Moglie chiede un risarcimento per la bisessualità del marito: giudice le dà ragione, poi il ribaltamento

Gli stereotipi sulla bisessualità alla base di tutto, ancora una volta.

bisessualità
Strano caso in Spagna, per la bisessualità del marito.
2 min. di lettura

Javier Vilalta è un avvocato spagnolo per i diritti umani che ha divorziato dalla moglie 10 anni fa. Solo lo scorso anno la donna è tornata a farsi sentire, per ottenere un risarcimento di 10.000 euro. La causa: Javier è omosessuale, ma lo aveva tenuto nascosto alla moglie, dice lei, “usata” come copertura.

A prova di questo, la testimonianza di un amico comune dell’ex coppia, che ha confermato come Javier avesse avuto esperienze omosessuali. Ed era vero, ma non del tutto: Javier aveva sperimentato anche rapporti con lo stesso sesso, ma si poteva definire bisessuale.

Ma la storia ha dell’incredibile, oltre ad essere paradossale. Ci ritroviamo infatti ancora una volta davanti a un caso di bi-cancellazione. In questo episodio specifico, la moglie, il suo avvocato e il giudice non hanno mai pensato che Javier Vilalta potesse essere bisessuale, ma solamente gay.

Gli stereotipi sulla bisessualità alla base della sentenza

Alla base di tutto c’è appunto lo stigma che la bisessualità sia solo un momento in cui una persona comprende il suo orientamento sessuale, un modo per non accettare la propria omosessualità o tutti gli stereotipi che circolano attorno a questo orientamento.

Escludendo categoricamente la possibile attrazione per entrambi i sessi, la donna ha attaccato l’ex marito chiedendo l’annullamento del matrimonio e 10.000 euro di risarcimento. Inutile è stata la difesa di Javier, per voce del suo avvocato:

Anche se ammettiamo che Javier abbia avuto una relazione con un uomo in passato, in ogni caso, non c’è motivo per cui una persona bisessuale non possa avere un matrimonio felice.

Incredibilmente, il giudice ha dato ragione alla moglie, ordinando a Javier di risarcire la donna con 3.000 euro, mille per ogni anno di matrimonio.

Sentenza ribaltata e stereotipi abbattuti

Javier era rimasto scioccato dalla sentenza:

Il processo è stato vergognoso e la sentenza uno schiaffo in faccia.

Non solo per come si è concluso il processo di primo grado, ma anche perché un fatto personale come la sua sessualità sia stata usata dall’ex per ottenere dei soldi. Questo, assieme alla stigma della bisessualità, ha portato (la settimana scorsa) l’Alta Corte di Valencia a ribaltare la sentenza, annullando la precedente, poiché discriminatoria.

Un episodio da non dimenticare

Per Javier Vilalta, la sentenza dell’Alta Corte è la speranza che le discriminazioni un giorno svaniranno. Un qualsiasi membri della comunità LGBT, leggendo della sentenza del processo di primo grado, avrebbe potuto sentirsi meno incentivato a fare coming out, costringendosi a fingere per tutta la sua vita. E a temere in ogni momento che tutto potrebbe cambiare, a causa dell’outing di una persona e dell’avidità di un’altra.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Cristian Imparato, Io Canto Family 2024

Cristian Imparato ospite a “Io Canto Family”: com’è cambiato negli anni?

Culture - Luca Diana 11.6.24
Roma Pride 2024, intervista a Mario Colamarino: "Siamo la somma di tutte le lotte, la vera opposizione al governo Meloni" - Pride Croisette 2 - Gay.it

Roma Pride 2024, intervista a Mario Colamarino: “Siamo la somma di tutte le lotte, la vera opposizione al governo Meloni”

News - Federico Boni 12.6.24
Prisma 2 Intervista a Ludovico Bessegato qui con Mattia Carrano - Gay.it 02

Prisma 2, intervista al regista Ludovico Bessegato “Non diamo risposte a chi cerca il giudizio”

Serie Tv - Giuliano Federico 8.6.24
The History of Sound, il film d'amore con Paul Mescal e Josh O'Connor sarà a Venezia? Parla il regista - The History of Sound il film damore con Paul Mescal e Josh OConnor sara a Venezia - Gay.it

The History of Sound, il film d’amore con Paul Mescal e Josh O’Connor sarà a Venezia? Parla il regista

Cinema - Redazione 12.6.24
Mahmood Ra Ta Ta

Mahmood annuncia il singolo estivo “Ra ta ta” e profuma già di hit – ascolta il teaser

Musica - Emanuele Corbo 12.6.24
Tiziano Ferro ospite di Voci Parallele

Giuni Russo “Voci Parallele”: Tiziano Ferro, Irene Grandi e tutti gli ospiti del concerto in ricordo di un’artista immensa

Musica - Emanuele Corbo 12.6.24

Hai già letto
queste storie?

BigMama e fidanzata Maria Ludovica Lazzerini

BigMama e l’amore per Maria Lodovica: “Siamo molto felici e spero sia la relazione definitiva” – VIDEO

Musica - Redazione 12.3.24
Libri LGBTI aprile 2024

Marinai e cowboy, gatti magici e creature degli abissi, serpenti, donne, uomini e bambini: le novità LGBTI+ in libreria

Culture - Federico Colombo 27.3.24
A Natale con “queer” vuoi, per Pasqua ci aggiorniamo: consigli per le feste - cover - Gay.it

A Natale con “queer” vuoi, per Pasqua ci aggiorniamo: consigli per le feste

Culture - Emanuele Bero 16.12.23
Jean Georges D’Orazio

Jean-Georges D’Orazio, chi è il nuovo fidanzato di Paolo Stella?

Culture - Luca Diana 4.1.24
Sepoltura coppie gay Mario Seghezzi Martinengo

Il sindaco leghista che apre alla sepoltura congiunta per coppie omosessuali

News - Redazione Milano 5.1.24
questionario-coppie-lgbtqia

Il benessere delle coppie LGBTIAQ+, un tema su cui nessuno indaga: il questionario a cui partecipare

News - Francesca Di Feo 27.2.24
Reneé Rapp in Mean Girls (2024)

Regina George di Mean Girls è queer? Risponde Reneé Rapp

Cinema - Redazione Milano 16.1.24
coppia gay forlì foto unone civile campagna elettorale

Coppia gay vede la foto della propria unione civile in un manifesto elettorale della destra

News - Redazione Milano 6.5.24