Tasmania, il premier alla comunità LGBT: “Chiediamo scusa per le leggi di un tempo”

"Non possiamo tornare indietro nel tempo ma possiamo chiedere scusa, e lo facciamo oggi".

Tasmania, il premier alla comunità LGBT: "Chiediamo scusa per le leggi di un tempo" - will hodgman - Gay.it
2 min. di lettura

Chiediamo scusa a coloro che sono stati direttamente colpiti dalle vecchie leggi del nostro Stato, alle loro famiglie e ai loro cari”: così, poche ore fa in Parlamento, il premier della Tasmania ha dimostrato la sua vicinanza a tutta la comunità LGBT.

Il premier dello Stato a sud dell’Australia, Will Hodgman, ha pubblicamente offerto le proprie scuse nelle scorse ore presentandosi in Parlamento: “Capiamo che i nostri cittadini hanno sofferto molto a causa di quelle leggi che 20 anni fa, fortunatamente, sono state eliminate. Ci scusiamo con tutti loro, con le loro famiglie e con i loro cari. Purtroppo non possiamo tornare indietro nel tempo e cancellare il dolore che abbiamo causato con le nostre leggi, ma possiamo scusarci e lo stiamo facendo oggi”.

Hodgman è il primo leader del continente oceanico a chiedere pubblicamente scusa: scuse, peraltro, che arrivano pochi giorni prima del ventesimo anniversario della decriminalizzazione dell’omosessualità in Tasmania, avvenuta l’1 maggio del 1997. La Tasmania è stata l’ultimo Stato del continente a decriminalizzare l’omosessualità, punibile fino a quel momento con 21 anni di reclusione in carcere (la pena in assoluto più alta se consideriamo il solo mondo occidentale), e l’unico Stato a criminalizzare anche il cosiddetto cross-dressing, vessando a lungo tutte le persone transessuali. Nel 1998 sono state approvate le prime leggi anti-discriminazione, dal 2001 è possibile l’adozione dei figli del partner, dal 2004 le unioni civili e dal 2013 le adozioni congiunte.

Rodney Croome, portavoce dell’associazione Tasmanian Gay and Lesbian Rights Group, ha dichiarato alla stampa locale: “Il messaggio rivolto a quei membri della comunità LGBT che sono stati giudicati colpevole di un reato per il solo fatto di essere stati loro stessi è che l’isola che un tempo li rifiutava oggi li abbraccia. Una scusa ufficiale proveniente dal Premier è una cosa bellissima perché aiuterà a sanare parzialmente i danni provocati dalle nostre vecchie leggi, inclusi i ricatti, le intimidazioni, ostracismi vari, crimini d’odio e talvolta anche suicidi”.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Tiziano Ferro Elodie

Tiziano Ferro, duetto con Elodie per il ritorno dopo la crisi?

Musica - Emanuele Corbo 16.4.24
Estranei di Andrew Haigh arriva su Disney+ - 003 001 S 02013 - Gay.it

Estranei di Andrew Haigh arriva su Disney+

Culture - Redazione 18.4.24
BigMama Concertone Primo Maggio 2024

BigMama inarrestabile diventa conduttrice per il Concertone del Primo Maggio

Musica - Emanuele Corbo 15.4.24
La Fisica dell'Amore, su Rai2 le lezioni di Vincenzo Schettini, professore amatissimo dai giovani e star social - La Fisica dellAmore su Rai2 le lezioni di Vincenzo Schettini - Gay.it

La Fisica dell’Amore, su Rai2 le lezioni di Vincenzo Schettini, professore amatissimo dai giovani e star social

Culture - Redazione 17.4.24
“Specchio specchio delle mie brame”, la sexy gallery social vip tra Bad Bunny, Leto, Scilla, Carta, Camilli e altri - Specchio specchio delle mie brame la sexy gallery social vip - Gay.it

“Specchio specchio delle mie brame”, la sexy gallery social vip tra Bad Bunny, Leto, Scilla, Carta, Camilli e altri

Culture - Redazione 16.4.24
Jakub Jankto coming out

Jakub Jankto: “Agli altri calciatori gay dico di fare coming out. Non abbiate paura, non succede nulla”

Corpi - Redazione 17.4.24

I nostri contenuti
sono diversi

J.K. Rowling centro stupri anti-trans* Gay.it

Nuova bufera su J.K. Rowling, accusata di negazionismo dell’Olocausto nei confronti delle persone trans

News - Federico Boni 15.3.24
x-politiche-deadnaming-misgendering

X reintroduce le politiche di moderazione contro deadnaming e misgendering

News - Francesca Di Feo 6.3.24
tdor ungheria transgender

Ungheria, 60 persone transgender presentano ricorso al Tribunale Europeo dei Diritti dell’Uomo contro le leggi anti-trans

News - Francesca Di Feo 20.11.23
Jennifer Garner e Ben Affleck, il coming out del figliə come persona non binaria: "Mi chiamo Fin" - fin affleck ben affleck e jennifer garner - Gay.it

Jennifer Garner e Ben Affleck, il coming out del figliə come persona non binaria: “Mi chiamo Fin”

Culture - Redazione 11.4.24
Will & Harper, il doc on the road con Will Ferrell che racconta la transizione della sua amica Harper Steele - Will ill e Harper - Gay.it

Will & Harper, il doc on the road con Will Ferrell che racconta la transizione della sua amica Harper Steele

Cinema - Redazione 22.1.24
A Rimini, domenica 7 aprile, l'evento "Ci vediamo al parco", per celebrare il TDOV - arcigay rimini trans tdov2024 1 - Gay.it

A Rimini, domenica 7 aprile, l’evento “Ci vediamo al parco”, per celebrare il TDOV

News - Giorgio Romano Arcuri 5.4.24
salerno transgender

Salerno, ecco l’Ambulatorio di Medicina di Genere per persone transgender e non binarie: intervista

Corpi - Francesca Di Feo 10.11.23
Jacob Elordi Frankestein Giullermo Del Toro

Jacob Elordi sarà Frankenstein nel 2024, cosa sappiamo del cult queer diretto da Guillermo Del Toro.

Cinema - Redazione Milano 8.1.24