È giusto lo sconto perché sei donna e/o queer?

Polemiche per la notizia di uno sconto promosso da una start up di mobilità elettrica in favore di una multinazionale che opera a Milano.

ascolta:
0:00
-
0:00
sconto donna queer ebike scooter
sconto donna queer ebike scooter
2 min. di lettura

Desta polemiche la notizia di uno sconto se sei donna o queer promosso da una start up di mobilità elettrica che opera a Milano. Alcuni giornali di area conservatrice denunciano “la discriminazione al contrario”. Sembra una protesta esagerata, ma il dubbio sull’opportunità dell’operazione di marketing resta.

L’azienda ha un nome che richiama “la via di casa” (XXX, volutamente omettiamo il nome) e si configura come intermediaria che porta clienti profilati a una nota multinazionale (YYY , volutamente omettiamo il nome anche in questo caso) di noleggio in sharing per biciclette e scooter elettrici. Lo sconto viene applicato per un mese, in cambio di un parere qualificato e specifico sul servizio offerto.

Nella mission presente sul sito web della start up si legge:

Dare potere alle donne e alla comunità queer di esplorare le città senza limiti.

Nello specifico il modulo di iscrizione reca queste istruzioni:

XXX sta cercando 20 utenti beta per godere di uno sconto del 50% sulle e-bike e gli scooter di YYY a Milano. Gli utenti beta sono idonei per uno sconto del 50% 24 ore su 24, 7 giorni su 7 per un mese specifico e ci aspettiamo che forniscano feedback e opinioni degli utenti sul servizio.

XXX è una startup che offre soluzioni di viaggio sicure ed economiche per le donne e le minoranze di genere. Apprezzeremmo molto se facessi parte del nostro progetto! Se desideri saperne di più su XXX, visita il nostro sito web.

Va precisato che nel modulo di contatto, con cui si può mostrare interesse a ricevere lo sconto applicato a chi sia donna o queer, non sono presenti domande attinenti al genere, né al definirsi queer.

Si veda esempio in questa immagine:

sconto queer donna e-bike e-scooter

 

La multinazionale YYY è una delle aziende europee più importanti nel mercato della micromobilità.  Attualmente gestisce oltre 40.000 e-scooter e 10.000 e-bike nelle principali città di Belgio, Francia, Israele, Italia, Polonia, Spagna, Svezia, Gran Bretagna.

Nel 2022, secondo quanto dichiarato dall’azienda al sito DueRuote, YYY ha registrato un incremento del doppio di noleggi di di monopattini e bici in Italia e in Europa.

XXX è dunque un’azienda separata da YYY, e ingaggiata presumibilmente da YYY per attirare clienti tramite un’offerta specifica. In questo caso l’offerta consiste in uno sconto applicato a chi si definisce donna e/o queer.

Qualcunə apprezza di poter utilizzare uno sconto e risparmiare, in cambio di un giudizio sul tipo di servizio offerto. Altrə persone non gradiscono di poter accedere a sconti per il fatto di essere donna e/o queer.

Altrə ancora – e con loro alcuni media di area conservatrice – si chiedono: cosa sarebbe accaduto se un’azienda avesse applicato sconti a persone eterosessuali?

Infine: si tratta soltanto di una mossa pubblicitaria per creare scalpore? Di certo è puro marketing. Di inclusivo, non sembra esserci molto. Possiamo tecnicamente definirlo anzi un marketing esclusivo. Nel bene, nel male. (gf)

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.
Avatar
didysissy 17.9.23 - 17:56

Allora anche gli over 65 che hanno lo sconto in molti supermercati dovrebbero indignarsi, visto che in questo caso l'argomento sarebbe la presunta povertà dei pensionati italiani....e non chiedono l'ISEE, lo fanno a tutti...boh, sarò una menefreghista ma non tendo a vedere sempre polemiche o complotti ovunque.

Avatar
johnwhite 16.9.23 - 13:32

Non è questione di giusto. Tutti fanno parte di una minoranza di genere, tanto vale farlo a tutti lo sconto. Perché il titolo traduce tale inserzione con queer? Essere donna significa essere sessualmente desueta? Complimenti per la violenza sulle donne redazione.

Trending

©AFP

Meryl Streep è nessunə e tuttə noi

Cinema - Riccardo Conte 20.5.24
iraq-donne-trans (2)

Iraq, la strage silenziosa delle donne trans, uccise dai loro familiari per “onore”

Corpi - Francesca Di Feo 20.5.24
Queer Planet, il trailer del doc sugli animali LGBTI+ scatena i conservatori d'America (VIDEO) - Queer Planet Official Trailer - Gay.it

Queer Planet, il trailer del doc sugli animali LGBTI+ scatena i conservatori d’America (VIDEO)

News - Redazione 21.5.24
Essere gay e candidarsi come sindaco in provincia, attacchi omofobi a Riccardo Vannetti: "La risposta è l'educazione alle diversità" - INTERVISTA - riccardo vannetti - Gay.it

Essere gay e candidarsi come sindaco in provincia, attacchi omofobi a Riccardo Vannetti: “La risposta è l’educazione alle diversità” – INTERVISTA

News - Francesca Di Feo 17.5.24
Rainbow Map 2024, l'Italia crolla al 36° posto su 49 Paesi per uguaglianza e tutela delle persone LGBT - rainbowmap - Gay.it

Rainbow Map 2024, l’Italia crolla al 36° posto su 49 Paesi per uguaglianza e tutela delle persone LGBT

News - Federico Boni 15.5.24
Paola e Chiara singolo estivo Festa totale

Paola e Chiara, arriva il singolo “Festa totale”: “Il nostro grido d’amore forte e libero”

Musica - Emanuele Corbo 20.5.24

Hai già letto
queste storie?

Due mamme, un figlio, una famiglia. Il bellissimo spot italiano - Due mamme un figlio una famiglia. Il bellissimo spot italiano - Gay.it

Due mamme, un figlio, una famiglia. Il bellissimo spot italiano

Culture - Redazione 7.3.24
(Phonoplay International)

Adorabile Jodel, in Svizzera arriva il primo gruppo per uomini gay!

Lifestyle - Redazione Milano 31.1.24
TIM parità di genere - Lo spot di Giuseppe Tornatore

Cosa ne pensate dello spot sulla parità di genere che fa arrabbiare i Fascisti d’Italia?

Culture - Redazione Milano 4.1.24
CameraModaUnarAFG photo da IG: Tamu McPherson

Milano Fashion Week e lotta alla discriminazione, siglato accordo tra Unar e Camera della Moda

Lifestyle - Mandalina Di Biase 20.2.24
Fka Twigs per Calvin Klein (2023)

Perché hanno censurato FKA Twigs, tra oggettificazione sessuale e double standard

Corpi - Redazione Milano 12.1.24
2023: Le cose da portate con noi

10 cose che vogliamo portarci nel 2024

Culture - Redazione Milano 27.12.23
Jeremy Allen White (Calvin Klein)/ Gerrard Woodward (BRLO)

E se lo spot con Jeremy Allen White fosse interpretato da un uomo bear?

Corpi - Redazione Milano 2.2.24
led-corso-di-formazione-edge

LED, il corso di formazione di EDGE sull’inclusione e l’empowerment per dipendenti LGBTQIA+ e alleat*

Culture - Francesca Di Feo 5.2.24