Ultrà, militanti di Blocco Studentesco e CasaPound: l’identikit degli aggressori omofobi di Santa Cesarea Terme

E' stata considerata la più violenta aggressione omofoba del 2019. Dovremo aspettarci le stesse notizie anche nel 2020?

la spezia aggressione omofoba omofobi santa cesarea terme cesenatico uomo gay insulti omofobi roma palermo
A rioma un'altra aggressione omofoba ai danni di un 14enne
2 min. di lettura

La notizia della brutale aggressione omofoba avvenuta il 10 agosto a Santa Cesarea Terme ha dimostrato ancora una volta quanto la comunità LGBT sia in pericolo in Italia. Se in questo caso non è ancora chiaro (o non è stato reso pubblico) come si sia arrivati alla violenza, i filmati delle videocamere e le testimonianze confermano come i 4 ragazzi milanesi e uno salentino si siano accaniti contro il 43enne gay. Le offese dirette alla vittima, poi, hanno inequivocabilmente accertato che si trattava di un’aggressione di chiaro stampo omofobo. 

Ma mentre la notizia si diffonde a livello nazionale e associazioni e politici chiedono a gran voce l’intervento dello Stato e l’approvazione di una legge contro l’omofobia, spunta anche l’identikit degli aggressori. I quattro ragazzi milanesi, 20enni, provengono tutti da buone e “rispettabili” famiglie, come già si sapeva. Per due di loro, inoltre, si delinea un chiaro interesse nei confronti della politica, tra le fila dell’ultra destra. 

Il 20enne tra Blocco Studentesco e CasaPound che aggredì un uomo gay a Santa Cesarea Terme

I responsabili dell’aggressione a Santa Cesarea Terme, come riporta il Corriere, sono: Bruno Furiosi, Stefano D’Angelo, Christian Binelli e Riccardo De Feo.

Il più giovane del branco si chiama Bruno Furiosi. Ha iniziato la sua “carriera politica” già al liceo, e ha continuato la sua scalata all’università Cattolica di Milano. Proprio qui, lo scorso anno si è candidato con la listaSturm und drang – Studenti identitari“. E’ poi responsabile locale di Blocco Studentesco, associazione di estrema destra legata a CasaPound che si definisce “d’ispirazione neofascista“.

Gli amici di Bruno Furiosi. non si discostano molto dal compagno, conosciuti anch’essi tra le fila di Blocco Studentesco. Oltre a bazzicare come ultrà a San Siro e tra quelli dell’hockey al Palazzo del Ghiaccio di Milano.

Il referto dell’aggressione

Le fasi dell’aggressione è già stata spiegata fin troppo bene nel precedente articolo. Trasportato in ospedale, è stato subito soccorso dai medici del pronto soccorso, che hanno poi compilato il referto.

Il 43enne ha riportato una frattura all’orbita dell’occhio e alle ossa della tempia, si segnalano poi numerosi ematomi ed emorragie alla palpebra a causa dei pugni e dei calci che il branco gli ha inflitto al volto quando era già a terra. Naturalmente sono indicate anche le ferite all’orecchio (il cui lobo è stato staccato di netto) e alla mandibola. Numerose escoriazioni in varie parti del corpo.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Il masturbatore nella versione standard LELO F1S V3

Recensione di LELO F1S™ V3: il masturbatore per persone pene-dotate che usa le onde sonore e l’intelligenza artificiale

Corpi - Gio Arcuri 10.4.24
Sethu, è uscito il suo primo album "Tutti i colori del buio"

Sethu e i colori del buio: “Canto per tendere una mano a me stesso e agli altri, dopo Sanremo la depressione” – Intervista

Musica - Emanuele Corbo 17.5.24
Sergio Mattarella 17 maggio giornata internazionale contro omofobia transfobia bifobia

17 maggio, Mattarella contro l’omobitransfobia: “Non è possibile accettare di rassegnarsi alla brutalità”

News - Redazione 17.5.24
15 persone famose che non sapevi fossero non binarie - 10 persone famose che non sapevi fossero non binarie - Gay.it

15 persone famose che non sapevi fossero non binarie

Corpi - Gio Arcuri 13.5.24
L'Unione Europea è la patria dei diritti LGBTQ+, ma sai davvero come funziona? - unione europea gay it 03 - Gay.it

L’Unione Europea è la patria dei diritti LGBTQ+, ma sai davvero come funziona?

News - Lorenzo Ottanelli 8.5.24
Parigi 2024, le drag queen Minima Gesté, Miss Martini e Nicky Doll sfilano con la torcia olimpica - Parigi 2024 le drag Minima Geste Miss Martini e Nicky Doll sfilano con la torcia olimpica - Gay.it

Parigi 2024, le drag queen Minima Gesté, Miss Martini e Nicky Doll sfilano con la torcia olimpica

Corpi - Redazione 16.5.24

Leggere fa bene

sassuolo-violenza-polizia-coppia-gay-scalfarotto

Violenza e profilazione razziale su coppia gay, la procura archivia, ma arriva l’interrogazione parlamentare

News - Francesca Di Feo 1.3.24
Milano, affitto negato perché gay: "La proprietaria preferisce una persona "tradizionale"" (VIDEO) - Andrea Papazzoni - Gay.it

Milano, affitto negato perché gay: “La proprietaria preferisce una persona “tradizionale”” (VIDEO)

News - Redazione 16.2.24
Russia, il primo caso di "estremismo LGBTQIA+" finirà in tribunale: arrestati manager e direttrice del club queer Pose - VIDEO - russia club pose orenburg - Gay.it

Russia, il primo caso di “estremismo LGBTQIA+” finirà in tribunale: arrestati manager e direttrice del club queer Pose – VIDEO

News - Francesca Di Feo 22.3.24
Viktor Orban - Giorgia Meloni - Ungheria, la legge anti-LGBTI+ ha un impatto devastante sulla nostra comunità

Ungheria, impatto devastante della legge anti-LGBTI+, il rapporto di Amnesty

News - Francesca Di Feo 28.2.24
Perugia, in otto a processo per insulti omofobi sui social: “Odiare costa!” - Perugia Pride 2019 - Gay.it

Perugia, in otto a processo per insulti omofobi sui social: “Odiare costa!”

News - Redazione 26.1.24
meloni orban

Ungheria, condanna del Parlamento Europeo, ma la destra italiana vota contro

News - Redazione Milano 25.4.24
Poliziotto costretto ad esami psichiatrici per verificare se fosse gay, il Tar condanna il ministero - carcere - Gay.it

Poliziotto costretto ad esami psichiatrici per verificare se fosse gay, il Tar condanna il ministero

News - Redazione 18.4.24
Pasquale Ciano, aggressione omofoba a Sitges: "Ho rischiato di perdere l'occhio" - Pasquale Ciano 2 - Gay.it

Pasquale Ciano, aggressione omofoba a Sitges: “Ho rischiato di perdere l’occhio”

News - Redazione 13.12.23