Pakistan: per la religione musulmana i transessuali possono sposarsi

Un documento importante che però pone dei limiti: questa sentenza si applica solo alle persone transgender con un corpo che presenta "chiare indicazioni" di genere.

Pakistan: per la religione musulmana i transessuali possono sposarsi - trans pakistan - Gay.it
2 min. di lettura

Una sorprendente apertura nella cultura musulmana tradizionalista. In Pakistan, una fatwa (ovvero una risposta data da esperti di legge coranica) non vincolante ma comunque firmata da ben 50 religiosi, ha dichiarato che le persone transessuali hanno il diritto di sposarsi. Secondo la copia del documento religioso, ottenuto ieri dall’agenzia inglese Reuters, la fatwa stabilisce anche che gli individui transessuali possano essere sepolti con rito musulmano e hanno pieni diritti ai sensi del diritto di successione islamica.

Il documento pone dei limiti: esso specifica che questa sentenza si applica solo alle persone transgender con un corpo che presenta “chiare indicazioni” di genere. Tuttavia, esso non fornisce chiari dettagli in merito. Ad esempio, una persona transgender con “segni visibili di entrambi i sessi” potrebbe non aver la possibilità di sposare nessuno a causa di questa ambiguità.

La notizia è rilevante perché gli individui transgender nella società tradizionale del Pakistan vengono evitati, molti sono costretti all’accattonaggio, alla prostituzione o a ballare per guadagnarsi da vivere. Il mese scorso, una 23enne transgender è morta dopo essere stata colpita e poi rifiutata dall’ospedale pubblico che avrebbe dovuto curarla. La morte della giovane ha provocato un forte dibattito in Pakistan sui diritti delle persone transgender: in molti hanno chiesto che si ammetta che i medici dell’ospedale si sono macchiati di”negligenza criminale” rifiutando le cure alla donna.

Anche se la fatwa non è giuridicamente vincolante, essa prende posizione contro le violenze e i soprusi contro la comunità transessuale pakistana. Il documento afferma che le molestie delle persone transgender devono essere considerate un crimine per l’ortodossia dell’Islam. “Dare fastidio a persone transgender” recita il testo, “prendersi gioco di loro, prenderle in giro o pensare a loro come inferiore è contro la sharia.” “Tale atto” continua il documento, “è pari a opporsi a una delle creazioni di Allah”.

Sembra insomma che dal punto di vista islamico le persone trans, una volta che hanno completato, la transizione risultino meno disturbanti delle persone omosessuali, che continuano invece a essere condannate perché viste come persone che violano la loro natura con atti sessuali non conformi al loro sesso biologico. Per le persone trans si profilano scenari forse più rosei rispetto al passato: ricadendo nella tradizionale partizione binaria maschio-femmina possono essere oggetto di tutela giuridica almeno secondo questi settori dell’Islam.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.
Avatar
Giuseppe Tenaglia 28.6.16 - 12:58

ma andate a cagare.

    Avatar
    Aicha 30.6.16 - 12:47

    Ma vacci tu coglione! Che cazzo ne sai? Almeno loro permettono di sposarsi non come qui in Italia dove ci vogliono anni per una riforma! Ma muori!

      Avatar
      Giuseppe Tenaglia 11.8.16 - 16:05

      muori tu imbecille e stai al passo coi i tempi io il mio commento era per la religione tanto se e uomo non va bene ma il trans si puo sposare allora possono andare a cagare compreso te stronzo

Trending

Fedez annuncia apertura canale OnlyFans

Fedez cede a OnlyFans e apre il suo canale: “Mi consigliano di ripulirmi l’immagine e faccio il contrario”

News - Emanuele Corbo 21.6.24
Tormentoni Queer estate 2024

Estate 2024, quali sono i tormentoni queer? La playlist di Gay.it

Musica - Luca Diana 4.6.24
Ivan Codrian per @theshamelessfund

Jonathan Bailey lancia l’associazione di beneficenza LGBTQ+ “The Shameless Fund”

Culture - Luca Diana 21.6.24
Brian May: "Freddie Mercury non avrebbe voluto essere definito "queer", l'omofobia colpì i Queen" - Freddie Mercury 2 - Gay.it

Brian May: “Freddie Mercury non avrebbe voluto essere definito “queer”, l’omofobia colpì i Queen”

Musica - Redazione 21.6.24
Studente delle Filippine sgrida il Papa: "Smetta di usare un linguaggio omofobo. Fa male" (VIDEO) - Papa Francesco e Jack Lorenz Acebedo Rivera - Gay.it

Studente delle Filippine sgrida il Papa: “Smetta di usare un linguaggio omofobo. Fa male” (VIDEO)

News - Redazione 21.6.24
Carmine Alfano sospeso dall'Università dopo le frasi omofobe si ritira dal ballottaggio di Torre Annunziata - Carmine Alfano 2 - Gay.it

Carmine Alfano sospeso dall’Università dopo le frasi omofobe si ritira dal ballottaggio di Torre Annunziata

News - Redazione 21.6.24

Hai già letto
queste storie?

Hari Nef sarà la leggendaria icona trans Candy Darling nel biopic prodotto da John Cameron Mitchell - Hari Nef Candy Darling - Gay.it

Hari Nef sarà la leggendaria icona trans Candy Darling nel biopic prodotto da John Cameron Mitchell

Cinema - Federico Boni 27.3.24
“Bambi - Storia di una metamorfosi” diventa film, con Mario Sesti alla regia - Bambi. Storia di una metamorfosi di Reali Emiliano diventa film - Gay.it

“Bambi – Storia di una metamorfosi” diventa film, con Mario Sesti alla regia

Cinema - Redazione 4.6.24
I SAW THE TV GLOW (2024)

I Saw The Tv Glow: guarda il trailer dell’attesissimo film horror trans* – VIDEO

Cinema - Redazione Milano 29.2.24
J.K. Rowling centro stupri anti-trans* Gay.it

Nuova bufera su J.K. Rowling, accusata di negazionismo dell’Olocausto nei confronti delle persone trans

News - Federico Boni 15.3.24
A Rimini, domenica 7 aprile, l'evento "Ci vediamo al parco", per celebrare il TDOV - arcigay rimini trans tdov2024 1 - Gay.it

A Rimini, domenica 7 aprile, l’evento “Ci vediamo al parco”, per celebrare il TDOV

News - Gio Arcuri 5.4.24
Triptorelina - immagine di repertorio

Adolescente trans costretto alla mastectomia perché la triptorelina arriva in ritardo

News - Francesca Di Feo 14.2.24
Elliot Page denuncia la “devastante” eliminazione dei diritti LGBTQIA+ in tutto il mondo durante i Juno Awards (VIDEO) - Elliot Page 1 - Gay.it

Elliot Page denuncia la “devastante” eliminazione dei diritti LGBTQIA+ in tutto il mondo durante i Juno Awards (VIDEO)

News - Redazione 25.3.24
Elliot Page: "Hollywood è tossica. La comunità LGBTQIA+ non è una nicchia" - close to you 01 - Gay.it

Elliot Page: “Hollywood è tossica. La comunità LGBTQIA+ non è una nicchia”

Cinema - Redazione 19.3.24