Insultate alla fermata del bus per un bacio: succede a Viterbo

Lucia e la sua ragazza aspettavano l'autobus alla fermata scambiandosi qualche bacio, ma un passante che ha assistito alla scena le ha insultate ed ha quasi alzato le mani: "La legge non ci tutela".

Insultate alla fermata del bus per un bacio: succede a Viterbo - bacio viterbo 1 - Gay.it
2 min. di lettura
Lucia Rapicano

Lucia Rapicano

Un semplice bacio alla fermata dell’autobus. Chi non l’ha fatto almeno una volta, specialmente da ragazzi? A Lucia Rapicano e alla sua compagna, però, quel gesto d’affetto è costato caro. A raccontarlo è la stessa Lucia, viterbese, che in una lettera aperta al sito TusciaWeb racconta la sua brutta esperienza e si chiede perché la legge non tuteli le vittime dell’omofobia.
“Sono lesbica e ho il terrore di camminare mano per mano con la mia ragazza o anche solo di poterle dare un bacio – inizia Lucia -. E’ successo, infatti, pochi giorni fa che un signore cominciasse a inveirci contro per il semplice fatto che ci stavamo scambiando qualche bacio ferme a una fermata dell’autobus in direzione Santa Barbara (anche se non c’era nessuno a parte questo signore)”. Quel passante, invece di intenerirsi davanti ad uno scambio di affetto, ha iniziato ad attaccare le ragazze.

Insultate alla fermata del bus per un bacio: succede a Viterbo - bacio viterbo2 - Gay.it

“Offese, calunnie, senza contare che il signore presente incominciò ad alzare la voce al grido di “vergogna” e “schifo” – continua la ragazza -. Mi sono sentita morire. Ho provato a rispondergli ma ha quasi pure cercato di alzarci le mani. Un’azione ingiusta”.
E Lucia, impegnata insieme ad altri nella campagna per il Registro delle Unioni Civili nella sua città, non è certo una che non aspetta altro che passi qualcuno per baciare la sua ragazza. Spiega, infatti, che se le venisse detto con garbo, di andare altrove a “dimostrare il mio amore verso la mia donna, io per educazione lo farei”.
A pochi giorni dall’approvazione della controversa legge contro l’omofobia, quindi, Lucia scrive: “Quando sono persone violente, offensive, capisco che lo possono fare poiché non esiste una legge che ci tuteli ma che anzi, per ora, tutela loro. E’ un po’ come dire “va, se vuoi offenderle, deriderle, fa pure tanto la legge è dalla tua parte”. Ancora oggi ci sono persone spinte al suicidio perché non sanno come governare la loro vita e si sentono governate per essere semplicemente se stesse”.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

La Rappresentante di Lista, "Paradiso" è il nuovo singolo

La Rappresentante di Lista ci porta in “Paradiso” con il nuovo singolo. Ascolta l’anteprima

Musica - Emanuele Corbo 16.4.24
Dino Fetscher, vacanze d'amore a Roma con Chris Wilson. Le foto social - Dino Fetscher - Gay.it

Dino Fetscher, vacanze d’amore a Roma con Chris Wilson. Le foto social

Culture - Redazione 15.4.24
Concerto Primo Maggio Lista Cantanti

Chi ci sarà al Concerto del Primo Maggio 2024: Achille Lauro, LRDL, Malika Ayane, Rose Villain e con Mace potrebbe esserci Marco Mengoni

Musica - Redazione Milano 17.4.24
Challengers Guadagnino Josh O Connor Mike Faist Zendaya

Challengers, lo sceneggiatore Justin Kuritzkes: “Il tennis è davvero omoerotico”

Cinema - Mandalina Di Biase 15.4.24
Emma Marrone e Nicolò De Devitiis, Le Iene

Emma Marrone a Le Iene: “Mi piacerebbe diventare madre. Ho 39 anni e tutti gli strumenti per esserlo”

Culture - Luca Diana 16.4.24
“Specchio specchio delle mie brame”, la sexy gallery social vip tra Bad Bunny, Leto, Scilla, Carta, Camilli e altri - Specchio specchio delle mie brame la sexy gallery social vip - Gay.it

“Specchio specchio delle mie brame”, la sexy gallery social vip tra Bad Bunny, Leto, Scilla, Carta, Camilli e altri

Culture - Redazione 16.4.24

I nostri contenuti
sono diversi

Accusata di essersi inventata la recensione omofoba di un cliente, è morta la ristoratrice Giovanna Pedretti - Giovanna Pedretti - Gay.it

Accusata di essersi inventata la recensione omofoba di un cliente, è morta la ristoratrice Giovanna Pedretti

News - Redazione 15.1.24
Odio LGBTIAQ social network

L’odio social verso la comunità LGBTQIA+ ha conseguenze nella vita reale, ma Meta, X e TikTok non fanno abbastanza per arginarlo

News - Francesca Di Feo 25.1.24
sondrio-manifesti-provita

Sondrio, anche qui spuntano i manifesti ProVita: “Basta confondere l’identità sessuale dei bambini”

News - Francesca Di Feo 11.12.23
india-pranshu-influencer-morto-suicida

Addio Pranshu, a 16 anni si è tolto la vita, ucciso dal cyberbullismo omobitransfobico

News - Francesca Di Feo 27.11.23
andria omofobia 18 anni gay

Andria, calci e pugni a un 18enne perché gay: “Abbiate il coraggio di denunciare”

News - Francesca Di Feo 26.10.23
Cesena, Forza Nuova affisse manifesti funebri per le unioni civili. Mirco Ottaviani assolto dalla Corte d'Appello - Cesena Forza Nuova 1 - Gay.it

Cesena, Forza Nuova affisse manifesti funebri per le unioni civili. Mirco Ottaviani assolto dalla Corte d’Appello

News - Redazione 21.3.24
roma gay

Guida 2024 ai migliori locali gay di Roma

Viaggi - Redazione 1.3.24
uganda-carceri-torture-detenut-lgbtqia

Uganda, torture aberranti verso lǝ detenutǝ LGBTQIA+: sanzioni dagli USA

News - Francesca Di Feo 11.12.23