Milano: Tribunale dei minorenni rifiuta stepchild adoption a due mamme

Esistono alcuni precedenti giuridici. Perché allora questa volta non è stata consentita?

stepchild adoption
stepchild adoption
2 min. di lettura

Il Tribunale di Milano rigetta il ricorso di due mamme che avevano presentato ricorso per adottare le rispettive figlie biologiche.

Repubblica racconta la storia di Alba e Bice: le due donne stanno insieme dal 2002 e hanno due figlie, avute tramite fecondazione assistita con il seme dello stesso donatore. Sono iscritte al registro delle unioni civili e hanno una vita normalissima. “Le bambine sono parse serene nella relazione con entrambe, curiose e riflessive sulla situazione familiare, notando differenze rispetto ad altri nuclei“, racconta il Servizio adozioni nell’analisi ufficiale.

Le mamme chiedono la stepchild adoption reciproca per far sì che le bimbe diventino sorelle anche per la burocrazia, e per tutto ciò che questo concretamente comporta. Il pubblico ministero dà parere positivo ma il Tribunale dei minorenni dice no.

La legge italiana conosce due forme di adozione“. Ma soprattutto, l’adozione non è un capriccio dei genitori ma è “consentita a favore dei minori dichiarati in stato di adottabilità“, si legge nel rapporto dei giudici. Adottabili sono quei minori di cui sia accertata la situazione di abbandono perché privi di assistenza morale e materiale: in questo caso si parla di adozione legittimante. Esistono eccezioni: l’affidamento del figlio adottato dell’altro coniuge, l’affidamento di un disabile privo di genitori… e per due mamme che hanno vissuto insieme ben due gravidanze?

L’adozione è un istituto giuridico che prescinde dal dato biologico e richiede, quindi, un modello giuridico di riferimento“, recita la sentenza. Modello giuridico che al momento, secondo il Tribunale, manca. La legge sulle unioni civili infatti non prevede esplicitamente la stepchild adoption. “Siccome non può riconoscersi alcuno stato di abbandono materiale o morale dei minori, che anzi godono certamente di particolare attenzione da parte sia delle madri biologiche che delle rispettive compagne, ogni orientamento estensivo si scontra con gli articoli delle leggi sino ad oggi in vigore”, conclude il dossier.

In Italia però esistono già precedenti giuridici di stepchild adoption: basti ricordare Daniela e Agata di Torino (LEGGI >) o il caso storico del via libera della Corte di Cassazione (LEGGI >). Perché dunque questo rifiuto?

Nella legge sulle unioni civili viene precisato che “resta fermo quanto previsto e consentito in materia di adozione dalle norme vigenti“. Questo, secondo la tesi del Tribunale “non può certamente essere inteso nel senso di introdurre una nuova normativa“. E allora come mai in altri casi ciò è stato consentito?

Si sono pronunciati sulla questione anche il giurista Angelo Schillaci e la presidente dell’associazione Famiglie Arcobaleno Marilena Grassadonia.

Purtroppo, c’era da aspettarselo, la ferita dello stralcio della #stepchildadoption si riapre, e fa male.
Posso solo…

Pubblicato da Angelo Schillaci su Giovedì 24 novembre 2016

FAMIGLIE ARCOBALENO: #FIGLISENZADIRITTI, QUESTA LEGGE NON FUNZIONA
La presidente Grassadonia: caos sentenze, governo…

Pubblicato da Marilena Grassadonia su Giovedì 24 novembre 2016

https://www.gay.it/attualita/news/stepchild-giudiziaria-probabile

 

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.
Avatar
Giovanni Di Colere 24.11.16 - 11:28

Spero per le mamme ma soprattutto per le figlie cui i giudici hanno fatto un danno che nessuno potrà mai risarcire che questo sia il preludio a un ricorso alla corte costituzionale che affermi con una sentenza il diritto di queste due bambine ad essere figlie delle loro madri anche legalmente.

Trending

Tutti i coming out "vip" del 2024 - Coming Out 2024 - Gay.it

Tutti i coming out “vip” del 2024

News - Federico Boni 19.7.24
Vladimir Luxuria

Vladimir Luxuria ricoperta d’insulti per le foto in bikini: “Frustrati, io vivo la vita reale”. Poi rimprovera il governo

News - Emanuele Corbo 25.7.24
Tommaso Stanzani, primo bacio social all'amato Oreste Gaudio (VIDEO) - Tommaso Stanzani primo bacio social allamato Oreste Gaudio VIDEO - Gay.it

Tommaso Stanzani, primo bacio social all’amato Oreste Gaudio (VIDEO)

Culture - Redazione 24.7.24
Venezia 81, tutti i film in programma. Ci sono Joker 2, Queer di Guadagnino, Almodovar e Maria di Larrain - QUEER by Luca Guadagnino from left Drew Starkey and Daniel Craig photo by Yannis Drakoulidis - Gay.it

Venezia 81, tutti i film in programma. Ci sono Joker 2, Queer di Guadagnino, Almodovar e Maria di Larrain

Cinema - Federico Boni 23.7.24
Simone Nolasco Intervista Gay.it

Simone Nolasco: “Così è nata la scena hot con Troye Sivan. Le critiche? Sul palco si porta la vita” – Intervista

Culture - Emanuele Corbo 25.7.24
Giancarlo Commare e il presunto coming out alla domanda del tiktoker: "Quanto sei gay? Sono gay" (VIDEO) - Giancarlo Commare ha fatto coming out - Gay.it

Giancarlo Commare e il presunto coming out alla domanda del tiktoker: “Quanto sei gay? Sono gay” (VIDEO)

Culture - Redazione 22.7.24

Leggere fa bene

Erika Colaianni e la compagna Manuela si sposano

Erika Colaianni e la compagna Manuela si sposano! La proposta di matrimonio durante il concerto di Ultimo – video

Culture - Luca Diana 15.6.24
mammeamodonostro-intervista

Il viaggio di Giada e Iris continua: benvenuto Giulio, il fiore più bello sbocciato nelle avversità

News - Francesca Di Feo 7.2.24
Via Lecco Milano con installazione per il Pride Month

Proud to Mix: Absolut Vodka Celebra il Pride Month 2024 con Orgoglio e Inclusività

Lifestyle - Gay.it 24.6.24
Second Life Comune di Milano

Quando abbiamo consegnato il pianeta ai nostri abusi? Al Fuori Salone il bosco strambo di Second Life

Lifestyle - Giuliano Federico 17.4.24
Aggressione Ragazzo Gay Milano Piazza Diaz

Milano, ragazzo di 22 anni accoltellato in pieno centro perché gay

News - Redazione Milano 19.5.24
Islam LGBTIAQ musulmani Politecnico Milano

Seminari e incontri islamici anti-LGBTQIA+: bufera sul Politecnico di Milano, ecco cosa è successo

Culture - Francesca Di Feo 11.4.24
Milano Pride 2024, regione Lombardia conferma il no al patrocinio e alla fascia istituzionale: "Senza vergogna" (VIDEO) - Milano Pride 2024 - Gay.it

Milano Pride 2024, regione Lombardia conferma il no al patrocinio e alla fascia istituzionale: “Senza vergogna” (VIDEO)

News - Redazione 19.6.24
Milano Carriera Alias

La carriera alias al Comune di Milano è finalmente realtà, Monica J. Romano “Una vittoria per le persone trans* e non binarie”

News - Giuliano Federico 12.3.24