Roma, Fabrizio Marrazzo candidato Sindaco con il Partito Gay

Dal 2003 al 2011 presidente di Arcigay Roma, dal 2011 Marrazzo è portavoce di Gay Center.

Roma, Fabrizio Marrazzo candidato Sindaco con il Partito Gay - Marrazzo Sindaco cover - Gay.it
Fabrizio Marrazzo, leader del Partito Gay e candidato sindaco a Roma.
3 min. di lettura

Roma, Fabrizio Marrazzo candidato Sindaco con il Partito Gay - Marrazzo Sindaco SQ - Gay.itFabrizio Marrazzo, ingegnere e attivista LGBT+, sarà il candidato a Roma come Sindaco per il Partito Gay per i diritti LGBT+, Solidale, Ambientalista e Liberale. L’annuncio è arrivato oggi.

Sabato saremo presenti al Pride di Roma, ma ho voluto iniziare la campagna elettorale a Sindaco per il Comune di Roma dall’ex Manicomio Santa Maria della Pietà il più grande di Roma, anzi tra i più grandi in Europa, dove sino agli anni ‘80 venivano chiuse qui dentro anche persone lesbiche, gay, bisex e trans a volte minorenni, solo per la colpa di amare o essere differenti dagli altri. La chiusura dei manicomi non è bastata per far considerare le persone LGBT+ uguali alle altre. Infatti, anche oggi nel 2021, la proposta di legge contro l’omotransfobia (da alcuni chiamata DDL ZAN) consentirà ancora a chiunque di chiamarci malati in virtù delle proprie idee, anche se la scienza ha tolto l’omosessualità dalle malattie nel 1990, cosa che sembra non basti al Vaticano.

Marrazzo chiede da mesi modifiche alla legge per inasprirla ulteriormente, per quanto simili modifiche affosserebbero quasi automaticamente il DDL, chiamato a ricominciare l’iter alla Camera ad un anno e mezzo dalla fine della legislatura. Non a caso a volerle a gran voce (ma in quel caso, per depotenziare il DDL) sono soprattutto Lega, Fratelli d’Italia e Forza Italia.

Mi candido perché negli anni abbiamo tentato, prima di esprimere il nostro voto, di far comprendere alle forze politiche quali fossero le principali emergenze socio-economiche avvertite dalla comunità LGBT+, ma abbiamo trovato interlocutori che non sono stati in grado di sostenerci“, prosegue Marrazzo. “Vogliamo oggi poter fare la differenza e tutelare e rappresentare in prima persona le nostre aspirazioni, le nostre idee e i nostri valori, per realizzare un Paese moderno, inclusivo, solidale, ambientalista e liberale, anche insieme a chi LGBT+ non è. La nostra comunità rappresenta il 15% e non ha alcuna rappresentanza istituzionale che possa incidere. Ogni consigliere eletto del nostro partito sarà una garanzia per far diventare Roma una Capitale europea + Inclusiva + Ecostostenibile + Accessibile e Digitale Come Partito Gay per i diritti LGBT+, Solidale, Ambientalista e Liberale, stiamo lavorando affinché Roma possa far crescere la sua economia (in affanno da oltre 15 anni), ripartendo anche dai trasporti pubblici e da un sistema di smaltimento dei rifiuti ecosostenibile e funzionante. Vogliamo una Roma dove le comunità vengano incluse e non escluse, dove siano riconosciute tutte le famiglie e ogni tipo di comunità, contrastando ogni stigma e penso alle persone con HIV e non solo, e dove la scuola sia un centro di aggregazione culturale e non d i discriminazione, dove il bullismo si combatta in ogni sua forma e dove la lotta alle mafie venga seriamente contrastata. Siamo per una Roma Capitale che dimostri di esserlo ogni giorno con innovazione digitale e tutela dell’ambiente. Una città che non lascia indietro nessuno e dove chiunque è libero di essere e di muoversi, eliminando ogni barriera. Questi sono solo i primi obiettivi, ma stiamo già lavorando con i vari candidati ad un programma articolato“.

Dal 2003 al 2011 presidente di Arcigay Roma, dal 2011 Marrazzo è portavoce di Gay Center. Nel corso degli anni ha contribuito alla nascita di Gay Help Line, il primo numero verde nazionale contro discriminazioni e omofobia, e del ‘Centro Studi Harvey Milk’, una delle più importanti biblioteche a tematica lgbt in Italia. Nel 2016, come responsabile di Gay Center, ha fondato con il sostegno della Croce Rossa la prima casa rifugio per giovani LGBT+ vittime di omotransfobia.

Su Milano il Partito Gay ha candidato Mauro Festa.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.
Avatar
Franzc Dereck 24.6.21 - 15:33

Questa è la giusta strada! Ora possiamo iniziare a contarci ed ..... a contare!

Trending

CameraModaUnarAFG photo da IG: Tamu McPherson

Milano Fashion Week e lotta alla discriminazione, siglato accordo tra Unar e Camera della Moda

Lifestyle - Mandalina Di Biase 20.2.24
glaad-gaming-report

Il 17% dellǝ appassionatǝ di videogames è queer, ma l’industria ci rappresenta? Il rapporto di GLAAD

Culture - Francesca Di Feo 14.2.24
aromanticismo-cosa-vuol-dire

Come l’aromanticismo può aiutarci a decostruire la nostra concezione imposta dell’amore

News - Francesca Di Feo 20.2.24
Grecia, l'Alessandro Magno bisessuale di Netflix finisce in parlamento: "Deplorevole, inaccettabile e antistorico" - Alessandro Magno - Gay.it

Grecia, l’Alessandro Magno bisessuale di Netflix finisce in parlamento: “Deplorevole, inaccettabile e antistorico”

Serie Tv - Redazione 21.2.24
Steven Miles, il pornodivo bisessuale, Proud Boy e trumpiano, condannato a 24 mesi di carcere per l'assalto a Capitol Hill - Steven Miles - Gay.it

Steven Miles, il pornodivo bisessuale, Proud Boy e trumpiano, condannato a 24 mesi di carcere per l’assalto a Capitol Hill

News - Redazione 20.2.24
adolescente-non-binari-aggressione-oklaoma (1)

USA, Nex Benedict, sedicenne non binariǝ, muore dopo un’aggressione transfobica a scuola

News - Francesca Di Feo 21.2.24

Leggere fa bene

Musk ospite di Giorgia Meloni ad Atreju, Crocini: “Lui padre con la GPA ospite di un partito che vuole abolirla” - Giorgia Meloni a Montecitorio con Elon Musk - Gay.it

Musk ospite di Giorgia Meloni ad Atreju, Crocini: “Lui padre con la GPA ospite di un partito che vuole abolirla”

News - Federico Boni 13.12.23
Parlamento UE vota a favore del certificato di filiazione, la genitorialità deve essere riconosciuta ovunque - Famiglie Arcobaleno Sentenza Cassazione - Gay.it

Parlamento UE vota a favore del certificato di filiazione, la genitorialità deve essere riconosciuta ovunque

News - Redazione 14.12.23
La Corte Suprema di Hong Kong ha ordinato al governo di riconoscere le unioni tra persone dello stesso sesso - hong kong lgbt - Gay.it

La Corte Suprema di Hong Kong ha ordinato al governo di riconoscere le unioni tra persone dello stesso sesso

News - Federico Boni 5.9.23
6 elettori statunitensi su 10 sono favorevoli all’introduzione di leggi a protezione della comunità LGBTQIA+ - Trump vs. Biden - Gay.it

6 elettori statunitensi su 10 sono favorevoli all’introduzione di leggi a protezione della comunità LGBTQIA+

News - Federico Boni 12.10.23
Gabriel Attal, il nuovo premier di Francia è il primo dichiaratamente gay nonché il più giovane di sempre - Gabriel Attal - Gay.it

Gabriel Attal, il nuovo premier di Francia è il primo dichiaratamente gay nonché il più giovane di sempre

News - Redazione 9.1.24
burocrazia unioni civili, guida alle top location per unioni civili in puglia

Grecia, il premier Mitsotakis annuncia il disegno di legge sul matrimonio egualitario

News - Redazione 12.1.24
Alessandro Zan, l'intervista: "Il governo Meloni normalizza l'intolleranza. Dobbiamo tornare ad indignarci, resistere e reagire" - Alessandro Zan - Gay.it

Alessandro Zan, l’intervista: “Il governo Meloni normalizza l’intolleranza. Dobbiamo tornare ad indignarci, resistere e reagire”

News - Federico Boni 19.1.24
Thailandia verso il matrimonio egualitario

Thailandia, ad un passo il sì definitivo del Parlamento al matrimonio egualitario

News - Federico Boni 21.12.23