Quando Lady Diana sfidò lo stigma dei malati di AIDS con una stretta di mano

Un gesto che colpì al cuore gli inglesi, e non solo. Un gesto semplice, commovente e importantissimo, quello di Lady Diana nel lontano 1987.

ascolta:
0:00
-
0:00
lady diana
Lady Diana abbraccia un paziente malato di AIDS.
2 min. di lettura

Chi ha avuto la fortuna di seguire la travagliata storia di Lady Diana, di certo non potrà mai scordare il gesto della principessa di Galles con i pazienti malati di AIDS. È stata la prima persona celebre a stringere loro la mano, senza guanti, sicura che in questo modo non si sarebbe infettata.

Le immagini delle principessa Diana, quando ancora era la moglie di Carlo, fecero il giro del mondo, abbattendo lo stigma dato dalla disinformazione nei confronti del virus dell’HIV e dell’AIDS.

La foto che la ritrae, mentre abbraccia i pazienti, è importantissima ed emozionante, e mai come oggi è da ricordare, il World AIDS Day, è da ricordare.

Quando Lady Diana sfidò lo stigma dei malati di AIDS con una stretta di mano - diana aids - Gay.it

La stretta di mano tra Lady Diana e il paziente

Era l’aprile del 1987. La Principessa Diana andò all’ospedale Middlesex di Londra, dove era attesa per inaugurare la prima unità che si sarebbe occupata esclusivamente dei malati di AIDS.

Al tempo, molti credevano che bastasse un semplice contatto per essere infettati. L’ignoranza regnava e in pochi sapevano come si potesse realmente trasmettere il virus. Questo portava molte persone a non voler adottare dei bambini già malati, oppure a reclamare la salma di un parente defunto, per paura e vergogna.

Quello di Lady Diana fu un gesto semplicissimo. Ma nella sua semplicità dimostrò che nonostante la malattia questi pazienti avevano bisogno di appoggio, di supporto, di umanità.

E 33 anni dopo, lo stigma è rimasto

Sono passati 33 anni da quella foto. Da quel gesto di conforto di una principessa a un comune malato. Ma quello stigma riguardante le persone sieropositive ancora non è svanito.

Infatti, nonostante ora se ne parli di più, su HIV e AIDS ci sono numerose lacune tra i più giovani. Sono lo scorso anno, una ricerca aveva evidenziato come tanti giovani avessero paura di condividere cibo, di abbracciare, stringere la mano e addirittura parlare a una persona sieropositiva, per timore di infettarsi.

Da parte del malato, invece, ci si trova spesso davanti a persone che non rivelano a nessuno la propria condizione, per la paura di perdere amici e parenti.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Vladimir Luxuria Isola dei Famosi 2024

Palinsesti Mediaset 2024/2025. Vladimir Luxuria non condurrà più l’Isola dei Famosi. Verissimo incontra Amici

Culture - Redazione 17.7.24
B&B rifiuta coppia omosessuale a Busca in provincia di Cuneo

B&B di Busca che rifiuta omosessuali scovato da Gay.it: Booking.com non elimina l’annuncio, la titolare fornisce nuove versioni omofobe ai quotidiani

News - Giuliano Federico 16.7.24
Kit Connor di Heartstopper sarà Hulkling, supereroe gay, nel Marvel Cinematic Universe? - Kit Connor di Heartstopper sara Hulkling supereroe gay nel Marvel Cinematic Universe - Gay.it

Kit Connor di Heartstopper sarà Hulkling, supereroe gay, nel Marvel Cinematic Universe?

Culture - Redazione 17.7.24
Rocco Barocco attacca il Pride

Rocco Barocco, lo stilista apertamente gay attacca il Pride

News - Mandalina Di Biase 17.7.24
Queer Lion, tutti i vincitori del Leone LGBTQIA+ aspettando Venezia 2024 - queer lion story - Gay.it

Queer Lion, tutti i vincitori del Leone LGBTQIA+ aspettando Venezia 2024

Cinema - Federico Boni 12.7.24
Discorso di Re Carlo terapie di conversione farmaci bloccanti

Gran Bretagna, Re Carlo “Divieto assoluto alle terapie di conversione incluse le persone trans”: il discorso scritto dai Laburisti vincitori alle elezioni

Corpi - Redazione Milano 17.7.24

Continua a leggere

Alessandro Zan, l'intervista: "Il governo Meloni normalizza l'intolleranza. Dobbiamo tornare ad indignarci, resistere e reagire" - Alessandro Zan - Gay.it

Alessandro Zan, l’intervista: “Il governo Meloni normalizza l’intolleranza. Dobbiamo tornare ad indignarci, resistere e reagire”

News - Federico Boni 19.1.24
Famiglie arcobaleno a Roma, tra flashmob e convegno per raccontare la GPA attraverso gli occhi di chi l’ha vissuta (VIDEO) - Famiglie arcobaleno in piazza a Roma tra flashmob - Gay.it

Famiglie arcobaleno a Roma, tra flashmob e convegno per raccontare la GPA attraverso gli occhi di chi l’ha vissuta (VIDEO)

News - Redazione 5.4.24
gran-bretagna-giovani-trans

Scozia, 1 giovane trans su 3 non si sente al sicuro negli spazi pubblici

News - Francesca Di Feo 12.4.24
Claudia Sheinbaum prima donna presidente del Messico, qual è la sua posizione sui diritti LGBTQIA+? - Claudia Sheinbaum 1 - Gay.it

Claudia Sheinbaum prima donna presidente del Messico, qual è la sua posizione sui diritti LGBTQIA+?

News - Redazione 4.6.24
DDL Varchi, Alessia Crocini in commissione al Senato smonta le fake news sulla GPA: "Propaganda omofoba" - DDL Varchi Alessia Crocini in commissione al Senato smonta le fake news sulla GPA - Gay.it

DDL Varchi, Alessia Crocini in commissione al Senato smonta le fake news sulla GPA: “Propaganda omofoba”

News - Redazione 22.5.24
Justin Trudeau issa la bandiera del Progress Pride davanti al parlamento canadese (VIDEO) - Justin Trudeau - Gay.it

Justin Trudeau issa la bandiera del Progress Pride davanti al parlamento canadese (VIDEO)

News - Redazione 6.6.24
milano-transfobia-consiglio-comunale

Milano, transfobia in Consiglio Comunale da parte del consigliere Lega Samuele Piscina – LINGUAGGIO FORTE

News - Francesca Di Feo 4.3.24
Barbara Masini Azione Elezioni Europee

Europee 2024, intervista a Barbara Masini di Azione: “Italia peggiorata sui diritti, le famiglie sono tutte uguali”

News - Federico Boni 14.5.24