Tennessee primo Stato d’America a vietare ufficialmente gli spettacoli drag

Le associazioni LGBTQI+ d'America sono già sul piede di guerra, parlando di chiara incostituzionalità.

ascolta:
0:00
-
0:00
Boise Pride Festival Drag Show Gay.it
Il Boise Pride Festival ha dovuto cancellare il Drag Show per bambini
2 min. di lettura

Il Tennessee è ufficialmente diventato il primo Stato degli Stati Uniti a vietare le esibizioni pubbliche di drag queen. Nella giornata di ieri il Senato dello Stato ha approvato un disegno di legge che vieta gli spettacol drag in pubblico, con la firma del governatore repubblicano Bill Lee attesa a giorni.

La nuova legge del Tennessee mira ad aggiornare una legge statale già esistente che impedisce alle “imprese per adulti” di operare entro 300 metri da scuole, parchi pubblici o luoghi di culto, inclusi ora “cabaret per adulti”, che la legge definisce come show che presentano “imitatori di sesso maschile o femminile che forniscono intrattenimento che si appella ad interessi pruriginosi”.

Oltre a simile divieto, i legislatori del Tennessee hanno votato anche un disegno di legge che vieta ai medici dello Stato di fornire cure mediche di affermazione di genere per i minori transgender.

Negli ultimi 3 mesi oltre 300 leggi omotransfobiche sono state presentate in tutti gli Stati d’America. La stragrande maggioranza di queste contro i minori trans e le drag queen, costrette in alcuni casi a pagarsi la scorta prima e dopo uno show a causa dell’insensato odio esploso nei loro confronti.

Jack Johnson, leader repubblicano dello stato, ha difeso la contestatissima legge contro gli spettacoli drag, perché a suo dire darebbe maggiore “sicurezza” e “fiducia” ai genitori che potranno così “portare i propri figli a uno spettacolo pubblico o privato” senza essere “accecati da una performance sessualizzata“.

Secondo la nuova legge del Tennessee, la prima infrazione sarebbe trattata come reato minore, ma con la seconda scatterebbe il crimine. Erin Reed – attivista per i diritti dei transgender – ha sottolineato come il linguaggio utilizzato all’interno del disegno di legge sia volutamente “molto ampio”, tanto da non fare distinzioni tra persone trans e drag performer, parlando di divieto nei confronti di “imitatori di uomini e donne“.

Le associazioni LGBTQI+ d’America sono già sul piede di guerra, parlando di chiara incostituzionalità, ma diversi altri Stati d’America sono pronti a seguire l’esempio del Tennessee.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

milano-transfobia-consiglio-comunale

Milano, transfobia in Consiglio Comunale da parte del consigliere Lega Simone Piscina – LINGUAGGIO FORTE

News - Francesca Di Feo 4.3.24
Miranda July (Vogue, 2020)

Miranda July, amarsi senza cadere a pezzi – intervista

Culture - Riccardo Conte 4.3.24
@samsmith

Sam Smith è lə modellə punk che non ti aspettavi

Culture - Redazione Milano 4.3.24
Celeste e Giulio nuova coppia di campioni di 100% Italia - Celeste e Giulio nuova coppia di campioni di 100 Italia foto - Gay.it

Celeste e Giulio nuova coppia di campioni di 100% Italia

Culture - Redazione 5.3.24
Ragazzo marocchino gay trovato morto in casa di accoglienza dopo respinta della domanda di asilo

Respinta richiesta di accoglienza per omosessualità, ragazzo marocchino trovato morto

News - Redazione Milano 4.3.24
Grande Fratello, chi vincerà secondo i bookmaker? - Grande Fratello 2023 - Gay.it

Grande Fratello, chi vincerà secondo i bookmaker?

News - Luca Diana 3.3.24

Leggere fa bene

Ungheria, mostra del World Press Photo vietata ai minori perché ci sono scatti raffiguranti drag queen - Home for the Golden Gays - Gay.it

Ungheria, mostra del World Press Photo vietata ai minori perché ci sono scatti raffiguranti drag queen

News - Federico Boni 3.11.23
Maurizio Landini

CGIL, diritti LGBTIQ+ non menzionati nella manifestazione di Sabato 7 ottobre a Roma

News - Redazione Milano 5.10.23
Tim Walberg, bufera sul repubblicano che difende l'omofoba legge dell'Uganda "Kill the Gay" - Tim Walberg - Gay.it

Tim Walberg, bufera sul repubblicano che difende l’omofoba legge dell’Uganda “Kill the Gay”

News - Redazione 29.12.23
attivista-politica-trans-uccisa-messico

Messico: uccisa a colpi di pistola la politica e attivista trans pronta a candidarsi al Senato

News - Francesca Di Feo 16.1.24
foto:Cosimo Buccolieri

Paolo Camilli: “Quando prendevo un lenzuolo e diventavo la principessa Serenity di Sailor Moon” – Intervista

Culture - Riccardo Conte 9.11.23
maiorino-fondi-unar

Fondi Unar per comunità LGBTQIA+ sbloccati, ma “l’unico antidoto alla violenza è l’educazione”, parla la Sen. Maiorino del M5S

News - Francesca Di Feo 15.9.23
Messico, il presidente Obrador definisce "un uomo vestito da donna" la deputata trans Salma Luevano - Andres Manuel Lopez Obrador - Gay.it

Messico, il presidente Obrador definisce “un uomo vestito da donna” la deputata trans Salma Luevano

News - Redazione 10.1.24
Milano, il Comune riconosce la carriera alias ai suoi dipendenti - Carriera Alias - Gay.it

Milano, il Comune riconosce la carriera alias ai suoi dipendenti

News - Redazione 27.12.23