Ketanji Brown Jackson ce l’ha fatta. È la prima donna nera alla Corte Suprema USA

Anche 3 senatori repubblicani hanno sostenuto la sua elezione, scrivendo un pezzo di storia.

ascolta:
0:00
-
0:00
Ketanji Brown Jackson ce l'ha fatta. È la prima donna nera alla Corte Suprema USA - Ketanji Brown Jackson - Gay.it
Ketanji Brown Jackson (2016-2022) Headshots and cocktail hour with overseers at Loeb House at Harvard University. Rose Lincoln/Harvard Staff Photographer
3 min. di lettura

Il 25 febbraio scorso il presidente degli Stati Uniti d’America Joe Biden ha proposto Ketanji Brown Jackson come giudice associato della Corte suprema, ovvero il più alto organo giudiziario del paese. Ebbene il senato degli Stati Uniti d’America ha ieri votato a favore della conferma di Jackson, con 53 sì e 47 no. Ai 50 senatori dem si sono aggiunti tre repubblicani, ovvero i senatori Mitt Romney (UT), Lisa Murkowski (AK) e Susan Collins (ME). Tre voti decisivi, perché dinanzi ad una parità 50/50 sarebbe servito il voto eventuale di Kamala Harris, vicepresidente degli Stati Uniti. Ketanji Brown Jackson è così diventata la prima donna afroamericana a diventare membro della Corte Suprema in oltre 200 anni di storia.

La conferma del giudice Jackson è un momento storico per la nostra nazione“, ha cinguettato Biden. “Abbiamo fatto un altro passo per fare in modo che la nostra più alta corte rifletta la diversità dell’America. Sarà un giudice incredibile e sono onorato di condividere questo momento insieme a lei“.

51 anni, Jackson è nato a Washington DC ma è cresciuto in Florida. Entrambi i suoi genitori erano insegnanti nelle scuole pubbliche prima che suo padre diventasse avvocato e procuratore capo del consiglio scolastico della contea di Miami-Dade e sua madre preside. Ketanji si è laureata con lode ad Harvard.

Kim Tignor, direttore esecutivo di She Will Rise, organizzazione interamente dedicata all’elezione di una donna di colore alla Corte Suprema, ha giustamente definito storico il voto del Senato. “È pura gioia, è sollievo. Quando nel 2020 abbiamo iniziato a chiedere a gran voce la prima giudice nera per la Corte Suprema molti membri della nostra stessa comunità si sono domandati, questa donna esiste? E per questo abbiamo deciso di dar vita ad un elenco di fenomenali donne nere. Da oggi e per sempre non ci sarà più posto per quella domanda. Questa donna esiste”.

Anche GLAAD ha voluto celebrare l’elezione di Jackson, da sempre in prima fila in difesa dei diritti LGBTQ. “I diritti LGBTQ sono sotto attacco in tutto il Paese e la conferma odierna del giudice Ketanji Brown Jackson alla Corte Suprema degli Stati Uniti è un passo fondamentale per garantire che i nostri progressi duramente conquistati non vengano ribaltati da coloro che usano i tribunali per combattere guerre culturali obsolete”, ha affermato Sarah Kate Ellis, presidente e CEO dell’organizzazione. “L’esperienza e il temperamento del giudice Jackson la renderanno uno dei giudici più qualificati che abbiano mai prestato servizio alla Corte”.

Mi sono così commossa nel vedere la conferma del giudice Ketanji Brown Jackson questo pomeriggio“, ha cinguettato l’ex first lady Michelle Obama. “Come tanti di voi non posso fare a meno di provare un senso di orgoglio, un senso di gioia, nel sapere che questa donna nera meritevole e compiuta farà parte della più alta corte del paese“.

Dall’estate del 2021 Jackson ha prestato servizio presso la Corte d’Appello degli Stati Uniti per il Circuito del Distretto di Columbia, che è spesso considerata la seconda Corte più alta del Paese a causa dei suoi numerosi casi di alto profilo. In precedenza ha prestato servizio presso il tribunale distrettuale federale di Washington, alla quale era stata nominata dal presidente Barack Obama. Ha inoltre lavorato come avvocato in uno studio privato e per il giudice uscente della Corte Suprema Stephen Breyer, di cui ha ora preso il posto. Breyer, ritiratosi a inizio 2022 e oggi 83enne, l’ha descritta come “brillante”.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

BigMama Concertone Primo Maggio 2024

BigMama inarrestabile diventa conduttrice per il Concertone del Primo Maggio

Musica - Emanuele Corbo 15.4.24
Bradley Riches di Heartstopper annuncia il fidanzamento con Scott Johnston: "Ti amo immensamente" - heartstopper bradley riches engagement - Gay.it

Bradley Riches di Heartstopper annuncia il fidanzamento con Scott Johnston: “Ti amo immensamente”

Culture - Redazione 11.4.24
Ma Ricky Martin si è eccitato sul palco del Celebration Tour di Madonna? (VIDEO) - Ricky Martin sale sul palco del Celebration Tour di Madonna - Gay.it

Ma Ricky Martin si è eccitato sul palco del Celebration Tour di Madonna? (VIDEO)

Musica - Redazione 9.4.24
Victoria De Angelis dei Maneskin, vacanza romantica e baci social con l'amata Luna Passos (FOTO) - Victoria De Angelis dei Maneskin vacanza romantica e baci social con lamata Luna Passos FOTO - Gay.it

Victoria De Angelis dei Maneskin, vacanza romantica e baci social con l’amata Luna Passos (FOTO)

News - Redazione 9.4.24
animali-trans

16 specie di animali trans* che fanno tremare i transfobici e le loro argomentazioni

Corpi - Francesca Di Feo 15.4.24
Angelina Mango è pronta per l'Eurovision Song Contest che si terrà a maggio in Svezia

Perché Angelina Mango può vincere Eurovision 2024

Musica - Emanuele Corbo 11.4.24

Leggere fa bene

Europee 2024, Marrazzo, Zela e Grassi del Partito Gay si autocandidano con il M5S. Ed è polemica - Europee 2024 Marrazzo Zela ed Grassi del Partito Gay si autocandidano con il M5S. Ed e polemica - Gay.it

Europee 2024, Marrazzo, Zela e Grassi del Partito Gay si autocandidano con il M5S. Ed è polemica

News - Redazione 3.4.24
Romania, il premier Ciolacu chiude alle unioni civili: "La nostra società non è pronta" - Marcel Ciolacu - Gay.it

Romania, il premier Ciolacu chiude alle unioni civili: “La nostra società non è pronta”

News - Redazione 24.11.23
San Lazzaro di Savena, la sindaca Conti registra il figlio di PierFilippo e Nino: "Non potevo restare indifferente" - San Lazzaro di Savena la sindaca Conti registra il figlio di PierFilippo e Nino - Gay.it

San Lazzaro di Savena, la sindaca Conti registra il figlio di PierFilippo e Nino: “Non potevo restare indifferente”

News - Federico Boni 14.12.23
Rocco Casalino, insulti omofobi dal ras degli ambulanti Augusto Proietti: "Fr*cio miserabile" (VIDEO) - Il Portavoce di Rocco Casalino 2 - Gay.it

Rocco Casalino, insulti omofobi dal ras degli ambulanti Augusto Proietti: “Fr*cio miserabile” (VIDEO)

News - Redazione 4.3.24
reintegrato-coordinatore-cittadino-fdi-omofobo

Dentro Fratelli d’Italia se sei omofobo fai carriera: la storia di Alessio Butti

News - Francesca Di Feo 1.12.23
donald-trump

Cancellata la norma voluta da Donald Trump che consentiva ai medici di negare le cure ai pazienti LGBT+

News - Redazione 12.1.24
discorso-d-odio-politici-europei

Discorso d’odio anti-LGBTQIA+ in crescita nelle aule istituzionali europee: “I diritti umani sono in discussione”

News - Francesca Di Feo 1.3.24
Cher al fianco della comunità trans in vista delle elezioni USA del 2024: “Dobbiamo restare unitə” - cher 1536x1004 1 - Gay.it

Cher al fianco della comunità trans in vista delle elezioni USA del 2024: “Dobbiamo restare unitə”

Musica - Federico Boni 19.10.23