Proteggere il matrimonio egualitario mina la libertà religiosa? La nuova legge USA è già in pericolo

Nemmeno una settimana dalla prima approvazione e una parte di Senato è già pronta a fare marcia indietro.

ascolta:
0:00
-
0:00
mike lee donald trump partito repubblicano usa matrimonio egualitario senato
mike lee donald trump partito repubblicano usa matrimonio egualitario senato
4 min. di lettura

Non sembra esserci speranza. Il concetto per cui garantire un diritto come quello del matrimonio egualitario alla comunità LGBTQIA+ non elimina o calpesta automaticamente quello del matrimonio tradizionale non riesce ad essere compreso dai conservatori. Le loro manie di protagonismo, che li spingono a inserire questioni tradizionali che li riguardano in qualsiasi discorso riguardi la comunità, hanno colpito di nuovo. Questa volta, come ci si poteva anche aspettare, si tratta della nuova legge federale sul matrimonio approvata la scorsa settimana.

La legge, che nel frattempo ha preso il nome di Respect for Marriage Act, è stata approvata a pieni voti in Senato. Questa settimana ci sarà un secondo voto e, dovesse questo essere favorevole, tornerà ancora una volta alla Camera prima di ricevere la firma del Presidente Biden, l’ultimo passaggio perché la legge entri pienamente in funzione.

Modifica legge federale Stati Uniti Gay.it
La legge federale che protegge il matrimonio egualitario è stata definita pericolosa per la libertà religiosa

Il Respect for Marriage Act è stato stilato, dopo mesi di trattative, come forma di prevenzione per proteggere la sentenza Obergefell v. Hodge, quella che nel 2015 ha garantito il matrimonio egualitario in tutti i 50 Stati. La mossa della Corte Suprema di annullare Roe v. Wade ha spinto a correre i ripari per evitare che altri diritti fondamentali venissero cancellati.

Nel suo testo, la legge prevede che tutti gli Stati siano obbligati a riconoscere una licenza di matrimonio tra persone dello stesso sesso, qualora questo sia stato celebrato in uno Stato dove è legale. Alcune polemiche hanno già messo in discussione l’efficacia di questa legge, sottolineando come, qualora la Corta Suprema decidesse di rimettere la legislazione del matrimonio egualitario ai singoli Stati come è accaduto per l’aborto, la sua efficacia verrebbe meno.

Modifica legge federale Stati Uniti Gay.it

Ma, a quanto pare, il Respect for Marriage Act rischia di non vedere nemmeno la luce. A una settimana dalla sua prima approvazione, infatti, un gruppo di senatori repubblicani capitanati da Mike Lee, senatore dell’Utah, ha lanciato una mozione in cui si dichiara che i diretti interessati non intendono procedere con la messa in atto della legge a meno che non venga aggiunto un emendamento di loro stesura. Questo vorrebbe aggiungere la difesa della libertà religiosa che, a detta dei senatori, sarebbe messa in pericolo dalla legge federale.

 

L’obiezione si basa sul fatto che obbligare tutti gli Stati a riconoscere le licenze di matrimonio, metterebbe a rischio la libertà di individui o gruppi di rifiutare la celebrazione del matrimonio tra persone dello stesso su motivi religiosi. L’aggiunta stabilisce, quindi, che questi individui e gruppi non possano essere obbligati a celebrare o offrire servizi matrimoniali qualora questi vadano contro le loro credenze religiose.

Gli Stati Uniti, come è noto, pongono nel Primo Emendamento della Costituzione garantisce il culto della religione e il suo libero esercizio e sessantasei anni fa “In God we trust” (“Noi abbiamo fede in Dio”) è diventato il motto della nazione. Non c’è da stupirsi, quindi, che le questioni religiose diventino così fondamentali quando si tratta di legislazione. Tuttavia, lascia non poco confusi quale dovrebbe essere il nesso tra l’obiezione dei repubblicani e la nuova legge federale.

Modifica legge federale Stati Uniti Gay.it
La legge federale rischia di essere messa fuori uso ancora prima di essere approvata

Secondo Mike Lee, il Respect for Marriage Act «eleva i diritti di un gruppo a scapito di un altro». Ancora una volta i conservatori si sentono minacciati dalla comunità LGBTQIA+ che raggiunge un nuovo traguardo nei suoi diritti e, giustamente, questo dà loro il diritto di provare a portarglielo via. Lee continua aggiungendo: «Non c’è motivo per cui il Congresso non possa proteggere il matrimonio tra persone dello stesso sesso senza sacrificare la libertà religiosa».

Posto che la legge federale già in partenza non metteva in discussione la libertà religiosa dei cittadini, non faceva nemmeno riferimento alle celebrazioni del matrimonio. Il testo del RFMA riguarda le licenze matrimoniali, garantendo che queste vengano riconosciute come valide in tutti gli Stati.

Il punto è sempre lo stesso: garantire diritti a qualcuno non significa toglierne ad altri. Ma la dura realtà di essere messi per una volta in disparte in un discorso di tale portata è, per conservatori e repubblicani, troppo difficile da concepire.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Paola e Chiara singolo estivo Festa totale

Paola e Chiara, arriva il singolo “Festa totale”: “Il nostro grido d’amore forte e libero”

Musica - Emanuele Corbo 20.5.24
HUGO™ 2: recensione dei due nuovi massaggiatori prostatici della LELO (che gli uomini sposati amano) - 1000056146 01 - Gay.it

HUGO™ 2: recensione dei due nuovi massaggiatori prostatici della LELO (che gli uomini sposati amano)

Corpi - Gio Arcuri 29.1.24
Billie Eilish, è uscito il nuovo album "Hit Me Hard and Soft"

Billie Eilish ritrova se stessa e plasma di nuovo il pop alla sua (gigante) maniera

Musica - Emanuele Corbo 21.5.24
Cannes 2024, Vivre, Mourir, Renaitre è il nuovo film queer di Gaël Morel con Victor Belmondo e Théo Christine (VIDEO) - Cannes 2024 Vivre Mourir Renaitre 3 - Gay.it

Cannes 2024, Vivre, Mourir, Renaitre è il nuovo film queer di Gaël Morel con Victor Belmondo e Théo Christine (VIDEO)

Cinema - Redazione 22.5.24
“Specchio specchio delle mie brame”, la sexy gallery social vip tra Mahmood, Piper, Lamoglia, Ghali e altri - Specchio Specchio - Gay.it

“Specchio specchio delle mie brame”, la sexy gallery social vip tra Mahmood, Piper, Lamoglia, Ghali e altri

Culture - Redazione 23.5.24
Tom Daley e Stefano Belotti

Chi è Stefano Belotti, il tuffatore azzurro che augura buon compleanno a Tom Daley

Lifestyle - Mandalina Di Biase 22.5.24

Continua a leggere

stati-uniti-ban-terapie-affermative

Stati Uniti, continuano i ban alle terapie affermative per i minori: 100.000 lǝ adolescenti abbandonatǝ a loro stessǝ

Corpi - Francesca Di Feo 17.4.24
Grecia, l'accorato discorso del premier conservatore Mitsotakis prima del voto sul matrimonio egualitario (VIDEO) - Kyriakos Mitsotakis - Gay.it

Grecia, l’accorato discorso del premier conservatore Mitsotakis prima del voto sul matrimonio egualitario (VIDEO)

News - Federico Boni 16.2.24
stati-uniti-la-bandiera-pride-di-nuovo-bandita-dalle-sedi-ufficiali-del-governo

Stati Uniti, la bandiera Pride di nuovo bandita dalle sedi ufficiali del governo

News - Francesca Di Feo 22.3.24
legge-omobitransfobia-repubblica-ceca

Repubblica Ceca, modificata la legge sulle unioni civili. Riconosciuta l’esistenza delle famiglie arcobaleno

News - Redazione 30.4.24
Jill Biden in difesa dei diritti LGBTQIA+. "I repubblicani vogliono che abbiate paura, non glielo permetteremo" (VIDEO) - Jill Biden - Gay.it

Jill Biden in difesa dei diritti LGBTQIA+. “I repubblicani vogliono che abbiate paura, non glielo permetteremo” (VIDEO)

News - Federico Boni 25.3.24
polonia-riconoscimento-coppie-omosessuali-cedu

Polonia, negare il riconoscimento alle coppie omosessuali viola la Convenzione Europea dei Diritti dell’Uomo

News - Francesca Di Feo 14.12.23
15 Febbraio 2024 la Grecia approva il matrimonio egualitario

La Grecia legalizza il matrimonio egualitario, Italia ultimo paese dell’Europa Occidentale a discriminare le coppie omosessuali

News - Giuliano Federico 15.2.24
burocrazia unioni civili, guida alle top location per unioni civili in puglia

Grecia, il premier Mitsotakis annuncia il disegno di legge sul matrimonio egualitario

News - Redazione 12.1.24