Napoli: è morto Enrico, il trans aggredito

Il transessuale di 39 anni invano aveva tentato di sfuggire all´agguato di quattro balordi che, dopo averlo pestato a sangue, lo cosparsero di benzina e gli diedero fuoco, tra insulti e grida.

Napoli: è morto Enrico, il trans aggredito - violenza - Gay.it
< 1 min. di lettura

NAPOLI – È morto Enrico Taglialatela, il transessuale di 39 anni che invano aveva tentato di sfuggire all´agguato di quattro balordi che, nella notte tra il 18 e il 19 agosto, dopo averlo pestato a sangue, lo cosparsero di benzina e gli diedero fuoco, tra insulti e grida.
Enrico era tossicodipendente e si prostituiva sulla circonvallazione esterna che collega i paesi dell’hinterland a Nord di Napoli, nei pressi della rotonda di Melito, un comune dell’entroterra napoletano, luogo in cui era solito fermarsi per contattare clienti.
Taglialatela è rimasto lucido fino alla fine, e nei giorni scorsi ha potuto raccontare agli inquirenti ogni dettaglio di ciò che successe quella notte. Enrico rimase vittima di quattro teppisti che prima lo insultarono e poi, per punirlo della sua reazione, decisero di picchiarlo e dargli fuoco. Prima di circondare Taglialatela con due motorini, i quattro si erano avvicinati a lui a bordo di un’auto. Non come clienti, però: per deriderlo e insultarlo. Ma Enrico li aveva cacciati lanciando contro l’auto un paio di sassi raccolti da terra.
Non immaginava che mezz’ora dopo sarebbero tornati. Senza l’auto, per evitare che qualcuno potesse annotare il numero di targa, ma con due scooter molto meno identificabili. E con una busta di plastica piena di benzina. Il transessuale fu preso a pugni e calci, sbattuto per terra e quando non fu nemmeno più in grado di muoversi, gli svuotarono addosso la busta e gli diedero fuoco con un accendino. Alcuni automobilisti che avevano notato la scena accompagnarono il transessuale all’ospedale di Giugliano. Da qui, per la gravità delle sue condizioni (ustioni sul 70% della superficie corporea), fu trasferito al Centro Ustionati dell’ospedale Cardarelli.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Heartstopper 3, parla Joe Locke: "Sarà più cupa e sexy, parleremo anche di salute mentale" - Joe Locke - Gay.it

Heartstopper 3, parla Joe Locke: “Sarà più cupa e sexy, parleremo anche di salute mentale”

Serie Tv - Redazione 20.2.24
X-Men '97, JP Karliak replica alle polemiche su Morph non binario: "Ne vado orgoglioso" - AAQ0100 comp Tk2 v001 r709.126431 C - Gay.it

X-Men ’97, JP Karliak replica alle polemiche su Morph non binario: “Ne vado orgoglioso”

Serie Tv - Redazione 20.2.24
Eurovision 2024, i BIG in gara per San Marino. Ci sono i Jalisse, Marcella Bella e (forse) Loredana Bertè - Una Voce per San Marino 2024 - Gay.it

Eurovision 2024, i BIG in gara per San Marino. Ci sono i Jalisse, Marcella Bella e (forse) Loredana Bertè

Culture - Redazione 19.2.24
thailandia-matrimonio-egualitario

La Thailandia verso il matrimonio egualitario: approvazione del disegno di legge entro fine anno

News - Francesca Di Feo 19.2.24
Luciana Littizzetto e la lettera a Maurizio Costanzo: "Grazie per aver parlato di diritti LGBT, per aver abbassato il provincialismo bigotto della nostra nazione" (VIDEO) - Luciana Littizzetto e Maria De Filippi - Gay.it

Luciana Littizzetto e la lettera a Maurizio Costanzo: “Grazie per aver parlato di diritti LGBT, per aver abbassato il provincialismo bigotto della nostra nazione” (VIDEO)

Culture - Federico Boni 21.2.24
I film LGBTQIA+ della settimana 19/25 febbraio tra tv generalista e streaming - film 2024 - Gay.it

I film LGBTQIA+ della settimana 19/25 febbraio tra tv generalista e streaming

Cinema - Federico Boni 19.2.24

Leggere fa bene

Jamie Lee Curtis contro l’omobitransfobia in nome della religione: "Amore e umanità sono il centro della comunità gay e trans" - Jamie Lee Curtis - Gay.it

Jamie Lee Curtis contro l’omobitransfobia in nome della religione: “Amore e umanità sono il centro della comunità gay e trans”

Culture - Federico Boni 10.11.23
Corrado e Adriano, è omofobia anche dopo la morte. Imbrattato il manifesto funebre: “Fr*ci!” - Corrado e Adriano e omofobia anche dopo la morte. Imbrattato il manifesto funebre - Gay.it

Corrado e Adriano, è omofobia anche dopo la morte. Imbrattato il manifesto funebre: “Fr*ci!”

News - Redazione 30.8.23
aggressione-omofoba-andria

Perse un occhio dopo aggressione omofoba, condannato a sei anni l’aggressore

News - Redazione 31.10.23
scritta morte ai froci salerno

“MORTE AI FR*CI” e falce e martello, scritta shock a Salerno

News - Redazione Milano 24.8.23
PSG-Marsiglia, bufera in Francia per cori omofobi allo stadio. Interviene la ministra, il club furioso - VIDEO - Paris Saint Germain Marsiglia - Gay.it

PSG-Marsiglia, bufera in Francia per cori omofobi allo stadio. Interviene la ministra, il club furioso – VIDEO

News - Redazione 26.9.23
vittorio menozzi gay iti mirko brunetti grande fratello

Grande Fratello, omofobia su Vittorio Menozzi, le battute di Mirko e Marco

Culture - Francesca Di Feo 1.12.23
lesbica aggressione

In Molise botte e insulti a una trentenne perché lesbica, aggressori rinviati a giudizio

News - Francesca Di Feo 4.10.23
libano-diritti-lgbtqia

Libano: il deterioramento dei diritti LGBQIA+ come specchio di una crisi multidimensionale

News - Francesca Di Feo 14.9.23