Tomás González, il ginnasta olimpico fa coming out: “Il mio è uno sport machista e omofobo”

“Lavoriamo anche noi omosessuali, paghiamo le tasse, abbiamo un ruolo nella società”. “Quindi, voglio avere gli stessi diritti di qualsiasi altro cittadino".

ascolta:
0:00
-
0:00
Tomás González, il ginnasta olimpico fa coming out: "Il mio è uno sport machista e omofobo" - Tomas Gonzalez 3 - Gay.it
2 min. di lettura

Tomás González, il ginnasta olimpico fa coming out: "Il mio è uno sport machista e omofobo" - Tomas Gonzalez - Gay.it

37enne ginnasta cileno, Tomás González è stato il primo sportivo ad ottenere una medaglia per il Cile ai giochi panamericani e ai campionati mondiali. Alle Olimpiadi di Londra del 2012 è invece entrato nella storia, in quanto primo cileno a partecipare alle gare di ginnastica dei giochi olimpici e a qualificarsi per la finale. Vinti un oro, 3 argenti e due bronzi ai Giochi panamericani, 3 ori, 4 argenti e 3 bronzi ai Giochi sudamericani,  e 4 ori, 5 argenti e 5 bronzi in coppa del mondo, González ha fatto coming out dalle pagine della sua autobiografia, “Champion: Lessons, Triumphs and Falls of an Olympic Gymnast“.

Tomás ha confessato che venire a patti con la propria sessualità “non è stato un processo facile“, anche perché cresciuto in una famiglia molto conservatrice.

Tomás González, il ginnasta olimpico fa coming out: "Il mio è uno sport machista e omofobo" - Tomas Gonzalez 2 - Gay.it

“Immagino che non sia più un argomento, ma sì, sono gay”, ha detto González nel corso di un’intervista a El Desconcierto. “Se si tratta di renderlo pubblico, preferisco farlo con questo libro.”

Il 37enne atleta cileno ha rivelato di essersi reso conto di essere gay intorno ai venticinque anni, ma ha avuto bisogno di più tempo per venire a patti con la propria sessualità.

“Ho pianto molto in quei giorni”. “Ero in procinto di venire a patti con me stesso come omosessuale e sentivo che anche una parte di me stava morendo.”

González ha sottolineato come dichiararsi gay sia difficile in una “società eteronormativa“, e che “machismo e omofobia” esistono nel mondo della ginnastica.

“Presumere me stesso non è stato un processo facile”. “Alla fine si cresce in una società eteronormativa che ti condiziona ancora. Oggi sono contento che le cose si stiano normalizzando. In questo senso si vedono le nuove generazioni molto più determinate, forse non hanno questo carico religioso che ha influito molto sulla società”.

Oggi come oggi González è felicemente fidanzato da sei anni, vuole sposarsi e avere dei figli.

Lavoriamo anche noi omosessuali, paghiamo le tasse, abbiamo un ruolo nella società”. “Quindi, voglio avere gli stessi diritti di qualsiasi altro cittadino. Indipendentemente da qualsiasi orientamento sessuale, dobbiamo tutti avere gli stessi diritti”, ha detto ad Outsports.

Tra un anno si terranno le Olimpiadi di Parigi, che gli organizzatori hanno già etichettato come le più “inclusive di sempre”, concentrandosi sui diritti degli atleti disabili, LGBTQ+ e sull’uguaglianza di genere.

Tomás González, il ginnasta olimpico fa coming out: "Il mio è uno sport machista e omofobo" - Tomas Gonzalez 4 - Gay.it

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Marco Mengoni e Xavier Dolan alla sfilata di Fendi SS25 - foto instagram @mengonimarcoofficial

Marco Mengoni e la scaramuccia con Xavier Dolan, mentre Nicholas Galitzine ride con Aron Piper

Lifestyle - Mandalina Di Biase 16.6.24
Mahmood Ra Ta Ta e marijuana

Mahmood RA TA TA, bimbi senza mamma, una faccia mulatta e la marjuana

Musica - Emanuele Corbo 14.6.24
Tiziano Ferro ospite di Voci Parallele

Giuni Russo “Voci Parallele”: Tiziano Ferro, Irene Grandi e tutti gli ospiti del concerto in ricordo di un’artista immensa

Musica - Emanuele Corbo 12.6.24
Alex Wyse in concerto

Alex Wyse contro i pregiudizi: “Siate liberi di essere ciò che siete. Nessuno può porci confini”

Musica - Emanuele Corbo 13.6.24
Annalisa celebra il Roma Pride 2024: "È stata una delle giornate più belle della mia vita" (VIDEO) - Annalisa - Gay.it

Annalisa celebra il Roma Pride 2024: “È stata una delle giornate più belle della mia vita” (VIDEO)

Musica - Redazione 17.6.24
Roma Pride 2024, oltre un milione di persone per una giornata memorabile. Schlein e Gualtieri sul carro riscrivono la Storia - Roma Pride 2024 - Gay.it

Roma Pride 2024, oltre un milione di persone per una giornata memorabile. Schlein e Gualtieri sul carro riscrivono la Storia

News - Federico Boni 16.6.24

I nostri contenuti
sono diversi

Carolina Morace

Europee 2024, intervista a Carolina Morace (M5S): “Pace e diritti, sì alla GPA regolamentata. Atlete trans? È difficile”

News - Federico Boni 13.5.24
Taylor Fritz, accuse di omofobia social. Cosa è successo e la replica del tennista - Taylor Fritz 1 - Gay.it

Taylor Fritz, accuse di omofobia social. Cosa è successo e la replica del tennista

Corpi - Redazione 21.2.24
Guglielmo Scilla, intervista: "Mi sconsigliarono di fare coming out. Potessi tornare indietro lo farei prima" - Guglielmo Scilla foto - Gay.it

Guglielmo Scilla, intervista: “Mi sconsigliarono di fare coming out. Potessi tornare indietro lo farei prima”

Culture - Federico Boni 18.4.24
aics-sport-inclusione-intervista-bruno-molea

Da GayCS al tesseramento ALIAS, la storia di AiCS nel promuovere l’inclusione nello sport – Intervista al presidente Bruno Molea

Corpi - Francesca Di Feo 5.1.24
Jessica Andrade, la lottatrice queer fa suo il record di donna con il maggior numero di vittorie UFC - Jessica Andrade - Gay.it

Jessica Andrade, la lottatrice queer fa suo il record di donna con il maggior numero di vittorie UFC

Corpi - Redazione 16.4.24
Sospesa Messico-USA per cori omofobi. E Chilavert attacca Vinicius in lacrime: "Il calcio non è da fr*ci" - Matt Turner e Vinicius - Gay.it

Sospesa Messico-USA per cori omofobi. E Chilavert attacca Vinicius in lacrime: “Il calcio non è da fr*ci”

News - Redazione 27.3.24
Jessica Gunning di Baby Reindeer fa coming out: "Mi sentivo un'aliena, è stato liberatorio capirlo" - BR 101 Unit 01034 RT - Gay.it

Jessica Gunning di Baby Reindeer fa coming out: “Mi sentivo un’aliena, è stato liberatorio capirlo”

Culture - Redazione 4.6.24
La figlia dell'ex leader del Ku Klux Klan fa coming out come donna transgender - La figlia dellex leader del Ku Klux Klan fa coming out come donna transgender - Gay.it

La figlia dell’ex leader del Ku Klux Klan fa coming out come donna transgender

News - Redazione 13.5.24