Tuo, Simon, l’autrice Becky Albertalli ‘costretta’ a fare coming out: “ho capito di essere bisex”

"Non ci sono limiti di tempo, nessun limite di età, nessun modo giusto o sbagliato per essere queer". Così Becky Albertalli si è sfogata.

Tuo, Simon, l'autrice Becky Albertalli 'costretta' a fare coming out: "ho capito di essere bisex" - Tuo Simon lautrice Becky Albertalli - Gay.it
2 min. di lettura

37 anni, Becky Albertalli è l’affermata autrice di Non so chi sei ma io sono qui, romanzo young adult portato al cinema da Greg Berlanti con il titolo Tuo, Simon. È poi arrivato il sequel editoriale, e al femminile, Sempre e solo Leah, mentre poche settimane fa è uscito negli Usa Love, Creekwood, capitolo conclusivo di questa ipotetica trilogia.

Mentre Hulu ha rinnovato per una seconda stagione Love, Victor, spin-off tv di Love, Simon, Becky Albertalli è stata di fatto ‘costretta’ a fare coming out. L’autrice è stata infatti duramente criticata on line, perché diventata celebre grazie a storie LGBT, pur essendo ‘eterosessuale’. Una sorta di ‘appropriazione indebita’, come se fosse necessario essere gay per scrivere della nostra comunità, ma la 37enne si è sentita in dovere di uscire allo scoperto, rivelando la propria bisessualità. Becky lo ha fatto di proprio pugno, dalle pagine di Medium.

Ho trentasette anni. Sono felicemente sposata con un uomo da quasi dieci anni. Ho due figli e un gatto. Non ho mai baciato una ragazza. Non ho mai capito di volerlo. Ma se riavvolgo ulteriormente il nastro della mia vita, sono abbastanza sicura di aver avuto cotte per ragazzi e ragazze per la maggior parte della mia vita. Semplicemente non mi rendevo conto che le cotte per ragazze fossero cotte. Ogni tanto, sentivo questo tipo di attrazione verso una ragazza che conoscevo vagamente, che fosse scuola, al campus o al doposcuola. Mi domandavo quanto fosse carina, o interessante e quanto volessi essere sua amica. Non mi è mai venuto in mente che quei sentimenti potessero significare un’attrazione. Ero una donna eterosessuale che scriveva libri queer di merda per gli etero, approfittando di una comunità con cui non avevo alcun legame. Me lo sono detto spesso. Ma le etichette a volte cambiano. È quello che dicono sempre tutti, giusto? Va bene non essere pronti. Va bene se non capisci ancora completamente la tua identità. Non ci sono limiti di tempo, nessun limite di età, nessun modo giusto o sbagliato per essere queer. Permettetemi di essere totalmente chiara: non è così che volevo fare coming out. Non mi sento bene, responsabilizzata, o particolarmente sicura. Onestamente, lo sto facendo perché sono stata esaminata, sottotitolata, derisa, invalidata quasi ogni singolo giorno per anni, e sono esausta.

In Sempre e solo Leah, edito da Mondadori nel 2019, la giovane protagonista capisce per l’appunto di essere bisessuale.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Libri LGBTQIA+, le novità: di euforia, di santi, diavoli, altricorpi e femminielli - Matteo B Bianchi3 - Gay.it

Libri LGBTQIA+, le novità: di euforia, di santi, diavoli, altricorpi e femminielli

Culture - Federico Colombo 22.6.24
Carmine Alfano sospeso dall'Università dopo le frasi omofobe si ritira dal ballottaggio di Torre Annunziata - Carmine Alfano 2 - Gay.it

Carmine Alfano sospeso dall’Università dopo le frasi omofobe si ritira dal ballottaggio di Torre Annunziata

News - Redazione 21.6.24
Fedez annuncia apertura canale OnlyFans

Fedez cede a OnlyFans e apre il suo canale: “Mi consigliano di ripulirmi l’immagine e faccio il contrario”

News - Emanuele Corbo 21.6.24
Fabio Marida Damato Chiara Ferragni Diletta Leotti Elodie

Chiara Ferragni e Fabio Maria Damato insieme al matrimonio tra Diletta Leotta e Loris Karius

Lifestyle - Mandalina Di Biase 23.6.24
Namibia, sentenza storica depenalizza l’omosessualità, ma il governo potrebbe appellarsi alla Corte Suprema

Namibia, sentenza storica depenalizza l’omosessualità, ma il governo potrebbe appellarsi alla Corte Suprema

News - Francesca Di Feo 22.6.24
Tormentoni Queer estate 2024

Estate 2024, quali sono i tormentoni queer? La playlist di Gay.it

Musica - Luca Diana 4.6.24

I nostri contenuti
sono diversi

Lance Bass degli NSYNC e il coming out: “Cambiò la mia carriera, nel bene e nel male” - Lance Bass foto cover - Gay.it

Lance Bass degli NSYNC e il coming out: “Cambiò la mia carriera, nel bene e nel male”

Culture - Redazione 7.3.24
Sophia Bush di One Tree Hill fa coming out: "Sono queer, posso tornare a respirare. Amo Ashlyn Harris" - Sophia Bush di One Tree Hill fa coming out - Gay.it

Sophia Bush di One Tree Hill fa coming out: “Sono queer, posso tornare a respirare. Amo Ashlyn Harris”

Culture - Redazione 26.4.24
Vittorio Menozzi, Federico Massaro e Stefano Miele, Grande Fratello

Grande Fratello, le parole di Stefano Miele suscitano polemiche: “Secondo me Federico è gay”

Culture - Luca Diana 22.1.24
Libri LGBTI aprile 2024

Marinai e cowboy, gatti magici e creature degli abissi, serpenti, donne, uomini e bambini: le novità LGBTI+ in libreria

Culture - Federico Colombo 27.3.24
Chiara Capitta e Lorella Cuccarini

Lorella Cuccarini “Quando i nostri figli non ci parlano dobbiamo preoccuparci”

News - Redazione Milano 9.2.24
Compagni di Viaggio, Robbie Rogers spiega come l'essere stato calciatore gay abbia influenzato il suo lavoro da produttore - Compagni di Viaggio Robbie Rogers spiega come lessere stato calciatore gay abbia influenzato il suo lavoro da produttore - Gay.it

Compagni di Viaggio, Robbie Rogers spiega come l’essere stato calciatore gay abbia influenzato il suo lavoro da produttore

Serie Tv - Federico Boni 24.1.24
Tiziano Ferro nel 2001

Ferro e Maionchi, vi racconto di quando mi vidi obbligato a censurare il coming out di Tiziano

Musica - Giuliano Federico 2.5.24
Chris Colfer di Glee: "Mi dissero di non fare coming out, che mi avrebbe rovinato la carriera" - Chris Colfer glee - Gay.it

Chris Colfer di Glee: “Mi dissero di non fare coming out, che mi avrebbe rovinato la carriera”

Culture - Redazione 5.6.24