Orbessano, lieto fine per l’episodio di discriminazione omofoba che ha coinvolto l’Acquapark

Il gruppo formazione del Torino Pride istruirà i dipendenti del centro sportivo, che aveva immediatamente chiesto scusa ai due papà e ai loro bimbi, ai quali non era stato concesso lo sconto famiglia.

Orbessano, lieto fine per l’episodio di discriminazione omofoba che ha coinvolto l'Acquapark - Orbessano - Gay.it
2 min. di lettura

Martedì 23 giugno 2020, come scritto giorni fa, ad una coppia omogenitoriale che ha trascorso la giornata con i propri bambini presso la piscina Blu Paradise Acquapark di Orbassano non è stato applicato lo sconto previsto per le famiglie. Questo perché, incredibile ma vero, “non siete una vera famiglia”. Questo si son sentiti dire, sconcertati, i due papà con bimbi. Esploso il caso, da parte della Piscina sono immediatamente arrivate delle ‘scuse’.

Il Blu Paradise Acquapark di Orbassano ha appreso solo attraverso i mezzi di comunicazione che, martedì 23 giugno 2020, ad una coppia omogenitoriale, che ha trascorso la giornata con i propri bambini presso il Parco, non è stato applicato lo sconto previsto per le famiglie dal listino prezzi. Purtroppo l’episodio occorso è frutto di un difetto di comunicazione interna, non sicuramente da una volontà discriminatoria nei confronti dei due papà, ai quali porgiamo le nostre scuse. Il Parco Acquatico di Orbassano è aperto a tutte le famiglie in quanto persegue da sempre una politica aziendale inclusiva e non escludente e lo dimostra quotidianamente nell’ambito del proprio lavoro. Si è provveduto immediatamente a contattare, per il tramite del rappresentante Uil Diritti di Torino, i due genitori coinvolti, la coordinatrice del Torino Pride, Giziana Vetrano, per chiarire la situazione e per invitare i due papà con i loro bambini nuovamente presso la struttura. Il Blu Paradise auspica di poterli incontrare al più presto, per trasformare quest’episodio spiacevole in un’opportunità, e riportare alla ribalta il tema della discriminazione, affrontandolo insieme dalla stessa parte della barricata.

A seguito di queste scuse, il Coordinamento Torino Pride – che si è subito reso parte attiva con la Uil diritti di Torino – e i responsabili della struttura hanno condiviso la possibilità di organizzare un ciclo formativo sui temi LGBT al fine di utilizzare questa vicenda per porre nuovamente in luce l’importante problematica della discriminazione.

Una vicenda che appare essersi conclusa al meglio – commenta la coordinatrice del Torino Pride, Giziana Vetrano“Riteniamo che la formazione e l’informazione siano la base imprescindibile per costruire una società non discriminatoria“.

Foto copertina: Facebook Aquapark

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Chi è Karla Sofía Gascón, prima attrice trans a trionfare a Cannes e presto in un film con Vladimir Luxuria - Karla Sofia Gascon 1 - Gay.it

Chi è Karla Sofía Gascón, prima attrice trans a trionfare a Cannes e presto in un film con Vladimir Luxuria

Cinema - Redazione 27.5.24
Roland Garros 2024 al via, ecco le tenniste dichiaratamente queer in corsa per l'Open di Francia - Roland Garros 2024 al via ecco le tenniste dichiaratamente queer in corsa per lOpen di Francia - Gay.it

Roland Garros 2024 al via, ecco le tenniste dichiaratamente queer in corsa per l’Open di Francia

Corpi - Redazione 27.5.24
Tom Daley e Stefano Belotti

Chi è Stefano Belotti, il tuffatore azzurro che augura buon compleanno a Tom Daley

Lifestyle - Mandalina Di Biase 22.5.24
Sabrina Salerno, Ruby Sinclair e Milly Carlucci, L'Acchiappa Talenti

La Drag Queen Ruby Sinclair conquista il palco de “L’Acchiappa Talenti”

Culture - Luca Diana 25.5.24
Elezioni Europee e voto LGBTI+, guida alle candidature che aderiscono a #ComeOut4EU il programma di Ilga Europe - cover wp - Gay.it

Elezioni Europee e voto LGBTI+, guida alle candidature che aderiscono a #ComeOut4EU il programma di Ilga Europe

News - Lorenzo Ottanelli 20.5.24
10 attori e attrici trans ad hollywood

10 star della comunità trans* che stanno rivoluzionando Hollywood

Cinema - Gio Arcuri 23.5.24

Hai già letto
queste storie?

mammeamodonostro-intervista

Il viaggio di Giada e Iris continua: benvenuto Giulio, il fiore più bello sbocciato nelle avversità

News - Francesca Di Feo 7.2.24
Aggressione Ragazzo Gay Milano Piazza Diaz

Milano, ragazzo di 22 anni accoltellato in pieno centro perché gay

News - Redazione Milano 19.5.24
reintegrato-coordinatore-cittadino-fdi-omofobo

Dentro Fratelli d’Italia se sei omofobo fai carriera: la storia di Alessio Butti

News - Francesca Di Feo 1.12.23
il-presepe-arcobaleno-di-don-vitaliano

Il presepe di Don Vitaliano avrà due mamme: “Le famiglie arcobaleno colpite da critiche e condanne disumane e antievangeliche”

Culture - Francesca Di Feo 19.12.23
Venerdì 5 aprile ore 12 a Roma flashmob contro il DDL Varchi "GPA reato universale" del governo Meloni - famiglie arcobaleno parlamento - Gay.it

Venerdì 5 aprile ore 12 a Roma flashmob contro il DDL Varchi “GPA reato universale” del governo Meloni

News - Redazione 4.4.24
Alghero_Omofobia_condanna

Alghero, frasi omofobiche ignobili e persecuzioni a coppia gay: condannato a un anno e a pagare 20.000 euro

News - Francesca Di Feo 25.3.24
St. Vincent e Grenadine, l'Alta Corte conferma: "Il sesso gay è illegale, legge ragionevolmente necessaria" - Caraibi - Gay.it

St. Vincent e Grenadine, l’Alta Corte conferma: “Il sesso gay è illegale, legge ragionevolmente necessaria”

News - Redazione 19.2.24
pro-vita-manifesti-como-brescia

Pro Vita e Famiglia, nuovi manifesti “anti-gender” a Como e Brescia: la risposta di Arcigay

News - Francesca Di Feo 6.1.24