Ungheria: bacio gay scatena investigazione sulla serie tv Netflix per bambini

L’Autorità dei media e delle comunicazioni ha aperto un fascicolo sulla serie per bambini in cui due ragazze si scambiano un bacio.

ascolta:
0:00
-
0:00
Netflix Ungheria Gay.it
3 min. di lettura

Ricorderete sicuramente come lo scorso anno, nel pieno della crociata di Viktor Orban contro la comunità LGBTQ+, l’Ungheria abbia approvato una legge contro la “propaganda LGBTQ+”, vietando di parlare di orientamento sessuale e identità di genere nelle scuole così come nei media a cui sono esposti i minorenni e i bambini.

Da quando la legge è stata approvata, tutti i prodotto mediatici che circolano nel Paese, compresi i servizi streaming, sono monitorati da un organo di controllo per assicurarsi che la legge venga applicata correttamente. E, ovviamente, Netflix è stato il primo a finire nel suo mirino. La prima volta lo scorso giugno, quando è stata avviata un’investigazione su una serie tv Giapponese che mostrava un uomo in gravidanza. Il caso è stato poi dimesso senza conseguenze.

Netflix Ungheria Gay.it
Jurassic World Camp Creatceous è la serie animata incriminata in Ungheria

Ora, è il turno di un altro prodotto targato Netflix a finire al centro di una nuova investigazione che, però, non sembra destinata a finire nello stesso modo. Si tratta di una serie animata per bambini intitolata Jurassic World Camp Creatceous, in cui un gruppo di ragazzini si ritrova su un’isola abitata da dinosauri. Fino a qui niente di strano, giusto? Ebbene, l’NMHH – l’Autorità nazionale per i media e le comunicazioni – ha ricevuto una serie di lamentele da parte del pubblico perché, in un episodio, viene mostrato un bacio tra due ragazze.

Immediatamente è stato aperto un fascicolo sulla serie e sulla piattaforma. Da un punto di vista legislativo, la questione potrebbe trovarsi ad un bivio. Il compito dell’NMHH è quello di verificare se Netflix abbia violato la legge contro i contenuti LGBTQ+ in vigore in Ungheria. Tuttavia, la stessa legge è stata condannata dall’Unione Europea che ha deciso di deferire il Paese alla Corte di giustizia europea e di invocare il trattato secondo cui i fondi europei possono essere stanziati solo in favore dei Paesi che non attuano leggi contro i diritti umani. E questa, come è facilmente comprensibile, lo è.

Netflix Ungheria Gay.it
Viktor Orban e la sua crociata contro la comunità LGBTQ+

Inoltre, le autorità dei media con cui si devono ora relazionare i legislatori ungheresi sono quelle dei Paesi Bassi, perché la sede europea di Netflix si trova proprio ad Amsterdam.

In una nota ufficiale, l’NMHH ha dichiarato che: «Netflix è una società registrata nei Paesi Bassi, che è soggetta alle norme di classificazione olandesi, e secondo la legislazione ungherese, solo i fornitori di servizi di media che offrono servizi di media radiofonici e televisivi sono obbligati a classificare i programmi nella categoria di età, mentre nel caso dei cosiddetti servizi di media on demand (servizi di streaming), i fornitori di servizi di media sono tenuti a classificare i programmi nella categoria di età a partire dal 2010. Ai sensi della legge CLXXXV del 2010 (legge sui media), devono essere attuate soluzioni tecniche efficaci per garantire che i programmi non raccomandati per i minori di diciotto anni e contenenti pornografia o violenza estrema e gratuita non siano accessibili ai minori, l’NMHH notificherà alla co-autorità olandese la storia d’amore tra persone dello stesso sesso».

Netflix Ungheria Gay.it
La legge contro la propaganda LGBTQ+ in Ungheria ha scatenato proteste in tutto il mondo

Da parte dei portavoce di Netflix, negli Stati Uniti e nei Paesi Bassi, non è ancora stata rilasciata alcuna dichiarazione ufficiale sulle accuse o sull’investigazione in corso. Si attendono sviluppi sulla questione anche se, dovesse la serie essere cancellata a causa della presenza di un bacio gay, la legge promossa da Viktor Orban acquisterebbe un significato ancora più sinistro di quanto già non lo sia.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Justin Bieber Jaden Smith

Il video del corpo a corpo d’amore tra Justin Bieber e Jaden Smith infiamma gli animi e scatena gli omofobi

Musica - Mandalina Di Biase 22.4.24
Simon Porte Jacquemus e Marco Maestri sono diventati genitori di Mia e Sun: "Un sogno diventato realtà" - Simon Porte Jacquemus e Marco Maestri genitori - Gay.it

Simon Porte Jacquemus e Marco Maestri sono diventati genitori di Mia e Sun: “Un sogno diventato realtà”

Culture - Redazione 23.4.24
The Darkness Outside Us, Elliot Page porta al cinema il romanzo queer sci-fi di Eliot Schrefer - The Darkness Outside Us - Gay.it

The Darkness Outside Us, Elliot Page porta al cinema il romanzo queer sci-fi di Eliot Schrefer

Cinema - Redazione 22.4.24
BigMama a Domenica In

BigMama: “Prima di Lodovica nascondevo la mia sessualità, non pensavo di meritare amore”

Musica - Emanuele Corbo 22.4.24
Mahmood 17 Maggio Omobitransfobia

Cosa dirà Mahmood il 17 Maggio nella giornata contro l’omobitransfobia?

Musica - Mandalina Di Biase 22.4.24
Lil Nas X: Long Live Montero, recensione. Essere icona queer, orgogliosa e rivoluzionaria - Lil Nas X - Gay.it

Lil Nas X: Long Live Montero, recensione. Essere icona queer, orgogliosa e rivoluzionaria

Cinema - Federico Boni 22.4.24

Hai già letto
queste storie?

meloni orban

Ungheria, Orban sfida l’UE: “Inammissibile l’ingresso dei propagandisti LGBTIA+ nelle nostre scuole” – VIDEO

News - Redazione 22.1.24
St. Vincent e Grenadine, l'Alta Corte conferma: "Il sesso gay è illegale, legge ragionevolmente necessaria" - Caraibi - Gay.it

St. Vincent e Grenadine, l’Alta Corte conferma: “Il sesso gay è illegale, legge ragionevolmente necessaria”

News - Redazione 19.2.24
Baby Reindeer, chi è Richard Gadd, comico queer che ha creato la serie Netflix del momento? - baby reindeeruniversal base na 02 zxx - Gay.it

Baby Reindeer, chi è Richard Gadd, comico queer che ha creato la serie Netflix del momento?

Serie Tv - Redazione 23.4.24
Rizvan Dadayev, dopo mesi di torture un ragazzo gay ceceno è finalmente riuscito a lasciare la Russia - Rizvan Dadayev - Gay.it

Rizvan Dadayev, dopo mesi di torture un ragazzo gay ceceno è finalmente riuscito a lasciare la Russia

News - Redazione 23.1.24
Turchia, Erdogan torna ad attaccare le persone LGBTQIA+: "Una minaccia per la famiglia tradizionale" - Erdogan - Gay.it

Turchia, Erdogan torna ad attaccare le persone LGBTQIA+: “Una minaccia per la famiglia tradizionale”

News - Redazione 27.10.23
uganda lgbt

L’Uganda e la legge anti-LGBTI, a nulla servono pressioni di USA e Banca Mondiale

News - Giuliano Federico 15.11.23
Mahmood, bacio gay

Mahmood, il bacio gay a New York nel video di un brand

Culture - Luca Diana 10.2.24
Heartstopper 3, Olivia Colman non ci sarà: "Non ho potuto girarla, ci sto malissimo" - Olivia Colman - Gay.it

Heartstopper 3, Olivia Colman non ci sarà: “Non ho potuto girarla, ci sto malissimo”

Serie Tv - Redazione 29.3.24