Negli USA un giovane LGBTQ su quattro si identifica come non binario

“Comprendere e rispettare i pronomi della gioventù non binaria può salvare vite”, sottolinea un nuovo studio.

Negli USA un giovane LGBTQ su quattro si identifica come non binario - 22 - Gay.it
New York City Pride March, 27 giugno 2021 (foto di Alessandro Casiraghi)
2 min. di lettura

Un nuovo rapporto di The Trevor Project mostra che i giovani LGBTQ d’America si stanno sempre più identificando al di fuori del binarismo di genere.

Condotto tra ottobre e dicembre del 2020, il rapporto ha coinvolto quasi 35.000 giovani LGBTQ di età compresa tra 13 e 24 anni, rivelando che il 26% si identifica ora come non binario, con un ulteriore 20% che afferma di essere ancora in dubbio se esserlo o meno. Tassi più o meno simili tra tutte le età ed etnie.

Lo studio ha anche scoperto che i giovani LGBTQ vedono “transgender” e “non binario” come due identità separate, con solo il 50% degli intervistati non binari che ha affermato di identificarsi anche come transgender. Il 20% degli intervistati non binari ha dichiarato di essere ancora in dubbio se sono o non sono transgender.

I giovani usano una varietà di linguaggi per descrivere le sfumature della loro identità di genere al di fuori della costruzione binaria del genere“, ha affermato Jonah DeChants, ricercatore per The Trevor Project. “Questi dati sottolineano che, sebbene vi sia certamente una sovrapposizione, i giovani comprendono “transgender” e “non binario” come termini di identità distinti e non si può assumere la propria identità semplicemente in base ai pronomi che si usano“.

Rintracciata anche una significativa diversità nel modo in cui i giovani non binari si etichettano. Mentre il 72% ha usato il termine non binario, il 29% si descrive come queer, il 27% come non conforme al genere, il 24% come genderfluid, il 23% come genderqueer, il 23% come androgino, il 15% come agender, il 10% come demigirl, l’8% come demiboy, il 4% come genderflux e il 4% come bigender.

È chiaro che i giovani non binari non sono un monolite: usano un’ampia varietà di etichette e pronomi per esprimere le sfumature delle loro identità di genere“, ha detto a USA TODAY Amit Paley, CEO e direttore esecutivo di The Trevor Project. “Capire questo aiuterà a promuovere l’accettazione e l’inclusione dei giovani non binari a tutti i livelli della società“.

La maggior parte dei giovani non binari ha anche riferito di essere attratta da più sessi, con il 28% che afferma di essere bisessuale, il 27% pansessuale, il 22% queer, il 14% lesbica, il 6% gay. Meno dell’1% dei giovani non binari si è descritto come etero. Una pluralità di giovani non binari (33%) ha riferito di utilizzare esclusivamente i pronomi they/them, mentre il 20% ha affermato di utilizzare i pronomi she/they e il 16% i pronomi he/they. Il 2 e il 3%, rispettivamente, ha riferito di utilizzare solo she/her o he/him.

La maggior parte dei giovani non binari che hanno partecipato al sondaggio ha riferito che usare il proprio nome e i pronomi corretti è il modo migliore per renderli felici. Ma utilizzare i pronomi sbagliati non è solo irrispettoso, ma anche pericoloso. Dal sondaggio è emerso che le possibilità di tentare il suicidio sono più alte di due volte e mezzo tra i giovani i cui pronomi vengono storpiati. Ecco perché un numero crescente di identità non binarie “supporta politiche che incoraggiano il rispetto per i pronomi giovanili non binari in contesti in cui i giovani interagiscono più spesso, come scuole, strutture mediche e servizi sociali”.

Comprendere e rispettare i pronomi della gioventù non binaria può salvare una vita“, ha concluso lo studio.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Mahmood RA TA TA - Il velo e anche la tuta sono del brand palestinese Trashy Clothing

Mahmood fa “RA TA TA” con un velo palestinese che ha un significato

Musica - Mandalina Di Biase 13.6.24
Tiziano Ferro ospite di Voci Parallele

Giuni Russo “Voci Parallele”: Tiziano Ferro, Irene Grandi e tutti gli ospiti del concerto in ricordo di un’artista immensa

Musica - Emanuele Corbo 12.6.24
Marco Mengoni e Xavier Dolan alla sfilata di Fendi SS25 - foto instagram @mengonimarcoofficial

Marco Mengoni e la scaramuccia con Xavier Dolan, mentre Nicholas Galitzine ride con Aron Piper

Lifestyle - Mandalina Di Biase 16.6.24
Roma Pride 2024, oltre un milione di persone per una giornata memorabile. Schlein e Gualtieri sul carro riscrivono la Storia - Roma Pride 2024 - Gay.it

Roma Pride 2024, oltre un milione di persone per una giornata memorabile. Schlein e Gualtieri sul carro riscrivono la Storia

News - Federico Boni 16.6.24
Torino Pride 2024, i 150.000 volti della lotta intersezionale: ecco com'è andata - GALLERY - torino pride 2024 17 - Gay.it

Torino Pride 2024, i 150.000 volti della lotta intersezionale: ecco com’è andata – GALLERY

News - Francesca Di Feo 17.6.24
Annalisa celebra il Roma Pride 2024: "È stata una delle giornate più belle della mia vita" (VIDEO) - Annalisa - Gay.it

Annalisa celebra il Roma Pride 2024: “È stata una delle giornate più belle della mia vita” (VIDEO)

Musica - Redazione 17.6.24

Continua a leggere

Chi è Eliot Sumner, figliə non-binary di Sting che interpreta Freddie Miles in Ripley - eliot sumner freddie ripley - Gay.it

Chi è Eliot Sumner, figliə non-binary di Sting che interpreta Freddie Miles in Ripley

Serie Tv - Redazione 8.4.24
Gianna Nannini: "Sono natə senza genere, non ho categorie” - Gianna Nannini - Gay.it

Gianna Nannini: “Sono natə senza genere, non ho categorie”

Musica - Redazione 22.3.24
montenegro-diritti-lgbt

Il Montenegro candidato all’ingresso UE tra “sterilizzazione forzata” delle persone trans e linguaggio d’odio rampante

News - Francesca Di Feo 18.1.24
cgil-tesseramento-alias

Anche CGIL apre al tesseramento alias: “L’accoglienza delle tante diversità non è un qualcosa di facoltativo, ma necessario”

News - Francesca Di Feo 21.1.24
15 persone famose che non sapevi fossero non binarie - 10 persone famose che non sapevi fossero non binarie - Gay.it

15 persone famose che non sapevi fossero non binarie

Corpi - Gio Arcuri 13.5.24
Intervista a Paul B Preciado - My Biographie Politique

Lə infinitə Orlando che ci donano il caos non binario, utopico e liberatorio: intervista a Paul B. Preciado

Cinema - Giuliano Federico 27.3.24
Nemo The Code significato e come è nata

Nemo, il magnifico testo non binario di “The Code” è nato così: ecco cosa racconta davvero

Musica - Mandalina Di Biase 13.5.24
Eurovision 2024, la popstar non binaria Bambie Thug rappresenterà l'Irlanda - Bambie Thug - Gay.it

Eurovision 2024, la popstar non binaria Bambie Thug rappresenterà l’Irlanda

Culture - Redazione 30.1.24