Polizia carica i manifestanti dell’Istanbul Pride: lacrimogeni, botte e arresti

L'Istanbul Pride 2021 si è trasformato di un momento di violenza da parte della Polzia, che millantava una "violazione della moralità".

istanbul pride
Protesters are detained by police in central Istanbul, Saturday, June 26, 2021. Police used tear gas to disperse the crowds and detained dozens of LGTBI activists as hundreds defied a ban and tried to stage a gay pride event. (AP Photo/Emrah Gurel)
2 min. di lettura

Sabato 26 giugno è stata la volta di diverse marce per l’orgoglio, in tutto il mondo. Ma mentre l’Ondapride 2021 invadeva Roma e Milano, e migliaia di persone marciavano anche per le vie di Parigi, Siviglia, Los Angeles e Dublino (ma solo in un evento virtuale), l’Istanbul Pride, ancora una volta, veniva sedato dalle autorità.

Gas lacrimogeni, spinte, botte, arresti. La Polizia è intervenuta poco dopo l’inizio della manifestazione (non autorizzata), e almeno una 2oina di attivisti sono finiti in manette.

Istanbul Pride 2021: slogan e marce per la libertà

Ma le scene che arrivano dall’Istanbul Pride sono ormai diventate un triste déjà vu. Questo, infatti, è il settimo anno in cui un giorno di festa, orgoglio e libertà si trasforma invece in un momento di violenza. Le autorità ogni anno vietano marce e incontri. Solo poco più di dieci anni fa, invece, il pride di Istanbul era un evento da non perdere, che attirava migliaia di persone non solo dalla Turchia, ma anche dai Paesi vicini.

Le strade sono nostre” era lo slogan dei manifestanti, che hanno ricevuto il divieto di marciare solo poche ore prima dell’inizio dell’evento. Nonostante questo, gli attivisti hanno voluto scendere in piazza per protestare contro la politica conservatrice che sta reprimendo sempre più la comunità LGBT turca, appellandosi alle leggi che “violano la moralità”.

Yildiz Tar, una delle organizzatrici dell’Istanbul Pride, ha detto a Dpa:

In Turchia stiamo assistendo ad un radicale cambiamento della politica del governo verso le persone Lgbtqi dal 2015, lo stato ha dichiarato loro guerra. Il governo sta perseguendo una politica tesa a diffondere ostilità verso le persone Lgbtqi nell’intera popolazione.

La sedazione dell’Istanbul Pride 2021 è solo l’ultima di una serie. Le autorità, per tutta la durata della Pride Week, hanno continuato a bloccare gli eventi organizzati dalla comunità, compreso un semplice pic nic.

Le violenze della Polizia nei confronti dei presenti è confermata da un video della NBC, che è diventato virale:

 

Cover foto: AP Photo/Emrah Gure

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Lessons in Tolerance, la prima commedia ucraina contro l'omofobia esce al cinema tra plausi e proteste - Lessons in Tolerance film - Gay.it

Lessons in Tolerance, la prima commedia ucraina contro l’omofobia esce al cinema tra plausi e proteste

Cinema - Federico Boni 28.2.24
Francesco Panarella

Francesco Panarella e il morbo di Kienbock: “Recitare mi ha salvato la testa”

Culture - Luca Diana 28.2.24
I film LGBTQIA+ della settimana 26 febbraio/3 marzo tra tv generalista e streaming - film queer - Gay.it

I film LGBTQIA+ della settimana 26 febbraio/3 marzo tra tv generalista e streaming

News - Federico Boni 26.2.24
Hiv sentenza Bari su U uguale U Gay.it

U = U, sentenza storica, assolto un uomo accusato di aver trasmesso l’Hiv: se non è rilevabile non si può trasmettere

Corpi - Daniele Calzavara 28.2.24
Eurovision 2024, Angelina Mango vola secondo i bookmakers. Le ultime quote - Angelina Mango - Gay.it

Eurovision 2024, Angelina Mango vola secondo i bookmakers. Le ultime quote

News - Redazione 23.2.24
Lorenzo Licitra è Gesù in Jesus Christ Superstar, la prima foto ufficiale - Lorenzo Licitra e Gesu - Gay.it

Lorenzo Licitra è Gesù in Jesus Christ Superstar, la prima foto ufficiale

Culture - Redazione 28.2.24

Hai già letto
queste storie?

Corea del Sud, Kim Kyu-jin prima storica donna dichiaratamente lesbica a partorire - Kim Kyu jin e Kim Sae yeon - Gay.it

Corea del Sud, Kim Kyu-jin prima storica donna dichiaratamente lesbica a partorire

News - Redazione 8.9.23
molise pride, 13 luglio 2024

Molise Pride 2024: ad Isernia il 13 luglio

News - Redazione 10.2.24
albania-diritti-lgbtqia

Albania, tutte le promesse non mantenute dal governo in ambito di diritti LGBTQIA+

News - Francesca Di Feo 5.1.24
Viktor Orban - Giorgia Meloni - Ungheria, la legge anti-LGBTI+ ha un impatto devastante sulla nostra comunità

Ungheria, impatto devastante della legge anti-LGBTI+, il rapporto di Amnesty

News - Francesca Di Feo 28.2.24
salento pride 2024 a Lecce

Salento Pride 2024: il 6 luglio a Lecce

News - Redazione 3.1.24
umbria pride 2024, il 1 giugno a Perugia

Umbria Pride 2024: a Perugia il 1° Giugno

News - Redazione 10.2.24
Napoli Pride 2024 il 29 giugno - Napoli Pride - Gay.it

Napoli Pride 2024 il 29 giugno

News - Redazione 21.12.23
taranto pride 2024, sabato 1 giugno

Taranto Pride 2024: sabato 1° Giugno

News - Redazione 6.2.24