Xavier Dolan dà l’addio al cinema: “Nessuno vede i miei film, perché non hanno comprato la mia serie?”

Amarissimo sfogo del talento canadese. "Mi spinge a pensare di non essere un bravo regista, ma so di esserlo“.

ascolta:
0:00
-
0:00
Xavier Dolan
2 min. di lettura

L’aveva già detto a fine novembre, nel lanciare la sua prima serie tv “La nuit où Laurier Gaudreault s’est réveillé“, in Italia incredibilmente ancora inedita, e l’ha ora ribadito. Xavier Dolan abbandona il cinema.

Ad appena 34 anni, l’enfant prodige del cinema canadese, premio della giuria alla 67ª edizione del Festival di Cannes con Mommy e Grand Prix alla 69ª edizione del Festival di Cannes con È solo la fine del mondo, si è stancato. Dopo aver scritto e diretto otto film in 10 anni, tra il 2009 e il 2019, Dolan ha deciso di dire basta.

Intervistato da ElPais, Xavier si è lasciato andare ad un lungo sfogo.

“Non ho più la forza o il desiderio di impegnarmi per due anni in progetti che nessuno vede”. “Ci metto troppa passione e poi ne esco profondamente deluso. Mi spinge a pensare di non essere un bravo regista, ma so di esserlo“.

Dolan è partito proprio dalla sua prima miniserie, The Night Logan Woke Up il titolo in inglese, ad oggi comprata solo in Canada, Francia, Giappone e Spagna.

Perché nessun altro l’ha acquistata? Solo perché è in francese? O perché ha solo cinque episodi?”. “Non ho guadagnato nulla con le serie, ho investito il mio compenso nella produzione e ho dovuto chiedere un prestito a mio padre. Questo è diventato un lavoro privo di gratificazione, sono stanco e scoraggiato. La soluzione più semplice è dirigere spot pubblicitari e costruirmi una casa“.

Sembra a dir poco incredibile che uno dei maggiori talenti cinematografici degli ultimi 15 anni sia arrivato al punto dal dover chiedere soldi in presti alla propria famiglia per completare un progetto. Fino a pochi anni fa Dolan era un marchio, una garanzia di qualità. Cannes e Venezia, dove è apparso solo con il sottovalutato e meraviglioso Tom à la ferme, se lo contendenvano. Hollywood gli ha fatto la corte per anni, fino a quando non l’ha fatto deragliare con La mia vita con John F. Donovan. Costi eccessivi, tagli insensati, ampie stroncature. Il film che avrebbe dovuto consacrarlo l’ha invece affondato definitivamente. Nel 2019, con Matthias & Maxime, la sua ultima fatica cinematografica, un ritorno al passato dai più dimenticato, visto sulla Croisette ma tornato a casa a mani vuote. Da allora Xavier ha girato Easy on Me, video di Adele, e ha recitato in It – Capitolo 2 e nel bellissimo Illusioni perdute.

Ora Dolan ha in canna un ultimo progetto: “Prima della pandemia ho promesso di girare una serie per HBO in inglese, che è ancora in stato embrionale. Mantengo la parola e poi chiudo“. Sarà davvero così?

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Challengers Guadagnino Josh O Connor Mike Faist Zendaya

Challengers, lo sceneggiatore Justin Kuritzkes: “Il tennis è davvero omoerotico”

Cinema - Mandalina Di Biase 15.4.24
Sandokan, c'è anche Samuele Segreto nella serie Rai con Can Yaman, Ed Westwick e Alessandro Preziosi - Sandokan - Gay.it

Sandokan, c’è anche Samuele Segreto nella serie Rai con Can Yaman, Ed Westwick e Alessandro Preziosi

Serie Tv - Redazione 18.4.24
Omosessualità Animali Gay

Animali gay, smettiamola di citare l’omosessualità in natura come sostegno alle nostre battaglie

Culture - Emanuele Bero 18.4.24
Leo Gullotta e l'amore per Fabio Grossi a Domenica In: "Stiamo insieme da 43 anni, anni rispettosi, affettuosi, amorosi" - Leo Gullotta - Gay.it

Leo Gullotta e l’amore per Fabio Grossi a Domenica In: “Stiamo insieme da 43 anni, anni rispettosi, affettuosi, amorosi”

News - Redazione 15.4.24
Close to You, recensione. Il ritorno di Elliot Page, tanto atteso quanto deludente - close to you 01 - Gay.it

Close to You, recensione. Il ritorno di Elliot Page, tanto atteso quanto deludente

Cinema - Federico Boni 19.4.24
Federico Fashion Style vittima di omofobia in treno. Calci e pugni al grido "fr*cio di merd*" - Federico Fashion Style - Gay.it

Federico Fashion Style vittima di omofobia in treno. Calci e pugni al grido “fr*cio di merd*”

News - Redazione 19.4.24

Leggere fa bene

Jacob Elordi confessa una cotta per Brad Pitt in Troy: "Era bellissimo" - VIDEO - Jacob Elordi e la cotta per Brad Pitt - Gay.it

Jacob Elordi confessa una cotta per Brad Pitt in Troy: “Era bellissimo” – VIDEO

Culture - Redazione 26.10.23
Povere Creature di Lanthimos, capolavoro di libertà sessuale e autodeterminazione femminista. Recensione - 030 PT Atsushi Nishijima 20211110 00201 1 - Gay.it

Povere Creature di Lanthimos, capolavoro di libertà sessuale e autodeterminazione femminista. Recensione

Cinema - Federico Boni 18.1.24
FEMME (UTOPIA)

Femme è il thriller queer in drag di cui abbiamo bisogno, il trailer – VIDEO

Cinema - Redazione Milano 16.2.24
Liarmouth, Aubrey Plaza di The White Lotus nel primo film di John Waters dopo 20 anni - Aubrey Plaza - Gay.it

Liarmouth, Aubrey Plaza di The White Lotus nel primo film di John Waters dopo 20 anni

Cinema - Redazione 28.2.24
Rosso, bianco e sangue blu 2? Taylor Zakhar Perez alimenta le speranze di un sequel - Rosso bianco e sangue blu - Gay.it

Rosso, bianco e sangue blu 2? Taylor Zakhar Perez alimenta le speranze di un sequel

Cinema - Redazione 26.2.24
Joker: Folie À Deux, ecco il primo esplosivo trailer italiano con Lady Gaga - Joker Folie a Deux - Gay.it

Joker: Folie À Deux, ecco il primo esplosivo trailer italiano con Lady Gaga

Cinema - Redazione 10.4.24
Ghostbusters: Minaccia Glaciale, un primo amore queer nel nuovo capitolo degli Acchiappafantasmi? - Ghostbusters Minaccia Glaciale - Gay.it

Ghostbusters: Minaccia Glaciale, un primo amore queer nel nuovo capitolo degli Acchiappafantasmi?

Cinema - Federico Boni 28.3.24
Ferzan Ozpetek lancia Nuovo Olimpo: "Io non racconto gay o etero, racconto le persone come sono fatte, senza censure" - Nuovo Olimpo di Ozpetek - Gay.it

Ferzan Ozpetek lancia Nuovo Olimpo: “Io non racconto gay o etero, racconto le persone come sono fatte, senza censure”

Cinema - Federico Boni 22.10.23