Moto GP, il pilota Wilco Zeelenberg accusato di omofobia, ma è solo un malinteso

Esilarante incomprensione tra il manager di RNF Aprilia e un intervistatore su un circuito di Moto GP.

ascolta:
0:00
-
0:00
moto-gp-omofobia
2 min. di lettura

I rombi dei motori, gli schiamazzi del pubblico, ma anche la trepidazione per la gara: un circuito di Moto GP non è esattamente il posto migliore per intavolare una conversazione.

La comunicazione può talvolta “saltare”, un intervistato può capire fischi per fiaschi, e dare vita a spiacevoli incomprensioni che ben presto diventano vere e proprie polemiche sui social. Almeno, questo è stato il caso per il povero Wilco Zeelenberg – team manager della squadra RNF Aprilia.

In un’intervista con il giornalista sportivo Simon Crafar per il canale ufficiale della Moto GP, Zeelenberg si sarebbe lasciato andare a quello che è apparso, in tutto per tutto, come un commento inappropriato e di dubbio gusto verso il proprio pilota.

Alla domanda “Quali sono le sensazioni di Raul Fernandez e Miguel Oliveira entrando in gara?”, il team manager avrebbe risposto “non ne ho idea riguardo alla ragazza (the girl), ma Raul si sente molto bene”.

In un ambiente macho come quello delle gare motociclistiche, un commento simile sarebbe apparso denigratorio. Su Zeelenberg sono piovute subito pesanti accuse di omofobia, e sui social network il pubblico si è scatenato. Salvo poi il chiarimento dello stesso Crafar, l’intervistatore:

Wilco sulla griglia era in piedi accanto a Raul e alla ragazza che faceva da ‘ombrellina’. Gli chiedo di Raul e Miguel. Tra il mio accento kiwi e il suo udito danneggiato da decenni di pitlane, mi sente chiedere di ‘Raul e la ragazza’. Confuso, risponde: ‘Non so… la ragazza, ma Raul…’”.

A tentare di calmare gli animi, lo stesso Oliveira. Sul suo profilo Instagram ufficiale, il motociclista ha recentemente pubblicato una storia in cui è ritratto mentre abbraccia Zeelenberg, scherzando sull’accaduto. Sembra quindi che la situazione sia tornata alla normalità all’interno del box RNF.

moto-gp-omofobia

Concentriamo quindi la nostra attenzione su quella che è la vera omobitransfobia nello sport.

Dall’esclusione delle persone trans nelle competizioni di élite e non solo, alle imbarazzanti uscite di Martina Navratilova, fino al desolante attacco alla pallavolista turca Ebrar Karakurt, abbiamo molto su cui lavorare per garantire un ambiente più inclusivo e rispettoso delle differenze nello sport a tutti i livelli e in tutto il mondo. 

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Eurovision 2024, Angelina Mango tra le favorite dei bookmakers. Le quote ufficiali - Angelina Mango 1 - Gay.it

Eurovision 2024, Angelina Mango tra le favorite dei bookmakers. Le quote ufficiali

Culture - Redazione 14.2.24
James Scully di Fire Island e You festeggia il compleanno dell'amato Julio Torres - James Scully di Fire Island e You festeggia il compleanno dellamato Julio Torres - Gay.it

James Scully di Fire Island e You festeggia il compleanno dell’amato Julio Torres

Culture - Redazione 13.2.24
thailandia-matrimonio-egualitario

La Thailandia verso il matrimonio egualitario: approvazione del disegno di legge entro fine anno

News - Francesca Di Feo 19.2.24
Eurovision 2024, i BIG in gara per San Marino. Ci sono i Jalisse, Marcella Bella e (forse) Loredana Bertè - Una Voce per San Marino 2024 - Gay.it

Eurovision 2024, i BIG in gara per San Marino. Ci sono i Jalisse, Marcella Bella e (forse) Loredana Bertè

Culture - Redazione 19.2.24
Vittorio Menozzi, Grande Fratello

Vittorio Menozzi, dopo il Grande Fratello in arrivo un nuovo programma tv: di cosa si tratta?

News - Luca Diana 14.2.24
fedez luis sal chiara ferragni fabrizio corona

“Fedez ha una relazione con Luis Sal”, a processo per diffamazione Alessandro Rosica: “Ha offeso la reputazione del rapper”

News - Redazione 19.2.24

Hai già letto
queste storie?

Foto: NPR (Keeley Parenteau)

Maratoneta non binary vince la maratona di New York (ma non riceve il premio)

Corpi - Redazione Milano 23.1.24
comitato-olimpico-atlete-transgender-non-binari

L’esclusione delle persone trans nello sport va contro la salute pubblica: lo studio

Corpi - Francesca Di Feo 20.9.23
Lucy Clark nella Storia come prima allenatrice trans del calcio femminile inglese - Lucy Clark - Gay.it

Lucy Clark nella Storia come prima allenatrice trans del calcio femminile inglese

Corpi - Redazione 2.2.24
Amber Glenn prima storica campionessa USA di pattinaggio artistico femminile dichiaratamente queer - Amber Glenn - Gay.it

Amber Glenn prima storica campionessa USA di pattinaggio artistico femminile dichiaratamente queer

Corpi - Redazione 30.1.24
Thomas Hitzlsperger e i 10 anni dal suo coming out: "Rifarei tutto esattamente nello stesso modo" - Thomas Hitzlsperger - Gay.it

Thomas Hitzlsperger e i 10 anni dal suo coming out: “Rifarei tutto esattamente nello stesso modo”

Corpi - Redazione 14.2.24
Lia Thomas trascina in tribunale World Aquatics. È una donna trans e vuole nuotare a livello agonistico - Lia Thomas - Gay.it

Lia Thomas trascina in tribunale World Aquatics. È una donna trans e vuole nuotare a livello agonistico

Corpi - Federico Boni 26.1.24
Siviglia, Lucas Ocampos vittima di molestia. Un tifoso gli mette un dito nel sedere (VIDEO) - Lucas Ocampos - Gay.it

Siviglia, Lucas Ocampos vittima di molestia. Un tifoso gli mette un dito nel sedere (VIDEO)

Corpi - Redazione 6.2.24
Giorgio Minisini vince l'oro mondiale nel nuoto sincronizzato e contro gli stereotipi di genere - Giorgio Minisini - Gay.it

Giorgio Minisini vince l’oro mondiale nel nuoto sincronizzato e contro gli stereotipi di genere

Corpi - Redazione 8.2.24