TDOR 2023: date e città in Italia per il Giorno della Memoria Transgender

Dove partecipare al Transgender Day of Remembrance (TDOR)? Ecco tutti gli appuntamenti nelle nostre città.

ascolta:
0:00
-
0:00
tdor-2023
6 min. di lettura

Il Transgender Day of Remembrance (TDOR), celebrato annualmente, costituisce un solenne momento di riflessione, ponendoci di fronte all’ineludibile questione del cammino che ancora attende la nostra comunità.

Un percorso intrapreso per conquistare un fondamento di vita che per molti è ovvio: il semplice, ma fondamentale, diritto all’esistenza.

Il 20 novembre, data che unisce le persone oltre ogni confine geografico, la comunità LGBTQIA+ si raduna in un’unione di spirito e di intenti per rendere omaggio a quelle vite spezzate dall’odio e dall’intolleranza, vite di persone la cui unica “colpa” era quella di aver vissuto con autenticità.

Di seguito, la lista in continuo aggiornamento degli eventi a cui partecipare.

tdor-2023-scrivi-a

Cos’è il TDOR e perché va commemorato

Inaugurato nel 1999 da Gwendolyn Ann Smith, il TDOR serve a ricordare non soltanto l’assassinio di Rita Hester, avvenuto nel 1998, ma anche tutte le vite interrotte dall’ombra dell’ignoranza e dall’irrazionalità dell’intolleranza.

Le statistiche diffuse dall’Associazione Transgenere ACET rivelano una realtà allarmante: nel corso del solo anno 2022, 381 individui hanno subito atti di transfobia a livello globale, corrispondenti a più di una vittima ogni giorno nel periodo che va dal 1° ottobre 2021 al 30 settembre 2022.

Dall’anno 2008 ad oggi, il numero di decessi di persone trans per cause violente supera i 5mila casi.

Secondo quanto segnalato dall’ACET, l’Italia registra una situazione particolarmente grave, posizionandosi come il paese europeo con il numero più elevato di attacchi motivati dall’odio transfobico

Nell’ultimo anno questa violenza si è intensificata, le segnalazioni vengono da tutte le realtà locali nel nostro Paese – spiega Guglielmo Giannotta, presidente ACET – Segnalazioni che non sono mai state ascoltate né prese in considerazione da questo Governo, che davanti ad un’emergenza di questa portata ha spesso deciso, al contrario, di buttare benzina sul fuoco strumentalizzando la tematica trans in favore di una propaganda ai danni delle stesse persone trans”

Nell’ultimo anno si contano 38 vittime. Di queste, il 95% sono donne trans e nell’81% dei casi si tratta di omicidi. A ciò si aggiunge un numero incalcolabile di episodi di transfobia, sia fisica che verbale o psicologica, che la comunità LGBTQIA+ affronta ogni giorno, una forma di discriminazione costante sebbene non sempre riflessa nelle statistiche ufficiali.

Tragicamente emblematico è il caso di Marta, brutalmente assassinata a Roma per il solo fatto di essere una donna trans. Similmente, l’orrore si ripete con l’uccisione di una donna trans nigeriana, una violenza ulteriormente aggravata descrizione distorta dei media, che ne negano la sua identità di genere con titoli irripetibili, che in un paese civile, sarebbero passibili di denuncia.

Questi atti di violenza estrema sono paralleli ai destini di Chiara e Veronica, due giovani donne trans che hanno scelto di porre fine alle loro vite. Non era la loro identità trans a pesare, ma la prospettiva di esistere in una società e uno Stato che le privano della dignità.

Ma questo è anche l’anno di Brianna, una giovane vita stroncata nel Regno Unito per mano di due delinquenti che non sopportavano il modo in cui questa splendida ragazza riusciva a brillare, nonostante le avversità del bullismo e la pesantezza dell’odio.

Anche quest’anno, la nostra comunità non rimarrà in silenzio, e non si farà intimidire da chi vorrebbe vivessimo nell’ombra, per Nicole, per Cloe, per Brianna, per Chiara, per Veronica, per Sasha, per Camilla, per Marta e per tutt* quelle vite spezzate che ancora oggi attendono giustizia.

E per chi ha un disperato bisogno di sentire il nostro calore, e sapere che – in qualsiasi momento – si può chiedere aiuto.

TDOR Roma

Il 19 novembre, Roma si unisce alla commemorazione con un evento solenne in Piazza Vittorio Emanuele II, alle ore 17:00, per onorare le vite perse a causa della violenza transfobica accendendo, tutti insieme, una candela bianca. 

TDOR Milano

tdor-2023-eventi

A Milano, la marcia si svolgerà il 19 novembre, alle ore 16.30, da P

iazza Duca D’Aosta (Centrale M2). I partecipanti, ognuno con una candela in mano, percorreranno le vie di Milano in un silenzioso corteo di lutto e di memoria.

TDOR Torino

La marcia torinese partirà alle ore 16:00 da piazza Arbarello e si sno

derà per le vie di Torino fino a piazza Carlo Alberto. I partecipanti, con il claim #Autodeter

minatə, ribadiranno che sul corpo e sulla vita delle persone trans decidono solo le persone trans, e denunceranno la continua ferocia politica e ideologica che

si abbatte sui corpi delle persone marginalizzate.

TDOR Livorno

Per il TDOR 2023, il Coordinamento LGBTQIA+ “Livorno Rainbow” organizza un’intera serata dedicata alla comunità transgender.

L’evento si svolgerà sabato 18 novembre a partire dalle ore 18, presso il Nuovo Teatro delle Commedie.

La giornata inizierà con la performance “Parti di Madre Trans”, di Egon Botteghi per la regia di Elena Pachner Sarno. La performance è un seminario, una testimonianza e un gioco a premi, in cui si affronta il tema della genitorialità delle persone trans.

A seguire, ci sarà un dialogo aperto sulle tematiche trans a cura delle associazioni. L’ingresso è libero e gratuito.

TDOR Bari

A Bari, la commemorazione avrà luogo lunedì 20 novembre in Piazza Umberto I, dove la comunità si riunirà alle ore 17:00 in un atto di memoria collettiva e di resistenza contro l’odio.

TDOR Lecce

La città di Lecce si unisce alle commemorazioni del Transgender Day of Remembrance il 20 novembre, aprendo le porte dei Cantieri Teatrali Koreja alle ore 20:00. L’evento è un’occasione di ascolto e condivisione, dove la comunità è invitata a raccontare e ascoltare le storie di vita transgender, in un ambiente di sostegno e accoglienza.

TDOR Padova

Lunedì 20 novembre, il cuore pulsante di Padova, il Liston, sarà testimone della fiaccolata “TDOR: ricordare le esistenze trans*, sognare la libertà trans*“. L’appuntamento è fissato per le ore 18:30 davanti a Palazzo Moroni, dove cittadini e rappresentanti si riuniranno per onorare e ricordare la vita delle persone transgender attraverso una marcia simbolica di luce e speranza.

TDOR Catania

Le commemorazioni TDOR a prendono il via il 18 novembre  a partire dalle 18:30, presso il Trame Cafè situato in via delle Finanze 35, all’interno del Palazzo De Gaetani, luogo simbolo della città.

L’associazione Open Catania organizza poi una marcia lunedì 20  novembre, che partirà da piazza Stesicoro alle 17:30, la prima marcia TdoR mai organizzata in città.

TDOR Perugia

A Perugia, l’appuntamento è in Piazza della Repubblica alle ore 18:30, dove la comunità si riunirà in un momento di riflessione e ricordo. L’organizzazione dell’iniziativa è affidata al gruppo T dell’associazione Omphalos, un’entità attiva nella lotta per i diritti LGBTQIA+ e nel supporto alle persone trans nella regione.

TDOR Firenze

A Firenze, la comunità si raduna in Piazza Sant’Ambrogio il 20 novembre. Il concentramento inizia alle ore 18:00, ma il via ufficiale sarà alle 18:30. In questo giorno di profonda importanza, la città si mobilita per non dimenticare le vite, i nomi e le storie di coloro che sono stati sottratti a causa dell’odio transfobico.

TDOR Vercelli

A Vercelli, il giorno 20 novembre a partire dalle ore 19:30 si terrà una  manifestazione per il TDOR. Saranno presenti tutte le principali associazioni LGBT+ ed alleate dei dintorni, tra cui NovarArcobaleno, Collettiv Bruna, Arcigay Vercelli, Arcigay Verbania, Agedo Novara ed Il Groviglio di Biella.

TDOR Pesaro-Urbino

Arcigay Agorà Pesaro-Urbino, insieme a GAP Urbino, invita la comunità a partecipare all’evento previsto per venerdì 24 novembre, con raduno alle ore 17:00 in Piazzale Roma ad Urbino, davanti alla statua di Raffaello. Il corteo, che intende onorare la memoria delle vittime di transfobia, attraverserà la città fino a concludersi in Piazza della Repubblica.

TDOR Pavia

Per l’occasione Coming-Aut ha organizzato un importante momento di confronto, giovedì 23 novembre alle 18.30 in Aula ’400 (Università degli Studi di Pavia, Piazza Leonardo da Vinci 6, Pavia), dal titolo “Mia madre è trans. Racconti e sfide di genitorialità”.

Alle 22 dello stesso giorno poi, presso il Caffè Teatro di Pavia in Corso Strada Nuova 75 si terrà un momento di commemorazione pubblica delle vittime con un candlelight.

TDOR Alessandria

Il 24 Novembre, ad Alessandria, si terrà un evento di riflessione e memoria per onorare le storie delle vittime di transfobia in Italia e in Europa. L’incontro avrà inizio alle ore 18.00 in Piazzetta della Lega Lombarda, dove verrà organizzata una lettura pubblica accompagnata da una fiaccolata, per un momento di condivisione e sensibilizzazione.

In prosecuzione dell’evento, alle ore 21.00, la Casa di Quartiere in via Verona 116 ospiterà la proiezione del film “La Mia Vita In Rosa, un’opera che narra la vita e le sfide di una giovane persona transgender

tdor-2023-scrivi-a

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Rainbow Map 2024, l'Italia crolla al 36° posto su 49 Paesi per uguaglianza e tutela delle persone LGBT - rainbowmap - Gay.it

Rainbow Map 2024, l’Italia crolla al 36° posto su 49 Paesi per uguaglianza e tutela delle persone LGBT

News - Federico Boni 15.5.24
15 persone famose che non sapevi fossero non binarie - 10 persone famose che non sapevi fossero non binarie - Gay.it

15 persone famose che non sapevi fossero non binarie

Corpi - Gio Arcuri 13.5.24
L'Unione Europea è la patria dei diritti LGBTQ+, ma sai davvero come funziona? - unione europea gay it 03 - Gay.it

L’Unione Europea è la patria dei diritti LGBTQ+, ma sai davvero come funziona?

News - Lorenzo Ottanelli 8.5.24
HUGO™ 2: recensione dei due nuovi massaggiatori prostatici della LELO (che gli uomini sposati amano) - 1000056146 01 - Gay.it

HUGO™ 2: recensione dei due nuovi massaggiatori prostatici della LELO (che gli uomini sposati amano)

Corpi - Gio Arcuri 29.1.24
Nemo The Code significato e come è nata

Nemo, il magnifico testo non binario di “The Code” è nato così: ecco cosa racconta davvero

Musica - Mandalina Di Biase 13.5.24
parma pride 2024 intervista

Intervista a Parma Pride 2024: “Nutriamo l’amore! Le unioni civili sono un ripiego”

News - Gio Arcuri 14.5.24

Continua a leggere

J.K. Rowling centro stupri anti-trans* Gay.it

Nuova bufera su J.K. Rowling, accusata di negazionismo dell’Olocausto nei confronti delle persone trans

News - Federico Boni 15.3.24
Jonathan Bailey a difesa delle persone trans* (Foto: ES Magazine)

Jonathan Bailey a difesa dellə adolescenti trans*: “Oggi più urgente che mai”

Cinema - Redazione Milano 18.12.23
george-lori-schappel-siamesi-morte

Addio a Lori e George Schappell, lǝ più longevǝ gemellǝ siamesi al mondo: uno di loro era trans

News - Francesca Di Feo 15.4.24
Napoli, derubata e stuprata ragazza trans: "Ho paura, temo ripercussioni" - stupro - Gay.it

Napoli, derubata e stuprata ragazza trans: “Ho paura, temo ripercussioni”

News - Redazione 15.1.24
Triptorelina - immagine di repertorio

Adolescente trans costretto alla mastectomia perché la triptorelina arriva in ritardo

News - Francesca Di Feo 14.2.24
Martina Navratilova sostiene che le donne trans non possano essere lesbiche - Martina Navratilova - Gay.it

Martina Navratilova sostiene che le donne trans non possano essere lesbiche

Corpi - Redazione 1.12.23
Triptorelina, il testo integrale della relazione sull'ispezione al Centro per le terapie affermative del Careggi di Firenze

Triptorelina, il Governo ottiene l’approccio patologizzante, cosa dice il testo integrale

Corpi - Francesca Di Feo 16.4.24
Will & Harper, il doc on the road con Will Ferrell che racconta la transizione della sua amica Harper Steele - Will ill e Harper - Gay.it

Will & Harper, il doc on the road con Will Ferrell che racconta la transizione della sua amica Harper Steele

Cinema - Redazione 22.1.24