LANDO DIVENTA GAY

Daria Bignardi: il suo programma dedicato ai libri parlerà di omosessualità. L'abbiamo intervistata: "Non potrei lavorare con chi ce l'ha con i gay"

LANDO DIVENTA GAY - daria bignardi03 - Gay.it
3 min. di lettura

Gay in tv. Ormai non fanno più notizia. Ma continuano ad esserci. E di omosessualità parlerà anche Daria Bignardi nella prossima puntata del suo nuovo programma "Lando", in onda mercoledì 5 giugno alle 22,50 su Italia 1.

LANDO DIVENTA GAY - daria bignardi04 - Gay.it

La Bignardi, infatti, ha voltato pagina. O, meglio, è tornata ad una antica passione i libri. Una passione mai sopita: «Mi é sempre rimasto il pallino dei libri – dice divertita – leggo in maniera bulimica da quando ho quattro anni». Così dal 29 maggio scorso, dopo l’esperienza del Grande Fratello («mi sono divertita – ci ha confessato – ma ora ho voglia di voltare pagina»), è a bordo del suo "Lando", con il quale insegue l’ambizioso obiettivo di coniugare letteratura e audience, spulciando con un occhio indagatore, non troppo dissimile da quello delle telecamere della casa di cinecittà che Daria conosce molto bene, le storie e le esperienze di gente comune correlate ai libri più controversi della letteratura mondiale. In ogni puntata, accompagnati da un libro che introduce l’argomento, ospiti in studio racconteranno due storie (rigorosamente vere), che faranno rivivere la trama del testo in questione. Come un gioco di specchi quindi la realtà e la finzione si troveranno faccia a faccia.

LANDO DIVENTA GAY - daria bignardi05 - Gay.it

Il tutto sotto lo sguardo provocatore di "Lando", al secolo Fabio Ferri. Se qualcuno di voi si sta chiedendo chi sia, diamo un’indicazione infallibile: avete presente il ballerino che accompagna Daniele Silvestri nel video e nelle esibizioni televisive di "Salirò"? Quello che perfino a Sanremo ha fatto tanto parlare di sé per quello strano modo di ballare? Lui è Fabio Ferri, e incarna un po’ lo spirito curioso e dissacratore con il quale, nel programma, ci si vuole accostare alla letteratura.

Nella puntata del 5 giugno di "Lando", a partire da "Una voce nella notte" romanzo di Armistead Maupin sulle vicende di un romanziere omosessuale che tenta di ricostruirsi una vita dopo un abbandono, in studio ci saranno ospiti gay (è prevista anche una ferma presa di posizione di Aldo Busi a favore della vita da single), che affronteranno il dibattito sulle unioni gay: è vero che tra i gay è difficile che ci sia fedeltà, oppure anche le coppie omosessuali aspirano a costruire una famiglia stabile e monogama?

Abbiamo chiesto a Daria Bignardi di rispondere a qualche domanda, per meglio conoscere lei e il suo nuovo programma.

Daria, pensi che in televisione ci sia abbastanza spazio e apertura mentale per affrontare il tema dell’omosessualità con il giusto equilibrio?

Quando ho iniziato a fare la trasmissione Tempi Moderni, cinque anni fa, mi sembrava che non ne parlasse nessuno, ora mi sembra che se ne sia parlato tantissimo, soprattutto in occasione del Gay Pride, quando al TG-uno c’era Gad Lerner; ora forse è arrivato il momento che anche in tivù si parli di gay come di una cosa normale.

LANDO DIVENTA GAY - daria bignardi07 - Gay.it

Sai che sei uno dei personaggi televisivi più amati dai gay? Come sono i tuoi rapporti con la comunità omosessuale?

Mi fa piacere. Ho rapporti ottimi e affettuosi coi gay e ho spesso fatto cose con loro, dalle più futili, come presentare Mister Gay, alle più serie, come quelle che mi proponevano le mamme dei gay.

Una domanda cattiva (ma neanche tanto): come reagiresti se tuo figlio fra qualche anno ti dicesse che è gay?

Risposta sincera ma banale: vorrei solo che non dovesse soffrire. Per quanto oggi tutto sia molto più facile che in passato forse la vita per un ragazzo o una ragazza gay é ancora oggi un poco più complicata.

Fabio Ferri in un’intervista "sanremese" alla Gazzetta del Mezzogiorno dichiarò che aveva abbandonato il mondo della danza perché troppo pieno di omosessuali (ebbene sì, non ci sfugge nulla…).

Credo che Fabio sia un personaggio molto simpatico, e spero che la sua non sia una posizione di avversità.

Ma tu come reagiresti se tra i tuoi collaboratori ci fosse qualcuno con forti problemi di intolleranza nei confronti degli omosessuali o di altre minoranze?

Non potrei tollerarlo, e non potrebbe essere uno dei miei collaboratori.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

daniel craig queer guadagnino

Queer: “È fantastico, dura 3 ore e sarà a Venezia”. Luca Guadagnino: “È il film che avevo in testa da 35 anni”

News - Redazione 20.5.24
Paola e Chiara singolo estivo Festa totale

Paola e Chiara, arriva il singolo “Festa totale”: “Il nostro grido d’amore forte e libero”

Musica - Emanuele Corbo 20.5.24
Il masturbatore nella versione standard LELO F1S V3

Recensione di LELO F1S™ V3: il masturbatore per persone pene-dotate che usa le onde sonore e l’intelligenza artificiale

Corpi - Gio Arcuri 10.4.24
iraq-donne-trans (2)

Iraq, la strage silenziosa delle donne trans, uccise dai loro familiari per “onore”

Corpi - Francesca Di Feo 20.5.24
Bingham Cup 2024, arriva a Roma il torneo internazionale di rugby inclusivo - In from the Side cover - Gay.it

Bingham Cup 2024, arriva a Roma il torneo internazionale di rugby inclusivo

Corpi - Federico Boni 20.5.24
Grande Fratello, la 18esima edizione si farà e riparte da Alfonso Signorini. L'annuncio video - Alfonso Signorini - Gay.it

Grande Fratello, la 18esima edizione si farà e riparte da Alfonso Signorini. L’annuncio video

Culture - Redazione 21.5.24

Leggere fa bene

Leo Gullotta: "Il Governo Meloni non mi piace. Lei è una donna furba attorniata da fascisti, vuole comandare" (VIDEO) - Leo Gullotta - Gay.it

Leo Gullotta: “Il Governo Meloni non mi piace. Lei è una donna furba attorniata da fascisti, vuole comandare” (VIDEO)

Culture - Redazione 13.3.24
Amadeus, Sanremo Giovani 2023

Sanremo Giovani 2023, tutti gli artisti in gara: scopri di più e ascolta i brani

Musica - Luca Diana 3.12.23
I film LGBTQIA+ della settimana 25/31 marzo tra tv generalista e streaming - film queer 2 - Gay.it

I film LGBTQIA+ della settimana 25/31 marzo tra tv generalista e streaming

Culture - Federico Boni 25.3.24
GLAAD Media Awards 2024, le nomination. Ci sono anche Nuovo Olimpo, L'immensità e Monica - glaad 2024 - Gay.it

GLAAD Media Awards 2024, le nomination. Ci sono anche Nuovo Olimpo, L’immensità e Monica

Cinema - Federico Boni 18.1.24
Sanremo 2025, a chi affidare il dopo Amadeus? Tutti i nomi in ballo, tra ipotesi concrete e utopistiche - Sanremo 2025 - Gay.it

Sanremo 2025, a chi affidare il dopo Amadeus? Tutti i nomi in ballo, tra ipotesi concrete e utopistiche

Culture - Federico Boni 15.2.24
Belve 2024: Simona Ventura, Ilenia Pastorelli e Marcella Bella ospiti della 3a puntata. Domani Fedez e Borghi - Belve 3 - Gay.it

Belve 2024: Simona Ventura, Ilenia Pastorelli e Marcella Bella ospiti della 3a puntata. Domani Fedez e Borghi

Culture - Redazione 8.4.24
Marco Mengoni, sanremo 2024

Sanremo 2024, il Festival di Marco Mengoni minuto per minuto: in diretta dall’Ariston

News - Luca Diana 6.2.24
Mara Maionchi a Belve: "Tiziano Ferro irriconoscente" (VIDEO) - Mara Maionchi a Belve - Gay.it

Mara Maionchi a Belve: “Tiziano Ferro irriconoscente” (VIDEO)

Culture - Redazione 29.4.24