Tom Daley è entrato nell’Ordine dell’Impero Britannico

"Mi impegnerò per rendere l'intero Commonwealth un posto migliore per le persone LGBT", ha commentato il tuffatore olimpico.

Tom Daley
2 min. di lettura

Tom Daley è stato nominato Ufficiale dell’Eccellentissimo Ordine dell’Impero Britannico, essendo entrato nella celebre Queen’s New Year Honors List di inizio anno. I New Year Honours sono una serie di onorificenze decise dalla Regina Elisabetta che vengono solitamente concesso ogni primo giorno dell’anno, tra ordini cavallereschi, titoli nobiliari e altre onorificenze. Il cosiddetto “OBE”, l’Ufficiale, fa parte della 4a classe dell’Ordine. Tom vi è rientrato per i suoi straordinari “tuffi”, per le sue battaglie per i “diritti LGBTQ+ e la beneficenza”.

Intervistato da BBC Breaksfast, Daley, che a fine 2020 era già entrato nella lista degli atleti inglesi dell’anno, ha confessato di sentire ora la responsabilità di simile riconoscimento.

Sono estremamente orgoglioso di essere stato onorato con un’OBE“, ha detto il tuffatore inglese, inevitabilmente colpito dalla “responsabilità di rendere l’intero Commonwealth un posto migliore per le persone LGBT+, per le donne, per le persone black, per renderlo un luogo più inclusivo e accogliente”. “Con l’accettazione di questa OBE è ora mia responsabilità contribuire a creare il cambiamento e a realizzare un ambiente in cui tutti possano essere ciò che vogliono, indipendentemente da dove vengano“.

Daley ha sottolineato che vuole “aiutare tutte le persone che si sentono estranee” nel Regno Unito, impegnandosi ad alzare la voce e a lavorare per migliorare la vita delle persone queer, aggiungendo: “Se non puoi vederlo, non puoi esserlo“.

Tom è ormai sempre più icona LGBTQ+ internazionale a 360°. Dopo aver vinto il suo primo oro olimpico a Tokyo, ha affermato che la sua nuova “missione” è quella di impedire ai Paesi più omotransfobici al mondo di poter partecipare ai Giochi Olimpici. Il CIO, stuzzicato dal tuffatore, ha replicato che non ha “né il mandato né la capacità di modificare le leggi o il sistema politico di un Paese sovrano“. Successivamente, Daley ha criticato anche la FIFA per aver affidato i prossimi mondiali di Calcio all’omotransfobico Qatar.

Tom ha trascorso l’ultimo dell’anno insieme all’amato Dustin Lance Black, come da entrambi raccontato sui social.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Foto: SchiDechDaily

Parità di genere nella Preistoria? Le donne erano cacciatrici come gli uomini (e anche meglio!)

News - Redazione Milano 20.2.24
I film LGBTQIA+ della settimana 19/25 febbraio tra tv generalista e streaming - film 2024 - Gay.it

I film LGBTQIA+ della settimana 19/25 febbraio tra tv generalista e streaming

Cinema - Federico Boni 19.2.24
Bruce LaBruce The Visitor Berlinale - Gay.it

La rivoluzione queer è una liberazione, Bruce LaBruce con ‘The Visitor’ alla Berlinale

Cinema - Redazione Milano 21.2.24
Heartstopper 3, parla Joe Locke: "Sarà più cupa e sexy, parleremo anche di salute mentale" - Joe Locke - Gay.it

Heartstopper 3, parla Joe Locke: “Sarà più cupa e sexy, parleremo anche di salute mentale”

Serie Tv - Redazione 20.2.24
adolescente-non-binari-aggressione-oklaoma (1)

USA, Nex Benedict, sedicenne non binariǝ, muore dopo un’aggressione transfobica a scuola

News - Francesca Di Feo 21.2.24
La storia di Radclyffe Hall: così fu censurato il primo romanzo lesbico della letteratura - Sessp 38 - Gay.it

La storia di Radclyffe Hall: così fu censurato il primo romanzo lesbico della letteratura

Culture - Federico Colombo 20.2.24

Leggere fa bene

Lewis Hamilton, il campionissimo di Formula 1 e strenuo difensore dei diritti LGBTQIA+ sarà un pilota Ferrari - Lewis Hamilton - Gay.it

Lewis Hamilton, il campionissimo di Formula 1 e strenuo difensore dei diritti LGBTQIA+ sarà un pilota Ferrari

Corpi - Federico Boni 2.2.24
La Badante Peppi Nocera

Peppi Nocera: “La Badante sono io e Grindr ha distrutto la cultura del rimorchio” – intervista

Musica - Giuliano Federico 19.1.24
@giorgiominisini_

Giorgio Minisini contro gli stereotipi: perché essere maschio alfa, quando puoi stare bene? – L’intervista

Corpi - Riccardo Conte 21.2.24
madonna icona pop

Perché Madonna è la più grande artista pop della storia

Musica - Giuliano Federico 24.11.23
Paola Iezzi

Siamo tuttə regine con Paola Iezzi, ascolta il nuovo singolo

Musica - Redazione Milano 13.11.23
troye sivan reagisce a timothee chalamet

Troye Sivan risponde così all’imitazione di Timothée Chalamet?

Musica - Redazione Milano 29.11.23
@bigmamaalmic

La Niña, Gaia e Sissi, chi sono le tre Ladies Marmalade di Big Mama?

Musica - Redazione Milano 13.2.24
Troye Sivan nominato Uomo dell'Anno da GQ - Troye Sivan nominato Uomo dellAnno - Gay.it

Troye Sivan nominato Uomo dell’Anno da GQ

Culture - Redazione 7.12.23