VERSACE, SEI ANNI DOPO

Sei anni fa lo stilista calabrese veniva assassinato a Miami. Ancora molti i dubbi sull'omicidio. A partire dall'autore, Andrew Cunanan "suicida" pochi giorni dopo l'assassinio.

VERSACE, SEI ANNI DOPO - gianni versace - Gay.it
2 min. di lettura

ROMA – La mattina del 15 luglio 1997, alle 9, poco dopo aver fatto colazione al News Cafe’ e aver preso i giornali, Gianni Versace viene ucciso sulle scale della sua villa su Ocean Drive, a Miami, da due colpi di una pistola calibro 40 alla schiena. Un primo colpo lo raggiunge alla nuca e il secondo alla testa, quando e’ gia’ a terra.
Versace morira’ poco dopo al memorial Hospital. Subito dopo, la polizia identifica il killer: Andrew Cunanan, un filippino gay con un vasto giro di clienti. Secondo il capo della polizia di Miami, Richard Barreto, Cunanan e’ l’unico sospettato, anche se non sa dire se avesse una relazione con lo stilista italiano.
A sei anni di distanza, tuttavia, non e’ ancora chiaro il movente del delitto. Cunanan, 25 anni, viene inserito tra i dieci uomini piu’ ricercati d’America, autore di altri delitti eccellenti. Tra questi, l’ex amante David Madson e l’amico Jeff Trail, uccisi a Minneapolis, il miliardario di Chicago Lee Miglin, e William Reese, guardiano di un cimitero di Pennsville, in New Jersey.
Il 23 luglio, Cunanan viene trovato suicida in una casa galleggiante poco distante dalla ‘Casa Casuarina’ di Versace, dopo una soffiata del custode, Fernando Carreira. La polizia vi fa irruzione al termine di cinque ore di assedio. I dubbi cominciano ad affiorare. Primo: per diverse ore non si sa se il corpo trovato dalla polizia di Miami sia effettivamente quello di Cunanan. Secondo: non e’ chiaro perche’ Cunanan si sia suicidato, visto che dalla casa aveva fatto diverse telefonate allo scopo di ottenere un documento per lasciare gli Stati Uniti.
Inoltre, nessuno tra i testimoni che avevano assistito al delitto di Gianni Versace, si disse certo che colui che fuggiva fosse il filippino. La casa galleggiante, affondera’ pochi mesi dopo, nel dicembre ’97, e l’ultimo proprietario, Enrico Forti, produttore, si trova in carcere con una condanna per omicidio.
Infine, qualche tempo dopo la morte di Versace un detective privato, Frank Monte, contatto’ la polizia rivelando di essere stato assunto dallo stilista nel ’96 per indagare sulla misteriosa morte di un amico di famiglia e su altri episodi misteriosi. I fratelli di Versace, Santo e Donatella, negheranno di aver mai sentito parlare del detective.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Challengers Guadagnino Josh O Connor Mike Faist Zendaya

Challengers, lo sceneggiatore Justin Kuritzkes: “Il tennis è davvero omoerotico”

Cinema - Mandalina Di Biase 15.4.24
Guglielmo Scilla, intervista: "Mi sconsigliarono di fare coming out. Potessi tornare indietro lo farei prima" - Guglielmo Scilla foto - Gay.it

Guglielmo Scilla, intervista: “Mi sconsigliarono di fare coming out. Potessi tornare indietro lo farei prima”

Culture - Federico Boni 18.4.24
Angelina Mango Marco Mengoni

Angelina Mango ha in serbo una nuova canzone con Marco Mengoni e annuncia l’album “poké melodrama” (Anteprima Gay.it)

Musica - Emanuele Corbo 18.4.24
Sandokan, c'è anche Samuele Segreto nella serie Rai con Can Yaman, Ed Westwick e Alessandro Preziosi - Sandokan - Gay.it

Sandokan, c’è anche Samuele Segreto nella serie Rai con Can Yaman, Ed Westwick e Alessandro Preziosi

Serie Tv - Redazione 18.4.24
Leo Gullotta e l'amore per Fabio Grossi a Domenica In: "Stiamo insieme da 43 anni, anni rispettosi, affettuosi, amorosi" - Leo Gullotta - Gay.it

Leo Gullotta e l’amore per Fabio Grossi a Domenica In: “Stiamo insieme da 43 anni, anni rispettosi, affettuosi, amorosi”

News - Redazione 15.4.24
free willy, locali gay amsterdam

“Free Willy”, il nuovo locale queer ad Amsterdam dedicato agli amanti del nudismo

News - Redazione 19.4.24

I nostri contenuti
sono diversi

Alessia Crocini vs. Pro Vita: "Nuove affissioni dei talebani nostrani, ma dove li prendono tutti quei soldi?". VIDEO - Alessia Crocini - Gay.it

Alessia Crocini vs. Pro Vita: “Nuove affissioni dei talebani nostrani, ma dove li prendono tutti quei soldi?”. VIDEO

News - Federico Boni 23.11.23
coming out più famosi della storia

I 30 coming out che hanno fatto la storia

News - Redazione 4.12.23
grecia-matrimonio-egualitario-proteste

Grecia, verso il voto sul matrimonio egualitario: estrema destra e comunità religiose protestano in piazza

News - Francesca Di Feo 12.2.24
"Fiesta", il ritorno in teatro dell'omaggio a Raffaella Carrà. Leggi l'intervista all'autore e regista Fabio Canino - Snapinsta.app 409955584 18303087 1 - Gay.it

“Fiesta”, il ritorno in teatro dell’omaggio a Raffaella Carrà. Leggi l’intervista all’autore e regista Fabio Canino

News - Giorgio Romano Arcuri 30.12.23
milano-transfobia-consiglio-comunale

Milano, transfobia in Consiglio Comunale da parte del consigliere Lega Samuele Piscina – LINGUAGGIO FORTE

News - Francesca Di Feo 4.3.24
Grecia, si è sposata la prima coppia gay. Ed è boom matrimoniale turistico in stile Mamma Mia! - Grecia Mamma Mia - Gay.it

Grecia, si è sposata la prima coppia gay. Ed è boom matrimoniale turistico in stile Mamma Mia!

News - Redazione 4.3.24
stati-uniti-transfobia-omofobia-antisemitismo-e-suprematismo-bianco-dilagano-nelle-fila-del-partito-repubblicano (2)

Stati Uniti: transfobia, omofobia, antisemitismo e suprematismo bianco dilagano nel Partito Repubblicano

News - Francesca Di Feo 1.3.24
Il Portogallo ha vietato ufficialmente le terapie di conversione - boy erased terapie conversione - Gay.it

Il Portogallo ha vietato ufficialmente le terapie di conversione

News - Redazione 28.12.23