Ripley su Netflix, Andrew Scott e la queerness del suo magnetico e inquietante truffatore

La straordinaria miniserie tratta dai libri di Patricia Highsmith vede il divo britannico negli abiti di Tom Ripley, principe di ambiguità, sfuggente e ipnotico personaggio che da 70 anni affascina cinema e tv.

ascolta:
0:00
-
0:00
Ripley su Netflix, Andrew Scott e la queerness del suo magnetico e inquietante truffatore - Ripley n S1 E4 00 25 51 23 - Gay.it
4 min. di lettura

È arrivata ieri su Netflix Ripley, straordinaria miniserie sceneggiata e diretta da Steven Zaillian, 30 anni fa premio Oscar per lo script di Schindler’s List, con un monumentale Andrew Scott protagonista. Tratta dal romanzo Il talento di mister Ripley di Patricia Highsmith, Ripley è quasi ipnotica nel suo sviluppo, nel suo magnifico bianco e nero, nell’eleganza registica e produttiva, e nell’interpretazione mastodontica e inquietante di un Andrew Scott in stato di grazia.

Ripley su Netflix, Andrew Scott e la queerness del suo magnetico e inquietante truffatore - Ripley n S1 E2 00 33 25 22 - Gay.it

L’attore di Estranei interpreta il celebre Tom Ripley, truffatore che cerca di sopravvivere nella New York dei primi anni ’60. Tutto cambia quando viene assunto da un uomo benestante per recarsi in Italia e cercare di convincere il figlio girovago a tornare a casa. Accettando l’incarico Tom entra in una complessa realtà fatta di inganni, truffe e omicidi. Se nell’adattamento cinematografico di Anthony Minghella la ‘queerness’ del personaggio scritto da Highsmith era rimasta sottotraccia, nel Ripley di Zaillian emerge più esplicitamente, per quanto Tom non sia “gay”. A sottolinearlo fu la stessa Highsmith, secondo la quale Ripley “apprezza il bell’aspetto negli altri uomini“, ma non potrebbe essere gay perché sposato con una donna nei suoi ultimi libri. E non solo, perché “ce la fa a letto con sua moglie“. Pensieri e parole di una donna nata nel 1921.

Ripley su Netflix, Andrew Scott e la queerness del suo magnetico e inquietante truffatore - Ripley n S1 E5 00 14 12 02 - Gay.it

Una delle cose più belle della sessualità di Ripley“, ha precisato Scott a Queerty, “era che sentivo fortemente di non voler diagnosticare eccessivamente – in mancanza di una parola migliore – la sua sessualità, o anche la sua nazionalità, o la sua età, o la sua educazione“. Proprio come nel primo romanzo di Highsmith, la serie Netflix arriva in punta di piedi fino al limite della queerness del protagonista, anche se è un confine che diventa solo più sfocato man mano che ti avvicini. L’attrazione nei confronti del ricco erede Dickie Greenleaf (interpretato da Johnny Flynn) è palpabile, tanto da diventarne ossessionato.

“Il tuo primo lavoro come attore è quello di cercare di capire il personaggio e di non giudicarlo… per questo motivo, in un certo senso lo ami”, ha continuato Scott. “Per me la grande sfida in questo personaggio è stata quella accettare il fatto che ci sarà una parte di Tom che non conoscerò mai veramente, per quanto io lo voglia. Questo lo ha reso una sorta di luogo solitario in cui stare”.

Ripley su Netflix, Andrew Scott e la queerness del suo magnetico e inquietante truffatore - RIPLEY PA 105 072721 00608 R - Gay.it
Ripley. Eliot Sumner as Freddie Miles in Episode 105 of RIPLEY. Cr. Philippe Antonello/NETFLIX © 2021

L’adattamento di Zaillian è fedelissimo al libro di Patricia Highsmith, più interessata a collocare Tom Ripley nel contesto di un determinato luogo e tempo. E qui siamo nell’Italia degli anni ’60, tra Atrani, Roma, Palermo, Napoli e Venezia. In tal senso è vincente anche la scelta di casting di Eliot Sumner, artista non binario chiamatə ad interpretare Freddie Miles, ricco giovane che vive la propria omosessualità più liberamente.

Sfuggente sempre e comunque, il Ripley di Scott parrebbe quasi far leva sulla sua ‘diversità’ per trarne vantaggio. “Penso che utilizzi i pregiudizi dell’epoca a proprio vantaggio, perché gran parte dell’atmosfera di un tempo era codificata e riguardava i segreti e ciò che le persone dicono rispetto a ciò che potrebbero effettivamente provare“, ha precisato l’attore. Perché quando il suo Ripley si trova con le spalle al muro riesce a sfuggire grazie alla consapevolezza che certi confini nessuno li vuole davvero mai superare. Finché continua ad esistere nell’ombra, al di fuori dei confini di un rigido mondo eteronormativo, Ripley può uscirne indenne. Non a caso Tom rimane ammaliato da Caravaggio, dalla sua arte e dalla sua oscura vita.

Ripley su Netflix, Andrew Scott e la queerness del suo magnetico e inquietante truffatore - Ripley n S1 E7 00 14 26 16 - Gay.it

Ripley su Netflix, Andrew Scott e la queerness del suo magnetico e inquietante truffatore - RIPLEY LS 106 112621 01364 R - Gay.it
Ripley. Margherita Buy as Signora Buffi in Episode 106 of RIPLEY. Cr. Lorenzo Sisti/NETFLIX © 2021

Il grande risultato di questa [storia,] penso, è che facciamo il tifo per qualcuno che moralmente non è necessariamente qualcuno per cui dovremmo fare il tifo”. “Vogliamo che il pubblico senta cosa vuol dire essere Tom Ripley, piuttosto che cosa voglia dire essere una vittima di Tom Ripley. E per questo motivo dobbiamo guardare a quelle parti di noi stessi che sono alla Tom Ripley”. “Non sto dicendo che siamo tutti assassini, ma c’è sicuramente qualcosa dentro di noi a cui non abbiamo accesso. E c’è un vuoto in cui dici: ‘Non capisco questo di me stesso“”, ha sottolineato Scott, convinto che sia inutile porci troppe domande su Tom Ripley. È gay, etero, fluido, un antieroe? “Rridurre il personaggio rispondendo a troppe di queste domande sarebbe crimine“, ha concluso l’attore britannico, ipnotico protagonista di una serie di rara bellezza.

Al fianco di Scott troviamo Dakota Fanning nei panni di Marge Sherwood. Johnny Flynn interpreta Dickie Greenleaf. Il cast include poi Eliot Sumner, Maurizio Lombardi, Margherita Buy, John Malkovich, Kenneth Lonergan e Ann Cusack.

Ripley su Netflix, Andrew Scott e la queerness del suo magnetico e inquietante truffatore - RIPLEY PA 104 082721 00993 R - Gay.it
Ripley. Andrew Scott as Tom Ripley in Ripley (episode 104) Cr. Philippe Antonello/Netflix © 2023

Ripley su Netflix, Andrew Scott e la queerness del suo magnetico e inquietante truffatore - Ripley n S1 E2 00 14 08 02 - Gay.it

Ripley su Netflix, Andrew Scott e la queerness del suo magnetico e inquietante truffatore - RIPLEY PA 107 111221 01289 R - Gay.it
Andrew Scott as Tom Ripley in RIPLEY. Photo Credit: Lorenzo Sisti/NETFLIX.

Fonte: Queerty

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Mahmood: "Sono stato un ragazzino cicciotello per niente cool, ma più libero e sicuro di chi sono oggi"

Mahmood: “Sono stato un ragazzino cicciotello per niente cool, ma più libero e sicuro di chi sono oggi”

Musica - Emanuele Corbo 22.5.24
10 anni fa Xavier Dolan travolgeva e incantava Cannes con Mommy - ecnv mommy - Gay.it

10 anni fa Xavier Dolan travolgeva e incantava Cannes con Mommy

Cinema - Federico Boni 24.5.24
Paola e Chiara singolo estivo Festa totale

Paola e Chiara, arriva il singolo “Festa totale”: “Il nostro grido d’amore forte e libero”

Musica - Emanuele Corbo 20.5.24
L'artista marziale Bryce Mitchell istruirà suo figlio a casa perché "a scuola diventerebbe gay" (VIDEO) - Bryce Mitchell - Gay.it

L’artista marziale Bryce Mitchell istruirà suo figlio a casa perché “a scuola diventerebbe gay” (VIDEO)

Corpi - Redazione 24.5.24
Cannes 2024, Vivre, Mourir, Renaitre è il nuovo film queer di Gaël Morel con Victor Belmondo e Théo Christine (VIDEO) - Cannes 2024 Vivre Mourir Renaitre 3 - Gay.it

Cannes 2024, Vivre, Mourir, Renaitre è il nuovo film queer di Gaël Morel con Victor Belmondo e Théo Christine (VIDEO)

Cinema - Redazione 22.5.24
Bingham Cup 2024, arriva a Roma il torneo internazionale di rugby inclusivo - In from the Side cover - Gay.it

Bingham Cup 2024, arriva a Roma il torneo internazionale di rugby inclusivo

Corpi - Federico Boni 20.5.24

Continua a leggere

Bridgerton, la showrunner Jess Brownell annuncia l'arrivo di una storia d'amore queer - BRIDGERTON 302 Unit 00627R - Gay.it

Bridgerton, la showrunner Jess Brownell annuncia l’arrivo di una storia d’amore queer

Serie Tv - Redazione 16.5.24
Love Lies Bleeding, primo trailer del film con Kristen Stewart che si innamora di una bodybuilder - Love Lies Bleeding primo trailer del film queer con Kristen Stewart che si innamora di una bodybuilder - Gay.it

Love Lies Bleeding, primo trailer del film con Kristen Stewart che si innamora di una bodybuilder

Cinema - Redazione 20.12.23
DJ Qualls e Ty Olsson di Supernatural si sposano: "Diventeremo vecchi insieme, è pazzesco" - DJ Qualls e Ty Olsson di Supernatural si sposano - Gay.it

DJ Qualls e Ty Olsson di Supernatural si sposano: “Diventeremo vecchi insieme, è pazzesco”

Culture - Redazione 20.5.24
Anthony Rapp e suo marito Ken Ithiphol sono diventati di nuovo papà - Anthony Rapp - Gay.it

Anthony Rapp e suo marito Ken Ithiphol sono diventati di nuovo papà

News - Redazione 30.11.23
Sundance Film Festival 2024, i film LGBTQIA+ più attesi - Sundance 2024 - Gay.it

Sundance Film Festival 2024, i film LGBTQIA+ più attesi

Cinema - Federico Boni 19.1.24
Leo Gullotta e l'amore per Fabio Grossi a Domenica In: "Stiamo insieme da 43 anni, anni rispettosi, affettuosi, amorosi" - Leo Gullotta - Gay.it

Leo Gullotta e l’amore per Fabio Grossi a Domenica In: “Stiamo insieme da 43 anni, anni rispettosi, affettuosi, amorosi”

News - Redazione 15.4.24
Wesley Taylor di Only Murders in the Building presenta il fidanzato - Wesley Taylor - Gay.it

Wesley Taylor di Only Murders in the Building presenta il fidanzato

News - Redazione 20.12.23
Elite 8, riprese concluse. Il commosso addio di Omar Ayuso alla serie spagnola. VIDEO - Elite 8 riprese concluse. Il commosso addio di Omar Ayuso alle serie spagnola - Gay.it

Elite 8, riprese concluse. Il commosso addio di Omar Ayuso alla serie spagnola. VIDEO

Serie Tv - Redazione 21.12.23