Le Isole Cook hanno depenalizzato l’omosessualità

"Giornata storica", ha festeggiato il premier della nazione del Sud Pacifico.

ascolta:
0:00
-
0:00
Le Isole Cook hanno depenalizzato l'omosessualità - Isole Cook - Gay.it
2 min. di lettura

Il parlamento delle Isole Cook ha ufficialmente depenalizzato l’omosessualità nel fine settimana. La legge del 1969, che riguardava solo gli uomini e non era mai stata applicata, rendeva gli “atti indecenti tra maschi” punibili fino a cinque anni di carcere. L’attività sessuale tra uomini dello stesso sesso sarà quindi ora legale dal 1° giugno del 2023.

Il primo ministro Mark Brown ha dichiarato:

Una giorna storica in Parlamento, in cui il mio partito ha adempiuto al suo impegno di eliminare la discriminazione della comunità LGBT all’interno della nostra società e di sostenere i nostri impegni costituzionali per i diritti umani. Oggi abbiamo depenalizzato l’attività sessuale consensuale che coinvolge persone di età superiore al consenso“.

Il giornalista Shaneel Lal, via Twitter, ha celebrato l’evento parlando di “giornata storica per il Pacifico. Questa è decolonizzazione”.

Le 15 Isole Cook formano un paese insulare autonomo nell’Oceano Pacifico meridionale, in libera associazione con la Nuova Zelanda. Vi abitano tra le 15.000 e le 18.000 persone. Nuova Zelanda, lo ricordiamo, che offre il matrimonio egualitario, le unioni civili e l’adozione per le coppie dello stesso sesso. Il primo ministro Brown, intercettato dal New Zealand Herald, ha poi aggiunto: “Come legislatori, non possiamo approvare leggi che discriminano consapevolmente i membri della nostra comunità”. “Il nostro Parlamento ha convenuto che, pur riconoscendo le convinzioni dei nostri singoli membri, la cosa giusta da fare per questo governo era votare contro la discriminazione e votare per una maggiore protezione delle vittime di reati sessuali. Ed è quello che abbiamo fatto”.

Il Ministro della Giustizia Mac Mokoroa ha concluso: “Non è compito del governo dire alle persone quale sia la loro sessualità. Per assolvere il peccato. Dire alle persone come possono o non possono fare sesso. Il governo non deve avere posto nelle camere da letto della nostra gente“.+

Ad oggi sono ancora più di 60 i Paesi in cui l’omosessualità è reato. 5 di questi puniscono i rapporti consensuali omosessuali con la pena di morte.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Angelina Mango è pronta per l'Eurovision Song Contest che si terrà a maggio in Svezia

Perché Angelina Mango può vincere Eurovision 2024

Musica - Emanuele Corbo 11.4.24
Giovanni Donzelli foto instagram @giovadonze

Giovanni Donzelli di Fratelli d’Italia, outing di sua moglie che spiega “È un marito etero”

Culture - Mandalina Di Biase 9.4.24
Mahmood è in tour in Europa per presentare l'album "Nei letti degli altri"

Mahmood più libero che mai sul palco, il suo tour strega l’Europa e “Tuta gold” conquista il triplo disco di platino

Musica - Emanuele Corbo 9.4.24
Raffaella Carrà - la sua casa a Via Nemea 21 a Roma è in vendita

La casa di Raffaella Carrà a Roma Nord è in vendita, ma nessuna piazza ha il suo nome

Musica - Mandalina Di Biase 11.4.24
Pietro Fanelli, Isola dei Famosi 2024

Pietro Fanelli, chi è il naufrago dell’Isola dei Famosi 2024?

Culture - Luca Diana 10.4.24
Victoria De Angelis dei Maneskin, vacanza romantica e baci social con l'amata Luna Passos (FOTO) - Victoria De Angelis dei Maneskin vacanza romantica e baci social con lamata Luna Passos FOTO - Gay.it

Victoria De Angelis dei Maneskin, vacanza romantica e baci social con l’amata Luna Passos (FOTO)

News - Redazione 9.4.24

Leggere fa bene

Giorgia Meloni dirotta in Albania 36.000 migranti l'anno. Che fine faranno le persone LGBTQIA+ in fuga dai paesi omobitransfobici africani? - Giorgia Meloni e Edi Rama - Gay.it

Giorgia Meloni dirotta in Albania 36.000 migranti l’anno. Che fine faranno le persone LGBTQIA+ in fuga dai paesi omobitransfobici africani?

News - Federico Boni 7.11.23
sassuolo-violenza-polizia-coppia-gay-scalfarotto

Violenza e profilazione razziale su coppia gay, la procura archivia, ma arriva l’interrogazione parlamentare

News - Francesca Di Feo 1.3.24
Donald Trump e il trionfo in Iowa, cosa succede ora con le primarie repubblicane? - Donald J. Trump - Gay.it

Donald Trump e il trionfo in Iowa, cosa succede ora con le primarie repubblicane?

News - Federico Boni 17.1.24
nichi-vendola-gestazione-per-altri

Nichi Vendola eletto Presidente di Sinistra Italiana, Paolo Mieli: “Ora dovrà dire quanto è costato suo figlio” (AUDIO)

News - Federico Boni 27.11.23
triptorelina-tavolo-tecnico-schillaci-roccella

Triptorelina, l’Italia di Meloni all’attacco: ecco il tavolo tecnico per “valutare” la somministrazione in ambito di affermazione di genere

Corpi - Francesca Di Feo 26.3.24
roccella-teoria-del-gender

Il Consiglio d’Europa all’Italia: “Gli attacchi alla comunità LGBTQIA+ sono violazioni dei diritti umani”

News - Federico Boni 19.12.23
meloni orban

Ungheria, Orban sfida l’UE: “Inammissibile l’ingresso dei propagandisti LGBTIA+ nelle nostre scuole” – VIDEO

News - Redazione 22.1.24
pro-vita-manifesti-como-brescia

Pro Vita e Famiglia, nuovi manifesti “anti-gender” a Como e Brescia: la risposta di Arcigay

News - Francesca Di Feo 6.1.24