Coppia di ragazze invitate ad andarsene dalla piscina: “è pieno di bimbi, disturbate la vista”

Ennesimo indecente atto di pura e semplice discriminazione omofobica. Vittime due giovani ragazze.

Coppia di ragazze invitate ad andarsene dalla piscina: "è pieno di bimbi, disturbate la vista" - piscina omofobia - Gay.it
2 min. di lettura

L’ennesima denuncia di omofobia all’italiana si riferisce al 24 luglio, quando una coppia di ragazze lesbiche è stata vittima di discriminazione all’interno di uno stabilimento di Fregene, a Fiumicino, alle porte di Roma. A denunciarlo Ludovica Viola, via Instagram. “Ho scoperto che, a differenza delle altre coppie, noi non possiamo… non possiamo fare le stesse cose degli altri “normali”, perché noi diamo fastidio, noi non andiamo bene, non siamo gradevoli alla vista e “roviniamo la reputazione dello stabilimento”, ha amaramente confessato la ragazza, prima di addentrarsi nell’increscioso episodio.

Infatti, siccome io e la mia ragazza “disturbavamo la vista” di un signore che passava, è arrivato subito uno dei ragazzi che lavora nello stabilimento per avvisarci. Non siamo gradevoli alla sua vista e quindi non possiamo stare lì e goderci la giornata come una normalissima coppia. Eppure, anche se a me un signore che pensa queste cose non piace per niente, non chiedo che venga allontanato, poiché credo ancora nel “vivi e lascia vivere” e nel rispetto del prossimo. Noi veniamo disturbate ed insultate per ciò che siamo… anche perché, come dice l ambasciatore (il lavoratore), che in questo caso porta pena: “in piscina è pieno di bambini”. E quindi ieri ho anche scoperto che noi coppie omosessuali, se siamo in un luogo dove ci sono bambini, non possiamo starci.

Un indecente affronto, di pura e semplice omofobia, che Ludovica e la compagna hanno comunque voluto tramutare in un bicchiere mezzo pieno.

Però… ieri, ho anche scoperto di quant’è bello essere etichettati come “diversi”, se questo porta ad essere diversi da questo mondo schifoso e malato, che discrimina la cosa più bella che ti possa capitare nella vita: l’amore.

Ludovica ha poi precisato di non aver abbandonato lo stabilimento, insieme alla compagna, ma di essere rimasta al suo posto, ‘sfidando’ l’ignoranza altrui. Che non è più tollerabile in un Paese che si definisce civile e democratico.

Update ore 16:55, 28 luglio – il direttore dello stabilimento e il dipendente che aveva chiesto alle ragazze di andarsene hanno chiesto scusa ad entrambe.

Coppia di ragazze invitate ad andarsene dalla piscina: "è pieno di bimbi, disturbate la vista" - Ludovica Viola - Gay.it

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.
Avatar
bacibaci 28.7.20 - 13:04

Essere visibili e quindi il coming out che è il presupposto della visibilità sociale, costituisce l'arma più potente della comunità lgbt. Questo significa che i gay che non fanno coming out sono i primi nemici di loro stessi e della comunità lgbt tutta.

Trending

Bingham Cup 2024, arriva a Roma il torneo internazionale di rugby inclusivo - In from the Side cover - Gay.it

Bingham Cup 2024, arriva a Roma il torneo internazionale di rugby inclusivo

Corpi - Federico Boni 20.5.24
Sabrina Salerno, Ruby Sinclair e Milly Carlucci, L'Acchiappa Talenti

La Drag Queen Ruby Sinclair conquista il palco de “L’Acchiappa Talenti”

Culture - Luca Diana 25.5.24
Bari, il sindaco Decaro unisce civilmente due vigilesse in alta uniforme: "Solo l'amore conta" - Bari il sindaco Decaro unisce civilmente due vigilesse in alta uniforme - Gay.it

Bari, il sindaco Decaro unisce civilmente due vigilesse in alta uniforme: “Solo l’amore conta”

News - Redazione 24.5.24
BigMama date estive

BigMama parte per il “Pride Tour”: tutte le date per un’estate nel segno dell’orgoglio

Musica - Emanuele Corbo 24.5.24
Roland Garros 2024 al via, ecco le tenniste dichiaratamente queer in corsa per l'Open di Francia - Roland Garros 2024 al via ecco le tenniste dichiaratamente queer in corsa per lOpen di Francia - Gay.it

Roland Garros 2024 al via, ecco le tenniste dichiaratamente queer in corsa per l’Open di Francia

Corpi - Redazione 27.5.24
triptorelina-famiglie-incatenate-sede-aifa

Triptorelina, le famiglie si incatenano sotto la sede dell’AIFA per protestare il tavolo tecnico e la sua composizione

News - Francesca Di Feo 24.5.24

Leggere fa bene

ragazza-lesbica-aggredita-bojano

Prese a schiaffi e insultò coppia di donne lesbiche. Condannato a 5 mesi e 9 giorni di reclusione

News - Redazione 23.2.24
Viktor Orban - Giorgia Meloni - Ungheria, la legge anti-LGBTI+ ha un impatto devastante sulla nostra comunità

Ungheria, impatto devastante della legge anti-LGBTI+, il rapporto di Amnesty

News - Francesca Di Feo 28.2.24
russia-insegnante-propaganda-lgbtqia

Russia, insegnante si veste da Biancaneve e viene accusato di propaganda LGBTQIA+

News - Francesca Di Feo 28.12.23
la-normalita-dell-amore

Il mio libro di risposta a Vannacci: “La normalità dell’amore”, così un ragazzo replica alle retoriche d’odio del generale

Culture - Francesca Di Feo 1.2.24
uganda-smug-perde-ricorso-tribunale

Uganda, l’NGO LGBTQIA+ SMUG perde il ricorso in tribunale: operazioni illegali secondo l’Anti Homosexuality Act

News - Francesca Di Feo 25.3.24
uganda uomo arrestato

Uganda, la Corte Costituzionale conferma la terribile legge omobitransfobica

News - Redazione 4.4.24
Pasquale Ciano, aggressione omofoba a Sitges: "Ho rischiato di perdere l'occhio" - Pasquale Ciano 2 - Gay.it

Pasquale Ciano, aggressione omofoba a Sitges: “Ho rischiato di perdere l’occhio”

News - Redazione 13.12.23
africa-burundi-lapidare-omosessuali

Africa, il presidente del Burundi invita la popolazione a lapidare gli omosessuali

News - Francesca Di Feo 2.1.24