Maicol e il padre, tra omofobia e il cambio di sesso

Ospite a Domenica 5, Maicol Berti ha confermato la volontà di cambiare sesso davanti al padre Lino che ha temporeggiato: “un passo alla volta”. La sorella di Maicol vittima di un episodio di omofobia.

Maicol Berti potrebbe presto cambiare sesso. Lo ha confermato davanti alle telecamere di Domenica 5, alla presenza del padre, coinvolto nella lunga intervista al figlio. Barbara D’Urso ha parlato con il giovane concorrente del Grande Fratello 10 degli aspetti più intimi della sua sessualità. A partire dal momento in cui il ragazzo ha capito di provare attrazione per i ragazzi. La conversazione in pochi minuti si è concentrata su uno dei più grandi interrogativi che gli spettatori del reality avrebbero voluto togliersi da tempo: Maicol potrebbe prendere in considerazione l’idea di cambiare sesso? Maicol ha tolto ogni dubbio rispondendo: «Ovviamente, ho molta paura di come diventerà il mio corpo in futuro, però per stare finalmente bene con me stesso forse dovrei farlo». Matura e molto comprensiva la risposta del padre Lino, che ha temporeggiato: «Facciamo un passo alla volta. Per adesso cerchiamo di far attutire il colpo della sua dichiarata omosessualità, poi, in un secondo momento, se lui vorrà farlo, noi discuteremo insieme per farlo soffrire il meno possibile».

La trasmissione è poi proseguita all’insegna di un vero e proprio talk-show ricco di scontri e divergenze d’opinione. Si è, infatti, passati a parlare di matrimonio gay, un tema che divide l’opinione pubblica. A discuterne in studio oltre a Maicol anche Alessandro Cecchi Paone, Paolo Liguori, Alba Parietti, Alessandro Meluzzi e Vittorio Sgarbi che hanno avuto modo di dire la loro sulla cerimonia che ha unito Manuel Incorvaia e Francesco Zanardi, la coppia di savonesi che proprio qualche mese fa aveva portato avanti per molti giorni uno sciopero della fame. Sgarbi ha esordito dichiarando che quello tra uomo e uomo «Non è un matrimonio, è un patrimonio! Matrimonio è solo un uomo e una donna che fanno un figlio!» dello stesso avviso anche Meluzzi che ha sottolineato la necessità di una figura materna e paterna, di una stabilità che il rapporto omosessuale non potrebbe garantire. A favore delle unioni gay, invece, Alba Parietti e, ovviamente, Alessandro Cecchi Paone.

Ti suggeriamo anche  Treviso, raccolta fondi per un cambio di sesso in America

La puntata si è conclusa con il racconto di un episodio di omofobia di cui è stata vittima la sorella di Maicol che in aereoporto è stata maltrattata da un cameriere a cui aveva chiesto un panino. L’uomo, dopo averla servita con molto ritardo le avrebbe detto: «Se avessi saputo che era la sorella del frocio del Grande Fratello, quel panino non glielo avrei nemmeno dato». Pronta la risposta di Maicol, che con rabbia e la sua solita ironia ha commentato: «Se avessi sentito, non solo quel panino glielo avrei fatto mangiare, ma glielo avrei infilato anche da un’altra parte!».