Rishi Sunak, bufera sulle parole transfobiche del premier inglese. L’attacco di Sam Smith – VIDEO

“Non dovremmo essere costretti a credere che le persone possano avere qualsiasi sesso vogliano avere. Non possono", ha detto il primo ministro inglese.

ascolta:
0:00
-
0:00
Rishi Sunak, bufera sulle parole transfobiche del premier inglese. L’attacco di Sam Smith - VIDEO - Rishi Sunak - Gay.it
2 min. di lettura

Rishi Sunak, bufera sulle parole transfobiche del premier inglese. L’attacco di Sam Smith - VIDEO - Sam Smith vs. Rishi Sunak - Gay.it

Il governo britannico è nella bufera, a causa di una transfobia istituzionale ancora una volta cavalcata. Nei giorni scorsi il primo ministro Rishi Sunak e il ministro della Sanità Steve Barclay hanno utilizzato la conferenza del Partito conservatore per attaccare nuovamente la comunità trans.

Sunak ha detto ai propri sostenitori:

“Non dovrebbe essere controverso per i genitori sapere cosa viene insegnato ai loro figli a scuola sulle relazioni. I pazienti dovrebbero sapere quando negli ospedali si parla di uomini o donne.  Non dovremmo essere costretti a credere che le persone possano avere qualsiasi sesso vogliano avere. Non possono. Un uomo è un uomo, e una donna è una donna, questo è solo buon senso.”

Nel frattempo, Barclay ha annunciato l’intenzione di voler vietare alle donne trans di poter ricevere assistenza sanitaria nei reparti femminili del servizio sanitario nazionale.

Sam Smith, icona pop internazionale, ha scritto sul suo profilo Instagram.

A tutte le persone trans/non binarie e di genere non conforme nel Regno Unito in questo momento: “Non sei solo. La tua umanità e la tua vita contano. Mando a ciascuno di voi tanto amore”.

In passato Sunak era già stato accusato di transfobia, ancor prima di diventare primo ministro. Nelle ultime settimane si era sparsa la voce di un suo stralcio all’annunciata legge contro le cosiddette terapie riparative, promessa nel 2018 da Theresa May e mai diventata realtà. Sia Johnson che Sunak avevano accarezzato l’ipotesi di approvare una legge che non comprendesse l’identità di genere, escludendo quindi proprio le persone trans da ogni protezione, lasciandole così alla mercè di una pratica pericolosissima e anti-scientifica.

Le associazioni LGBTQIA+ britanniche sono ora tornate sul piede di guerra, parlando di “attacchi persistenti” da parte di Sunak, definito senza mezzi termini “vergognoso“.

Galop ha rilasciato una dichiarazione in cui ha evidenziato l’impatto preoccupante di tale narrazione, “nel minare i diritti, la sicurezza e la dignità delle persone trans nel Regno Unito”. Tale “retorica sta avendo un dannoso impatto quotidiano nei confronti dellle vittime trans e non binarie di abusi e violenze”. 

Black Lives Matter UK ha reagito al discorso del premier twittando: “Nel 2023 abbiamo un gabinetto multietnico guidato da un Primo Ministro di origini indiane alla guida di un governo determinato a rimuovere i diritti umani per un gruppo emarginato. Diciamo #IDirittiTransSonoDirittiUmani e continueremo a resistere al fascismo in tutte le sue forme. #BlackTransLivesMatter.”

A celebrare Sunak, strano a dirsi, Simone Pillon.

 

 

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.
Avatar
johnwhite 6.10.23 - 15:02

Le persone ermafrodite e di sesso eccentrico non sono necessariamente trans. Nessuno sta tappando la bocca o isolando una persona che si definisce trans in uk.

Trending

Laura Pausini, Eros Ramazzotti, Giorgia, Elisa e Tiziano Ferro insieme in un'iconica foto presto diventata virale - Laura Pausini Eros Ramazzotti Giorgia Elisa e Tiziano Ferro - Gay.it

Laura Pausini, Eros Ramazzotti, Giorgia, Elisa e Tiziano Ferro insieme in un’iconica foto presto diventata virale

Musica - Redazione 19.7.24
Annalisa parla di un Nuovo Album

Annalisa si prepara per un nuovo album: “Voglio invitare un po’ di colleghi”

Musica - Emanuele Corbo 19.7.24
Maria De Filippi e Amadeus, Festival di Sanremo

“Festival di Sanremo” cercasi: su Canale 5 arriva “Amici-Verissimo”, sul Nove “Suzuki Music Party”

Culture - Luca Diana 18.7.24
Palinsesti Rai 2024/2025, slitta Sanremo, fuori Serena Bortone. Promossi Insegno, Sechi, Barbareschi e Giletti - Palinsesti Rai - Gay.it

Palinsesti Rai 2024/2025, slitta Sanremo, fuori Serena Bortone. Promossi Insegno, Sechi, Barbareschi e Giletti

Culture - Federico Boni 19.7.24
La convention repubblicana di Milwaukee è diventata il "Super Bowl di Grindr" (VIDEO) - grindr repubblicani - Gay.it

La convention repubblicana di Milwaukee è diventata il “Super Bowl di Grindr” (VIDEO)

News - Federico Boni 19.7.24
Katy Perry video

“Ho visto le stelle”: tutte pazze per il vibratore di Katy Perry (un po’ meno per il suo singolo)

Musica - Emanuele Corbo 19.7.24

Continua a leggere

roma-svastica-locandina-manifestazione-trans

Roma, svastica sulla locandina della manifestazione trans* del 18 maggio

News - Francesca Di Feo 14.5.24
Photo: Rogelio V. Solis

ll Parlamento inglese accoglie il primo panel per la tutela dellə bambinə trans*

News - Redazione Milano 7.2.24
meloni orban

Italia al 25° posto su 27 in Europa sui diritti. Peggio di noi solo Ungheria e Polonia. Il report sui singoli voti all’Europarlamento

News - Federico Boni 15.4.24
Foto: Angela Christofilou

L’8 Marzo ci siamo tuttə per tuttə

Corpi - Redazione Milano 7.3.24
milano-transfobia-consiglio-comunale

Milano, transfobia in Consiglio Comunale da parte del consigliere Lega Samuele Piscina – LINGUAGGIO FORTE

News - Francesca Di Feo 4.3.24
Nex Benedict

Nex Benedict, secondo l’autopsia si è toltə la vita dopo l’aggressione transfobica

News - Redazione Milano 14.3.24
Vicenza Donna Trans Pestata

Vicenza, donna trans selvaggiamente picchiata in strada da 4 persone

News - Redazione 27.6.24
Numero Verde 800713713 Gay Help Line - 18 anni, 350.000 chiamate, il 51% da giovani -

Gay Help Line, 18 anni di supporto telefonico LGBTIAQ+ : 51% delle richieste arrivano da giovani – VIDEO

News - Gay.it 18.3.24