Tokyo approva le unioni civili da aprile 2022, braccio di ferro invece sul matrimonio egualitario

Dopo la sentenza che aveva dichiarato incostituzionale il divieto sul matrimonio egualitario, dalla capitale giapponese arriva la notizia ufficiale: dalla primavera del prossimo anno le unioni civili saranno riconosciute legalmente.

Giappone unioni civili Gay.it
2 min. di lettura

Il Giappone è l’unico Paese del G7 a non riconoscere ancora il matrimonio egualitario. Le cose, però, potrebbero presto cambiare. Anzi, cambieranno a partire da aprile 2022, quando Tokyo riconoscerà legalmente le unioni civili, diventando la città più grande della nazione a farlo. Yuriko Koike, il governatore della città, ha dichiarato che la decisione è stata presa dopo la Tokyo Metropolitan Assembly, durante la quale si è arrivati a stabilire all’unanimità che il provvedimento era da tempo dovuto.

«In risposta ai desideri dei residenti di Tokyo e di coloro che sono interessati alla questione, elaboreremo un principio di base per riconoscere le coppi dello stesso sesso quest’anno fiscale»

Negli ultimi anni il governo giapponese ha subito diverse pressioni sia da parte della popolazione che da parte degli altri partecipanti al G7 anche se, nonostante tutto, sono ancora più di 100 le autorità locali che non riconoscono pienamente i diritti delle coppie gay. Diritti che vanno dai cognomi uniti ai contratti degli affitti. La popolazione sembra però non essere della stessa opinione, visto che in un recente sondaggio dell’emittente NHK, il 57% sarebbe favorevole all’approvazione del matrimonio egualitario.

Passo storico e celebrazioni, ma non tutti sono pronti ad abbassare la guardia. Lo ha sottolineato bene il gruppo Marriage for All Japan, che su Twitter ha espresso risentimenti circa la natura del provvedimento. Non è ancora chiaro, infatti, se le unioni civili avranno la stessa validità e gli stessi diritti del matrimonio tradizionale o se, come in altri Stati tra cui l’Italia, saranno soggetti a una legislazione a parte. «Tuttavia, il sistema di associazione non ha lo stesso effetto legale del matrimonio. Il governo dovrebbe affrettarsi e legalizzare il matrimonio a livello nazionale!», si legge sulla pagina social degli attivisti.

Il Partito Liberale Democratico ha storicamente al suo interno una parte di conservatori che hanno espresso più volte posizioni omofobe. Le loro posizioni hanno rallentato notevolmente il raggiungimento di una legge sul matrimonio egualitario, come di altre questioni riguardanti la comunità LGBTQIA+. Le loro posizioni si basano principalmente sulla Costituzione che, rimasta immutata dal 1947 ad oggi (l’unica al mondo), afferma come “il matrimonio è solo con il consenso reciproco di entrambi i sessi”.

Questa posizione potrebbe però avere vita breve. La sentenza della Corte Costituzionale risalente a marzo 2021, chiamata in appello ad esprimersi sul matrimonio egualitario, ha dichiarato il divieto di matrimonio per coppie dello stesso incostituzionale. Se, infatti, l’articolo 24 definisce il matrimonio come l’unione tra i due sessi, i giudici hanno riconosciuto che questo viola l’articolo 14, che invece vieta severamente qualsiasi tipo di discriminazione fatta in base alla razza, credo, sesso, stato sociale o famiglia d’origine.

Un braccio di ferro che, almeno per il momento, sembra pendere a favore della comunità LGBTQIA+. Masa Yanagisawa, membro di Marriage for All Japan, ha dichiarato a riguardo: «Alcuni conservatori hanno espresso la preoccupazione che, anche se queste unioni sono solo pezzi simbolici di carta, potrebbero minare le tradizioni giapponesi o il sistema familiare tradizionale giapponese. Speriamo che questa sia un’occasione per dimostrare il contrario».

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Heartstopper 3, parla Joe Locke: "Sarà più cupa e sexy, parleremo anche di salute mentale" - Joe Locke - Gay.it

Heartstopper 3, parla Joe Locke: “Sarà più cupa e sexy, parleremo anche di salute mentale”

Serie Tv - Redazione 20.2.24
aromanticismo-cosa-vuol-dire

Come l’aromanticismo può aiutarci a decostruire la nostra concezione imposta dell’amore

News - Francesca Di Feo 20.2.24
Steven Miles, il pornodivo bisessuale, Proud Boy e trumpiano, condannato a 24 mesi di carcere per l'assalto a Capitol Hill - Steven Miles - Gay.it

Steven Miles, il pornodivo bisessuale, Proud Boy e trumpiano, condannato a 24 mesi di carcere per l’assalto a Capitol Hill

News - Redazione 20.2.24
Foto: SchiDechDaily

Parità di genere nella Preistoria? Le donne erano cacciatrici come gli uomini (e anche meglio!)

News - Redazione Milano 20.2.24
Joker 2 sarà un musical o no? Budget da 200 milioni e cachet da 12 milioni per Lady Gaga - Joker 2 - Gay.it

Joker 2 sarà un musical o no? Budget da 200 milioni e cachet da 12 milioni per Lady Gaga

Cinema - Redazione 22.2.24
GLORIA! (2024)

Le ragazze ribelli di Gloria! Tutto sul primo sovversivo film di Margherita Vicario

Cinema - Redazione Milano 22.2.24

Hai già letto
queste storie?

nigeria-100-persone-arrestate-matrimonio-gay

Nigeria, 100 persone arrestate con l’accusa di “coinvolgimento in un matrimonio gay”

News - Francesca Di Feo 29.8.23
montenegro-diritti-lgbt

Il Montenegro candidato all’ingresso UE tra “sterilizzazione forzata” delle persone trans e linguaggio d’odio rampante

News - Francesca Di Feo 18.1.24
texas-giudice-matrimoni-gay

Texas, una giudice si rifiuta di celebrare i matrimoni gay dal 2016: il caso alla Corte Suprema

News - Francesca Di Feo 23.10.23
francia-fondo-lgbt-ambasciate

Francia, 2 milioni di euro alle ambasciate per la tutela dei diritti LGBTQIA+ nel mondo

News - Francesca Di Feo 26.9.23
matrimonio-egualitario-india-opinioni

India, la Corte Suprema dice no al matrimonio egualitario: “È responsabilità del parlamento”

News - Redazione 17.10.23
giornata-mondiale-consapevolezza-intersex

Intersex, giornata della consapevolezza: a che punto siamo con regolamenti e tutele a livello globale?

News - Francesca Di Feo 25.10.23
foto: il fatto quotidiano

Trans Lives Matter: il movimento trans* si fa sentire ancora più forte

News - Redazione Milano 20.11.23
sex-worker-trans-argentina-rifugiata

Donna argentina, trans, sex worker: questa storia ci spiega perché dobbiamo tutelarla

News - Francesca Di Feo 28.10.23