Serve una legge sui figli delle famiglie arcobaleno”

News - Redazione 18.3.24
Napoli, derubata e stuprata ragazza trans: "Ho paura, temo ripercussioni" - stupro - Gay.it

Napoli, derubata e stuprata ragazza trans: “Ho paura, temo ripercussioni”

News - Redazione 15.1.24
Frankenstein Guillermo del Toro

Una lettura mostruosa dei corpi queer

Culture - Federico Colombo 31.10.23
Venerdì 5 aprile ore 12 a Roma flashmob contro il DDL Varchi "GPA reato universale" del governo Meloni - famiglie arcobaleno parlamento - Gay.it

Venerdì 5 aprile ore 12 a Roma flashmob contro il DDL Varchi “GPA reato universale” del governo Meloni

News - Redazione 4.4.24
salerno transgender

Salerno, ecco l’Ambulatorio di Medicina di Genere per persone transgender e non binarie: intervista

Corpi - Francesca Di Feo 10.11.23
Elliot Page: "Hollywood è tossica. La comunità LGBTQIA+ non è una nicchia" - close to you 01 - Gay.it

Elliot Page: “Hollywood è tossica. La comunità LGBTQIA+ non è una nicchia”

Cinema - Redazione 19.3.24
Grecia, l'accorato discorso del premier conservatore Mitsotakis prima del voto sul matrimonio egualitario (VIDEO) - Kyriakos Mitsotakis - Gay.it

Grecia, l’accorato discorso del premier conservatore Mitsotakis prima del voto sul matrimonio egualitario (VIDEO)

News - Federico Boni 16.2.24