Nicole Maines di ‘Supergirl’ sulla rappresentazione trans*: «Siamo noi gli esperti di noi stessi»

L’attrice interpreta la supereroina transessuale Nia Nal nella serie CW Supergirl. Impegnata nell’attivismo e nella lotta per i diritti delle persone transessuali, riflette sull’importanza della rappresentazione per i più giovani.

nicole-maines
3 min. di lettura

La rappresentazione transessuale nelle serie televisive è aumentata esponenzialmente negli ultimi anni. Soprattutto, l’incremento maggiore è stato registrato a partire dallo scorso anno, quando la normalità è stata interrotta dalla pandemia e le storie raccontate nella serialità sono diventate cruciali per connettersi con gli altri. Secondo il rapporto 2020-2021 di GLAAD sulla presenza LGBTQ+ nei media, sono in tutto 29 i personaggi protagonisti o regolari nelle serie tv – il campione analizzato tra i titoli dei giganti dello streaming Netflix, Amazon Prime e Hulu. E la rappresentazione della comunità trans* si è estesa – finalmente – anche al mondo dei supereroi.

È il caso di una delle serie tv di punta del network CW, Supergirl, in cui Kara Danvers è la cugina di Superman che condivide i suoi stessi poteri. Nella quarta stagione ha fatto la sua comparsa Nia Nal, soprannominata The Dreamer, la prima supereroina transessuale, esattamente come l’attrice che la interpreta, Nicole Maines.

Nicole Maines Gay.it
Nicole Maines è Nia Nal, la prima supereroina transessuale in Supergirl

La 24enne originaria di New York aveva già fatto parlare di sé prima di comparire sui nostri schermi nel 2014 quando, dopo esserle stato negato l’accesso ai bagni femminili perché trans*, aveva fatto causa al suo distretto scolastico diventando virale sui social. Dai banchi di scuola fino a lavorare fianco a fianco con una supereroina, Nicole Maines ne ha fatta di strada ed è qui per celebrare il fatto che la rappresentazione nei media stia aumentando.

«Avere un supereroe transessuale porta semplicemente a casa il fatto che trans è bello, potente e capace. Ma, sapete, è anche normale»

Si tratta di passi avanti da non sottovalutare, visto che intere generazioni sono cresciute senza potersi vedere rappresentate al cinema o in tv. È fondamentale non solo per i giovani e gli adolescenti transessuali, ma anche per tutte quelle persone che provengono da zone più conservatrici o rurali, e non hanno così tante possibilità di confrontarsi con la comunità.

«Essere in grado di crescere e vedersi come un supereroe è una cosa davvero speciale che molte persone non capiscono quanto sia importante, perché nessun altro ha mai avuto un momento in cui poteva guardare qualsiasi supereroe e dire “Sono come me”. Quindi poter vedere te stesso in TV, e soprattutto come supereroe, è la differenza tra quel bambino che è completamente solo e l’avere almeno un’altra persona che dice: “No, quello che stai passando non è disgustoso o strano o cattivo”»

Nicole Maines Gay.it
Nicole Maines in Supergirl

L’attivismo di Nicole Maines continua anche dietro la macchina da presa. Dopo aver vinto il suo caso contro la scuola, ha partecipato al progetto del libro Becoming Nicole: The Transformation of an American Family al documentario targato HBO The Trans List. In un anno che, sempre secondo il rapporto GLAAD, è stato tra i più mortali per le persone transessuali, e ha visto anche la recessione di molti diritti a causa dei legislatori repubblicani, questi messaggi arrivano ancora più forti. «Ci sono così tante persone che dicono: “Oh, sei solo un bambino e questi sono problemi per adulti e sei troppo giovane per capire la complessità del sesso e del genere”. Lo sai che non è vero. So che non è vero. Sappiamo tutti che non è vero. Siamo noi gli esperti di noi stessi».

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

donna-transgender-arrestata-hong-kong

Hong Kong, attivista transgender arrestata con un pretesto e detenuta in condizioni disumane

News - Francesca Di Feo 29.2.24
Francesco Panarella

Francesco Panarella e il morbo di Kienbock: “Recitare mi ha salvato la testa”

Culture - Luca Diana 28.2.24
Rooy Charlie Lana

Vergognarsi e spogliarsi lo stesso: intervista con Rooy Charlie Lana, tra desiderio e non binarismo

Culture - Riccardo Conte 29.2.24
The History of Sound, via alle riprese del film con Paul Mescal e Josh O’Connor innamorati - The History of Sound di Oliver Hermanus - Gay.it

The History of Sound, via alle riprese del film con Paul Mescal e Josh O’Connor innamorati

Cinema - Redazione 29.2.24
Da sinistra: Douglas Carolo (foto da TikTok), Andrea Bossi (foto SKYtg24) e Michele Caglioni (foto Instagram)

Perché Andrea Bossi sarebbe stato ucciso da Douglas Carolo e Michele Caglioni?

News - Redazione Milano 29.2.24
I film LGBTQIA+ della settimana 26 febbraio/3 marzo tra tv generalista e streaming - film queer - Gay.it

I film LGBTQIA+ della settimana 26 febbraio/3 marzo tra tv generalista e streaming

News - Federico Boni 26.2.24

Hai già letto
queste storie?

Angelica Ross di Pose e AHS annuncia che "lascerà Hollywood" per buttarsi in politica - Angelica Ross di Pose - Gay.it

Angelica Ross di Pose e AHS annuncia che “lascerà Hollywood” per buttarsi in politica

Cinema - Redazione 26.9.23
Dylan Mulvaney Blue Christmas

Il Blue Christmas transgender di Dylan Mulvaney è una bomba

Musica - Mandalina Di Biase 18.12.23
Papa Francesco ha invitato a pranzo in Vaticano un gruppo di donne trans: “La gente spesso si dimentica di noi”. VIDEO - Papa Francesco ha invitato a pranzo in Vaticano un gruppo di donne trans - Gay.it

Papa Francesco ha invitato a pranzo in Vaticano un gruppo di donne trans: “La gente spesso si dimentica di noi”. VIDEO

News - Redazione 21.11.23
studio-persone-transgender-gender-non-conforming

Le terapie di affermazione di genere migliorano la qualità della vita del 98% delle persone transgender e gender non conforming

Corpi - Francesca Di Feo 27.2.24
tdor-2023

TDOR 2023: date e città in Italia per il Giorno della Memoria Transgender

Guide - Francesca Di Feo 10.11.23
transgender foto da truhout

Novembre mese della consapevolezza Transgender, perché è importante

Corpi - Redazione Milano 1.11.23
Supereroe gay Northstar Marvel

Il primo supereroe gay, quando nel 1983 Northstar incontrò un suo ex

Culture - Francesca Di Feo 19.10.23
Pacemaker, il bellissimo ed emozionante corto animato con protagonisti un nonno e suo nipote trans (VIDEO) - Pacemaker il bellissimo ed emozionante corto animato con protagonisti un nonno e suo nipote trans VIDEO - Gay.it

Pacemaker, il bellissimo ed emozionante corto animato con protagonisti un nonno e suo nipote trans (VIDEO)

Culture - Federico Boni 17.11.23