“Mio marito è gay?”: le ricerche più frequenti sul web

Ecco cosa emerge dalle ricerche degli utenti su internet. A proposito di gay...

"Mio marito è gay?": le ricerche più frequenti sul web - coppia donne etero marito 1 - Gay.it
3 min. di lettura
"Mio marito è gay?": le ricerche più frequenti sul web - disagio uomo single paura - Gay.it

Christian Rudder è uno scienziato dei dati all’Università di Harvard, nonché uno dei co-fondatori di OkCupid, uno dei più grandi social network per incontri che incrocia questionari compilati dagli utenti. Analizzando l’enorme quantità di dati a disposizione, Rudder ha cercato di capire cosa cerca chi si iscrive ad un sito di incontri o che, semplicemente, naviga nella Rete.
Fra i risultati più interessanti emerge che la maggior parte degli uomini non rivela la propria omosessualità. Ma non è tutto: se da una parte ci sono uomini che nascondono la propria sessualità, dall’altra parte ci sono sempre più donne sposate che cercano online “Mio marito è gay?”. Inoltre – precisa lo studio – le persone che eseguono ricerche di questo genere provengono soprattutto dagli stati americani dove il matrimonio tra persone dello stesso sesso è meno accettato. Sarà un caso?

Ecco i risultati della ricerca pubblicati dal Time:
1) Gli uomini pensano che le donne abbiano una ‘data di scadenza’
Le donne tendono a cercare partner coetanei. Al contrario, rivelato i dati di Ok Cupid, tutti gli uomini, indipendentemente dalla loro età, puntano alle ragazze di vent’anni. “È raro – rivela il sito – che un uomo contatti una donna over 29”.

2) Le donne eterosessuali sono meno inclini ad esprimere il loro desiderio sessuale
Su OkCupid il 6,1% degli uomini eterosessuali dichiara esplicitamente di essere alla ricerca di sesso occasionale. Per gli uomini gay, la percentuale sale al 6,9%, mentre le lesbiche lo dichiarano nel 6,9% dei casi. Più ‘riservate’ le donne etero che parlano esplicitamente di sesso solo nello 0,8% dei casi.

3) La maggior parte degli uomini non rivela la propria omosessualità
Un ingegnere di Google ha scoperto che in media il 5% della popolazione di uno Stato cerca in Internet materiale porno gay. Circa la stessa percentuale della popolazione mondiale che gli scienziati sociali hanno stimato essere gay. Se i sondaggi ufficiali dicono che solo l’1% della popolazione di una Stato è gay, significa che il restante 4% non si è ancora dichiarato.

4) Le ricerche su Internet con chiave “Mio marito è gay?” si verificano soprattutto negli stati dove il matrimonio tra omosessuali è meno accettato
Christian Rudder, fondatore di OkCupid, ha notato che le ricerche su Google con le parole ‘marito’ e ‘gay’ sono più frequenti negli stati americani dove è più bassa la percentuale di unioni omosessuali. Dalla sua ultima rilevazione sono risultate in testa Louisiana e South Carolina.

5) Gli uomini asiatici sono i meno apprezzati dalle donne
Su OkCupid gli utenti possono valutarsi a vicenda con un punteggio che va da 1 a 5. Da un’analisi delle valutazioni è emerso che le donne asiatiche danno, di solito, punteggi elevati agli uomini asiatici. Al contrario, le donne nere, bianche e latine premiano questi uomini con un punteggio molto basso: da 1 a 2. Discriminati nei punteggi anche neri e latini mentre i bianchi hanno un rating costante.

6) Le donne nere sono le meno apprezzate dagli uomini
Asiatici, latini e bianchi tendono a dare alle donne nere un punteggio che va da 1 a 1,5. Le donne asiatiche e latine ricevono invece le valutazioni più alte. I loro punteggi superano anche quelli delle bianche.

7) Gli utenti che inviano messaggi copia-e-incolla ottenere risposte più efficaci
OkCupid ha analizzato quanti caratteri digitano i suoi utenti in rapporto al numero di messaggi effettivamente inviati. Rudder ha scoperto che circa il 20% degli iscritti usa i tasti Ctrl +C, Ctrl +V. Proprio questi messaggi ‘copia-incolla’ sarebbero quelli che ricevono il maggior numero di risposte.

8) I ‘mi piace’ su Facebook rivelerebbero il nostro sesso, etnia, sessualità e opinioni politiche
Un gruppo di ricercatori britannici ha scoperto che sulla base dei ‘like’ che esprimiano su Facebook si può capire se un utente è gay o etero con l’88% di precisione. L’accuratezza scende al 75% nel caso di lesbica o etero. 95% invece la probabilità di capire se una persona ha la carnagione bianca o nera o distinguere tra uomo o donna.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

“Specchio specchio delle mie brame”, la sexy gallery social vip tra Mahmood, Piper, Lamoglia, Ghali e altri - Specchio Specchio - Gay.it

“Specchio specchio delle mie brame”, la sexy gallery social vip tra Mahmood, Piper, Lamoglia, Ghali e altri

Culture - Redazione 23.5.24
La Lega presenta una proposta di legge per "vietare l'insegnamento delle teorie gender nelle scuole" - Laura Ravetto - Gay.it

La Lega presenta una proposta di legge per “vietare l’insegnamento delle teorie gender nelle scuole”

News - Redazione 24.5.24
Paola e Chiara singolo estivo Festa totale

Paola e Chiara, arriva il singolo “Festa totale”: “Il nostro grido d’amore forte e libero”

Musica - Emanuele Corbo 20.5.24
Nemo vincitore Eurovision 2024

Nemo dopo l’Eurovision vola alla conquista degli States, ma “The Code” (per ora) non fa il botto

Musica - Emanuele Corbo 20.5.24
Billie Eilish, è uscito il nuovo album "Hit Me Hard and Soft"

Billie Eilish ritrova se stessa e plasma di nuovo il pop alla sua (gigante) maniera

Musica - Emanuele Corbo 21.5.24
Bingham Cup 2024, arriva a Roma il torneo internazionale di rugby inclusivo - In from the Side cover - Gay.it

Bingham Cup 2024, arriva a Roma il torneo internazionale di rugby inclusivo

Corpi - Federico Boni 20.5.24

Hai già letto
queste storie?

Ezekiel, Isaiah e il bellissimo video di fidanzamento visto 50 milioni di volte - Ezekiel Cieslak e Isaiah Griffith - Gay.it

Ezekiel, Isaiah e il bellissimo video di fidanzamento visto 50 milioni di volte

Lifestyle - Redazione 11.1.24
Paolo Stella, domenica in famiglia con il fidanzato J. È amore social - cover Paolo Stella domenica in famiglia con il fidanzato - Gay.it

Paolo Stella, domenica in famiglia con il fidanzato J. È amore social

Culture - Redazione 18.12.23
Leo Gullotta e l'amore per Fabio Grossi a Domenica In: "Stiamo insieme da 43 anni, anni rispettosi, affettuosi, amorosi" - Leo Gullotta - Gay.it

Leo Gullotta e l’amore per Fabio Grossi a Domenica In: “Stiamo insieme da 43 anni, anni rispettosi, affettuosi, amorosi”

News - Redazione 15.4.24
Kyle Dean Massey e Taylor Frey presto di nuovo genitori - Kyle Dean Massey e Taylor Frey di nuovo genitori - Gay.it

Kyle Dean Massey e Taylor Frey presto di nuovo genitori

Culture - Redazione 8.3.24
La storia d'amore tra Evan, 52 anni, e Bill, 98 anni: "Facciamo sesso almeno una volta al giorno" - La storia damore tra Evan 52 anni e Bill 98 anni - Gay.it

La storia d’amore tra Evan, 52 anni, e Bill, 98 anni: “Facciamo sesso almeno una volta al giorno”

News - Federico Boni 15.5.24
Si conoscono da bambini ad una festa, 26 anni dopo si sono fidanzati. La bellissima storia di Kenny e Aaron - La bellissima storia di Kenny e Aaron - Gay.it

Si conoscono da bambini ad una festa, 26 anni dopo si sono fidanzati. La bellissima storia di Kenny e Aaron

Culture - Redazione 29.2.24
Coming Out LGBTIAQ

Fare coming out ogni giorno nella società etero normata

News - Emanuele Bero 7.3.24
Il CEO di OpenAI Sam Altman ha sposato Oliver Mulherin - Sam Altman ha sposato lamato Oliver Mulherin - Gay.it

Il CEO di OpenAI Sam Altman ha sposato Oliver Mulherin

Culture - Redazione 15.1.24