Lizzo supporta la comunità transgender e dona 50,000 dollari al Marsha P. Johnson Institute

La cantante ha ribadito la sua alleanza ancora una volta. E non solo a parole.

ascolta:
0:00
-
0:00
@lizzobeating
@lizzobeating
2 min. di lettura

Che lə artistə manifestino supporto durante il Pride Month è un po’ la prassi, no? Ma Lizzo continua a farlo non solo a Giugno.

Da quando ha portato le drag queen sul palco del suo The Special Tour in Tennesse (primo stato d’America a bloccare gli spettacoli drag) agli attacchi diretti alle leggi anti-trans (“Voi siete reali” urlava sul palco lo scorso venerdì 19 Maggio schierandosi contro la Nebraska LB574), Lizzo si mantiene una fedele alleata non solo a parole, ma anche nei fatti.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Lizzo (@lizzobeeating)

In occasione del mese del Pride, l’artista ha donato ben 50,000 dollari al Marsha P. Johnson Institute, associazione americana dedicata all’omonima pioniera transgender, offrendo riparo e sostegno a persone transgender e BIPOC (black, indigenous, people of colour) negli Stati Uniti.

Per chi ancora non lo sapesse, Johnson fu insieme a Sylvia Riviera, tra le prime a muovere i moti di Stonewall nel Giugno 1969 (la notte della rivolta lanciò un bicchiere contro uno specchio urlando “I got my civil rights” (“Anche io ho i miei diritti civili”).

Esatto, sappiamo chi è Marsha P. Johnson” dice Lizzo in un video caricato sul suo Instagram “Sappiamo cosa ha fatto per la community LGBTQIA+, in particolare TQ. Il Marsha P Johnson Institute protege e difende I diritti delle persone transgender nere. Lo fanno tramite una comunità orgagnizzata, battendosi per le persone, creando un centro di recupero, leadership, e promuovendo un potere collettivo”.

Nel video, Lizzo spiega che l’istituto è stato fondato in risposta all’imperante uccisione di donne trans e nere negli Stati Uniti, mosse da una natura “violenta e prevenibile” direttamente collegata alla completa assenza di tutela dello Stato verso le persone trans e BIPOC: “Grazie davvero a tutte le persone parte del Marsha P Johnson Institute” ha concluso Lizzo” “Meritate tutto questo e spero vi aiuti ancora di più a proteggere la nostra famiglia trans e nera”.

Le donazioni dell’artista sono andate in beneficienza anche ad altre associazioni no-profit come Black Girls Smile, Sphinx Music, University of Houston, and Save Our Sisters United.

“Tanto amore per te, Lizzo” ha commentato il Marsha P. Johnson Institute “Grazie davvero, siamo infinitamente gratə per il tuo supporto”.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

adolescente-non-binari-aggressione-oklaoma (1)

USA, Nex Benedict, sedicenne non binariǝ, muore dopo un’aggressione transfobica a scuola

News - Francesca Di Feo 21.2.24
thailandia-matrimonio-egualitario

La Thailandia verso il matrimonio egualitario: approvazione del disegno di legge entro fine anno

News - Francesca Di Feo 19.2.24
Foto: SchiDechDaily

Parità di genere nella Preistoria? Le donne erano cacciatrici come gli uomini (e anche meglio!)

News - Redazione Milano 20.2.24
Eurovision 2024, Angelina Mango vola secondo i bookmakers. Le ultime quote - Angelina Mango - Gay.it

Eurovision 2024, Angelina Mango vola secondo i bookmakers. Le ultime quote

News - Redazione 23.2.24
Lux Pascal, la sorella di Pedro Pascal nel cast di Summer War. Sarà il suo primo film dopo il coming out - Lux Pascal e Pedro - Gay.it

Lux Pascal, la sorella di Pedro Pascal nel cast di Summer War. Sarà il suo primo film dopo il coming out

News - Redazione 23.2.24
glaad-gaming-report

Il 17% dellǝ appassionatǝ di videogames è queer, ma l’industria ci rappresenta? Il rapporto di GLAAD

Culture - Francesca Di Feo 14.2.24

I nostri contenuti
sono diversi

federico bernardeschi

Federico Bernardeschi potrebbe tornare in Italia alla Lazio o al Napoli: “Valuto possibili offerte”

News - Redazione Milano 15.9.23
alfortville arrestato 14enne bullo che insultava 15enne transgender

I suicidi delle persone transgender sono omicidi di Stato

News - Redazione Milano 7.11.23
lana

Lana Del Rey venera il demonio? La cantautrice risponde

Musica - Riccardo Conte 9.10.23
Marlon Wayans di Scary Movie: "Ho un figlio trans, sono così orgoglioso di lui" - marlon wayans figlio trans - Gay.it

Marlon Wayans di Scary Movie: “Ho un figlio trans, sono così orgoglioso di lui”

Culture - Redazione 15.11.23
carriera alias MOZIONE 36

Eliminare la carriera alias da 263 scuole in tutta Italia, la destra parte dalla Lombardia per cancellare le giovani persone transgender e non binarie

News - Giuliano Federico 9.10.23
Kristen Stewart per Rolling Stone (2024)

Kristen Stewart parla di fluidità di genere in jockstrap su Rolling Stone (e i repubblicani sono infuriati)

Culture - Redazione Milano 15.2.24
Claire Foy in 'All Of Us Strangers' (2023)

Claire Foy manda un messaggio importante ai genitori con figli LGBTQIA+

Cinema - Redazione Milano 26.1.24
Serie tv queer 2023

Da “Mare Fuori” a “Un professore”: le più belle storie d’amore queer raccontate in tv nel 2023

Serie Tv - Luca Diana 17.12.23