L’omotransfobia costa all’Europa dell’est il 2% l’anno in termini di crescita economica

Perché l'omotransfobia non paga. Mai. Neanche dal punto di vista economico.

europa omotransfobia ilga
2 min. di lettura

Secondo un rapporto di Open For Business (OFB), che comprende giganti tecnologici come Google e Microsoft, Barclays e Deutsche Bank, l’omotransfobia di Paesi come Ungheria, Polonia, Romania e Ucraina costerebbe all’Europa dell’est circa il 2% in termini di crescita economica. Tutto ciò sarebbe figlio di una discriminazione per la comunità LGBTQ + sul piano legislativo e sul posto di lavoro, senza dimenticare i maggiori costi sanitari legati al  contrasto all’HIV/Aids e alla depressione figlia della stessa omotransfobia.

In tutti i Paesi sopra menzionati l’omosessualità è ufficialmente “legale”. Tuttavia, in Ungheria, Polonia, Romania e Ucraina è assai complicato per le persone LGBTQ + vivere una vita autentica, perché continuamente vittime di discriminazioni e pregiudizi. OFB ha scoperto che questi Paesi starebbero affrontando una “fuga di cervelli” di lavoratori qualificati LGBT, faticando nell’attirare investimenti stranieri, perdendo così miliardi di euro l’anno.

George Perlov,autore del rapporto, ha dichiarato alla Reuters: “I Paesi che sono più aperti (in termini di diritti LGBT +) sono generalmente finanziariamente ed economicamente in una posizione molto migliore di questi”. Il rapporto, finanziato in parte da Google, ha rilevato come la maggioranza delle aziende locali nei quattro Paesi sopra citati sostenga comunque l’uguaglianza e la diversità LGBT + sul posto di lavoro.

Le recenti politiche omotransfobiche polacche, in particolare, sono state condannate dalla comunità europea. Nel 2020, più comuni e regioni del Paese si sono dichiarate “zone libere da LGBT”, ovvero libere da “ideologia LGBT”, mettendo i cittadini LGBTQ + del territorio a rischio di discriminazione, pregiudizio e violenza. L’UE ha minacciato di tagliare tutti i finanziamenti nei confronti di queste regioni. Ursula von der Leyen, presidente della Commissione europea, ha in tal senso ribadito come “ogni persona in Europa sia libera di essere chi sia, di vivere dove voglia, di amare chi voglia amare e di puntare in alto quanto voglia”.

Cinquanta paesi di tutto il mondo hanno poi firmato una lettera aperta chiedendo al presidente polacco Duda di “proteggere tutti i cittadini dalla violenza e dalla discriminazione e di garantire loro pari opportunità”. Il mese scorso, il parlamento europeo ha ufficialmente dichiarato l’UE “zona di libertà LGBT”, con gli indegni voti contrari di Lega e Fratelli d’Italia.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Cannes 2024, Vivre, Mourir, Renaitre è il nuovo film queer di Gaël Morel con Victor Belmondo e Théo Christine (VIDEO) - Cannes 2024 Vivre Mourir Renaitre 3 - Gay.it

Cannes 2024, Vivre, Mourir, Renaitre è il nuovo film queer di Gaël Morel con Victor Belmondo e Théo Christine (VIDEO)

Cinema - Redazione 22.5.24
Il masturbatore nella versione standard LELO F1S V3

Recensione di LELO F1S™ V3: il masturbatore per persone pene-dotate che usa le onde sonore e l’intelligenza artificiale

Corpi - Gio Arcuri 10.4.24
iraq-donne-trans (2)

Iraq, la strage silenziosa delle donne trans, uccise dai loro familiari per “onore”

Corpi - Francesca Di Feo 20.5.24
Nemo vincitore Eurovision 2024

Nemo dopo l’Eurovision vola alla conquista degli States, ma “The Code” (per ora) non fa il botto

Musica - Emanuele Corbo 20.5.24
Elezioni Europee e voto LGBTI+, guida alle candidature che aderiscono a #ComeOut4EU il programma di Ilga Europe - cover wp - Gay.it

Elezioni Europee e voto LGBTI+, guida alle candidature che aderiscono a #ComeOut4EU il programma di Ilga Europe

News - Lorenzo Ottanelli 20.5.24
©AFP

Meryl Streep è nessunə e tuttə noi

Cinema - Riccardo Conte 20.5.24

Continua a leggere

come costituire le unioni civili in italia

Polonia, il governo annuncia: “A breve un disegno di legge sulle unioni civili”

News - Redazione 28.12.23
led-corso-di-formazione-edge

LED, il corso di formazione di EDGE sull’inclusione e l’empowerment per dipendenti LGBTQIA+ e alleat*

Culture - Francesca Di Feo 5.2.24
meloni orban

Ungheria, condanna del Parlamento Europeo, ma la destra italiana vota contro

News - Redazione Milano 25.4.24
Polonia matrimonio egualitario Gay.it

Polonia, suicidi in aumento a causa delle leggi omobitransfobiche del Paese

News - Federico Boni 20.2.24
polonia-riconoscimento-coppie-omosessuali-cedu

Polonia, negare il riconoscimento alle coppie omosessuali viola la Convenzione Europea dei Diritti dell’Uomo

News - Francesca Di Feo 14.12.23
Aleksander Miszalski al cracovia pride

Polonia, il nuovo sindaco di Cracovia si unirà al Pride e isserà la bandiera rainbow sul Municipio

News - Francesca Di Feo 10.5.24
TIM parità di genere - Lo spot di Giuseppe Tornatore

Cosa ne pensate dello spot sulla parità di genere che fa arrabbiare i Fascisti d’Italia?

Culture - Redazione Milano 4.1.24
Polonia, giornalista della Tv di Stato si scusa in diretta per la propaganda anti-LGBTQ+ degli ultimi 8 anni (VIDEO) - Wojciech Szelag - Gay.it

Polonia, giornalista della Tv di Stato si scusa in diretta per la propaganda anti-LGBTQ+ degli ultimi 8 anni (VIDEO)

News - Redazione 16.2.24