New York, shock in tribunale: killer mafioso fa coming out

Era imputato per l'omicidio del proprietario di una paninoteca del Queens, ma durante il processo Robert Mormando fa coming out e rinnega il passato.

New York, shock in tribunale: killer mafioso fa coming out - killer coming outBASE - Gay.it
2 min. di lettura

Un sicario della mafia ha lasciato tutti di stucco durante un’udienza che si è tenuta nel tribunale di New York. L’uomo, Robert Mormando di 44 anni, non solo ha rinnegato il suo passato di criminale, ma ha anche dichiarato davanti alla corte di essere gay.
Mormando stava subendo un processo per avere ucciso il proprietario di una paninoteca nel Queens nel 2002. Stando a quanto riporta il New York Daily News, la sua rappresentante legale Nancy Ennis ha dichiarato che l’uomo era entrato a far parte della Cosa Nostra statunitense proprio in quell’anno e che gli era stato affidato il compito di uccidere Angelo Mungolo solo un mese dopo. Il sicario eseguì il compito, ma lui stesso lo trovò talmente disdicevole da decidere di lasciare l’organizzazione ed essere costretto a vivere in clandestinità.

L’avvocata Ennis ha poi rivelato che Mormando ha vissuto una vita tranquilla insieme al suo compagno fin dal momento in cui ha abbandonato la mafia ed ha descrittol’esistenza della coppia come "una pacifica vita di lavoro".
Il compagno dell’ormai ex sicario si è rifiutato di entrare a far parte di un programma di protezione dei testimoni, ma la coppia ha comunque deciso di andare vivere in un altra zona del Paese.
Il giudice federale Jack Weinstein ha chiesto a Mormando di rinunciare al giuramento di sangue che ha fatto quando è entrato a far parte di Cosa Nostra ed è rimasto impressionato quando l’imputato ha ammesso di averlo già fatto.

Quando gli è stato chiesto perché aveva deciso di unirsi alla mafia, Mormando ha dichiarato che essendo un ragazzino era affascinato dallo stile di vita che gli adepti conducevano, ma che adesso si è pentito di averlo fatto. l’uomo ha rischiato 17 anni di galera, ma è stato condannato alla pena che ha già scontato che è irrisoria.
Com’è noto l’omosessualità non è ben vista negli ambienti mafiosi, anzi è motivo di ingiuria e non è tollerata anche dalla mafia ‘doltreoceano. L’ex boss della famiglia DeCavalcante, John D’Amato fu ucciso nel 1992 dopo che si erano diffuse delle voci riguardo la sua omosessualità. Il suo corpo non è mai stato trovato.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

“Specchio specchio delle mie brame”, la sexy gallery social vip tra Mahmood, Powell, Pascal e Kenworthy - specchio specchio - Gay.it

“Specchio specchio delle mie brame”, la sexy gallery social vip tra Mahmood, Powell, Pascal e Kenworthy

Corpi - Redazione 24.7.24
Sam Smith

Sam Smith: “Ero un ragazzo spaventato, amavo un uomo che non era gay”. Così è nata “Not in That Way”

Musica - Emanuele Corbo 24.7.24
Venezia 81, tutti i film in programma. Ci sono Joker 2, Queer di Guadagnino, Almodovar e Maria di Larrain - QUEER by Luca Guadagnino from left Drew Starkey and Daniel Craig photo by Yannis Drakoulidis - Gay.it

Venezia 81, tutti i film in programma. Ci sono Joker 2, Queer di Guadagnino, Almodovar e Maria di Larrain

Cinema - Federico Boni 23.7.24
Perché amiamo Tom Daley - Tom Daley - Gay.it

Perché amiamo Tom Daley

News - Federico Boni 23.7.24
spiagge gay italiane spiagge queer lgbtqia

Speciale Spiagge 2024: 100 spiagge gay in Italia da non perdere

Viaggi - Redazione 1.7.24
Roberto Bolle

Roberto Bolle lo ha fatto di nuovo: lo spettacolo con i suoi “friends” conquista l’Arena di Verona – FOTO

Culture - Emanuele Corbo 25.7.24

Hai già letto
queste storie?

Roberto Poletti parla per la prima volta della sua unione civile con Francesco: "18 anni insieme, non ho nulla da nascondere" - Roberto Poletti 2 - Gay.it

Roberto Poletti parla per la prima volta della sua unione civile con Francesco: “18 anni insieme, non ho nulla da nascondere”

Culture - Redazione 11.3.24
Julia Fox fa coming out? "Mi dispiace tanto ragazzi, sono lesbica" (VIDEO) - Julia Fox - Gay.it

Julia Fox fa coming out? “Mi dispiace tanto ragazzi, sono lesbica” (VIDEO)

Culture - Redazione 10.7.24
La figlia dell'ex leader del Ku Klux Klan fa coming out come donna transgender - La figlia dellex leader del Ku Klux Klan fa coming out come donna transgender - Gay.it

La figlia dell’ex leader del Ku Klux Klan fa coming out come donna transgender

News - Redazione 13.5.24
stati-uniti-carolina-del-sud-terapie-affermative-minori

Stati Uniti, la Carolina del Sud diventa il 25° stato USA a bandire le terapie affermative per l* minori trans

News - Francesca Di Feo 23.5.24
Deputata ugandese chiede la castrazione per i gay, gli USA le negano il visto per recarsi all'ONU - Sarah Achieng Opendi - Gay.it

Deputata ugandese chiede la castrazione per i gay, gli USA le negano il visto per recarsi all’ONU

News - Redazione 7.3.24
stati-uniti-transfobia-omofobia-antisemitismo-e-suprematismo-bianco-dilagano-nelle-fila-del-partito-repubblicano (2)

Stati Uniti: transfobia, omofobia, antisemitismo e suprematismo bianco dilagano nel Partito Repubblicano

News - Francesca Di Feo 1.3.24
Nex Benedict Gay.it

Nex Benedict uccisə dalla transfobia, spunta il video delle sue ultime parole alla polizia in ospedale

News - Redazione Milano 27.2.24
Chiara Capitta e Lorella Cuccarini

Lorella Cuccarini “Quando i nostri figli non ci parlano dobbiamo preoccuparci”

News - Redazione Milano 9.2.24