Veronica Yoko Plebani, l’atleta paralimpica sulla cover di Vogue Italia

"Parlando di me posso dare voce ad altre persone che non si sentono rappresentate, che si percepiscono inadeguate, e questo fa la differenza".

Veronica Yoko Plebani, l'atleta paralimpica sulla cover di Vogue Italia - Veronica Yoko Plebani cover - Gay.it
Veronica Yoko Plebani, l'atleta paralimpica sulla cover di Vogue Italia
2 min. di lettura

Veronica Yoko Plebani, l'atleta paralimpica sulla cover di Vogue Italia - Veronica Yoko Plebani - Gay.it25enne canoista, snowboarder e triatleta italiana, Veronica Yoko Plebani ha vinto una medaglia di bronzo nel triathlon, categoria PTS2, ai Giochi Paralimpici di Tokyo 2020. Oggi Veronica troneggia sulla copertina di Vogue Italia, fotografata da Cho Gi-Seok. “Non posso descrivere quanto mi senta onorata!!!“, ha scritto sui social Plebani. “Per me essere sulla copertina di Vogue è un sogno e spero di rappresentare la mia comunità in una fase così importante“.

Una storia, quella di Valentina, che parla di disabilità, bellezza, sport, inclusività, fatta conoscere al grande pubblico proprio da Vogue Italia nel lontano 2018. “Quattro anni fa non pensavo che la mia esperienza potesse essere importante anche per gli altri, oggi invece ho una consapevolezza diversa. Ho capito che parlando di me posso dare voce ad altre persone che non si sentono rappresentate, che si percepiscono inadeguate, e questo fa la differenza“, ha sottolineato l’atleta ad Alessia Glaviano. “Anche se sono stati fatti passi da gigante c’è ancora molto lavoro da fare, soprattutto in termini di linguaggio. Spesso le persone con disabilità vengono dipinte come eroi, come se fossero portatori di una qualche forma di straordinarietà. A me capita di frequente di esser raffigurata così: un’atleta paralimpica forte e coraggiosa. In realtà quello è solo un aspetto della mia identità e non mancano i momenti di sconforto o fragilità. È anche attraverso le modalità di narrazione che adottiamo che si attua nel concreto quel processo di normalizzazione che porta a un’autentica accettazione della diversità“.

Veronica Yoko Plebani è rimasta incredula dinanzi alla notizia che sarebbe finita sulla copertina del primo numero di Vogue Italia del 2022, affidandosi completamente al fotografo coreano. “Mi sono sentita estremamente fortunata perché amo Cho, la sua delicatezza e sensibilità, la magia con cui reinterpreta il mondo naturale. Seguivo da tempo il suo lavoro e, quando ho visto che ha iniziato a seguirmi su Intagram, ho capito che il sogno si stava avverando. L’esperienza sul set è stata incredibile. Scoprire quanto Cho Gi-Seok si fosse preparato e avesse modellato la sua visione su di me mi ha veramente toccata“.

Nominata Cavaliere della Repubblica da Sergio Mattarella, l’atleta ha vinto anche un oro in Coppa del Mondo di paracanoa, un oro Europei di paracanoa e un altro oro in Coppa del Mondo di paratriathlon. Nata a Gavardo in provincia di Brescia, Veronica ha contratto nel 2011 una meningite fulminante batterica. Sopravvissuta, ha riportato la perdita delle falangi delle mani e delle dita dei piedi. Appena uscita dall’ospedale ha partecipato ad una maratona, e da allora non si è mai più fermata.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Vogue Italia (@vogueitalia)

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

©AFP

Meryl Streep è nessunə e tuttə noi

Cinema - Riccardo Conte 20.5.24
Queer Planet, il trailer del doc sugli animali LGBTI+ scatena i conservatori d'America (VIDEO) - Queer Planet Official Trailer - Gay.it

Queer Planet, il trailer del doc sugli animali LGBTI+ scatena i conservatori d’America (VIDEO)

News - Redazione 21.5.24
Il masturbatore nella versione standard LELO F1S V3

Recensione di LELO F1S™ V3: il masturbatore per persone pene-dotate che usa le onde sonore e l’intelligenza artificiale

Corpi - Gio Arcuri 10.4.24
Jason Hackett, il conduttore del tg fa coming out in diretta: "Voglio essere autenticamente me stesso" (VIDEO) - Jason Hackett - Gay.it

Jason Hackett, il conduttore del tg fa coming out in diretta: “Voglio essere autenticamente me stesso” (VIDEO)

News - Redazione 22.5.24
Paola e Chiara singolo estivo Festa totale

Paola e Chiara, arriva il singolo “Festa totale”: “Il nostro grido d’amore forte e libero”

Musica - Emanuele Corbo 20.5.24
DDL Varchi, Alessia Crocini in commissione al Senato smonta le fake news sulla GPA: "Propaganda omofoba" - DDL Varchi Alessia Crocini in commissione al Senato smonta le fake news sulla GPA - Gay.it

DDL Varchi, Alessia Crocini in commissione al Senato smonta le fake news sulla GPA: “Propaganda omofoba”

News - Redazione 22.5.24

Leggere fa bene

Marco Andriano, showREAL - la campagna a favore dell’inclusione

E se iniziassimo a mostrare la disabilità in pubblicità? Inizieremmo ad essere inclusivi per davvero

Corpi - Luca Diana 5.12.23
Taylor Fritz, accuse di omofobia social. Cosa è successo e la replica del tennista - Taylor Fritz 1 - Gay.it

Taylor Fritz, accuse di omofobia social. Cosa è successo e la replica del tennista

Corpi - Redazione 21.2.24
Jakub Jankto e il coming out: "Non devo più nascondermi, anche con i ragazzi. Ora sono felice" - Jakub Jankto 3 - Gay.it

Jakub Jankto e il coming out: “Non devo più nascondermi, anche con i ragazzi. Ora sono felice”

Corpi - Federico Boni 20.12.23
Olimpiadi Parigi 2024, 300.000 preservativi per tutti gli atleti in gara - Olimpiadi profilattici - Gay.it

Olimpiadi Parigi 2024, 300.000 preservativi per tutti gli atleti in gara

Corpi - Redazione 20.3.24
Parigi 2024, le drag queen Minima Gesté, Miss Martini e Nicky Doll sfilano con la torcia olimpica - Parigi 2024 le drag Minima Geste Miss Martini e Nicky Doll sfilano con la torcia olimpica - Gay.it

Parigi 2024, le drag queen Minima Gesté, Miss Martini e Nicky Doll sfilano con la torcia olimpica

Corpi - Redazione 16.5.24
Giorgio Minisini vince l'oro mondiale nel nuoto sincronizzato e contro gli stereotipi di genere - Giorgio Minisini - Gay.it

Giorgio Minisini vince l’oro mondiale nel nuoto sincronizzato e contro gli stereotipi di genere

Corpi - Redazione 8.2.24
I fantastici 5

I fantastici 5, la nuova serie tv con Raoul Bova che parla di sport e diversità

Serie Tv - Luca Diana 17.1.24
Lia Thomas trascina in tribunale World Aquatics. È una donna trans e vuole nuotare a livello agonistico - Lia Thomas - Gay.it

Lia Thomas trascina in tribunale World Aquatics. È una donna trans e vuole nuotare a livello agonistico

Corpi - Federico Boni 26.1.24