4 persone dichiaratamente LGBTI in Parlamento: Zan, Scalfarotto e le new entry Elly Schlein e Rachele Scarpa

Su 600 parlamentari eletti, solo 4 sono dichiaratamente LGBTQ+. Una percentuale pari allo 0,67% del totale. Conosciamoli meglio.

5 min. di lettura
4 persone dichiaratamente LGBTI in Parlamento: Zan, Scalfarotto e le new entry Elly Schlein e Rachele Scarpa - Zan Scalfarotto e Schelin scarpa - Gay.it
5 / 5

Alessandro Zan

4 persone dichiaratamente LGBTI in Parlamento: Zan, Scalfarotto e le new entry Elly Schlein e Rachele Scarpa - Alessandro Zan Senza Paura - Gay.it

49enne di Padova, Alessandro Zan aderisce ai Democratici di Sinistra nel 2001, organizzando il Pride nazionale a Padova del 2002. Due anni dopo inizia la sua battaglia a sostegno delle unioni civili. Eletto consigliere comunale a Padova, si candida alle elezioni europee del 2009 con Sinistra e Libertà, divenendone uno dei fondatori. Nello stesso anno viene nuovamente eletto consigliere comunale a Padova,  diventando assessore della sua giunta con deleghe all’ambiente, al lavoro e alla cooperazione internazionale.

Nel 2013 diventa deputato della Repubblica Italiana con SEL per poi passare nel Gruppo Misto e infine nel Pd, con cui viene rieletto sia nel 2018 che nel 2022. Nel corso dell’ultima legislatura battaglia giorno e notte per 4 anni per vedere approvata la legge contro l’omotransfobia, ciclicamente caduta negli ultimi 30 anni. Dopo aver portato a casa il DDL a Montecitorio, non riesce a bissare il miracolo in Senato, vittima del voto segreto e del cambio di rotta improvvisamente deciso da Italia Viva, che nega i propri voti concessi alla Camera chiedendo modifiche alla legge. Ha già annunciato che dall’opposizione ripresenterà un ddl contro l’omotransfobia, uno a sostegno del matrimonio egualitario ed uni contro le terapie riparative. Nel 2021 è uscito il suo libro, Senza paura. La nostra battaglia contro l’odio.

5 / 5

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

©AFP

Meryl Streep è nessunə e tuttə noi

Cinema - Riccardo Conte 20.5.24
L'artista marziale Bryce Mitchell istruirà suo figlio a casa perché "a scuola diventerebbe gay" (VIDEO) - Bryce Mitchell - Gay.it

L’artista marziale Bryce Mitchell istruirà suo figlio a casa perché “a scuola diventerebbe gay” (VIDEO)

Corpi - Redazione 24.5.24
“Specchio specchio delle mie brame”, la sexy gallery social vip tra Mahmood, Piper, Lamoglia, Ghali e altri - Specchio Specchio - Gay.it

“Specchio specchio delle mie brame”, la sexy gallery social vip tra Mahmood, Piper, Lamoglia, Ghali e altri

Culture - Redazione 23.5.24
Bingham Cup 2024, arriva a Roma il torneo internazionale di rugby inclusivo - In from the Side cover - Gay.it

Bingham Cup 2024, arriva a Roma il torneo internazionale di rugby inclusivo

Corpi - Federico Boni 20.5.24
triptorelina-famiglie-incatenate-sede-aifa

Triptorelina, le famiglie si incatenano sotto la sede dell’AIFA per protestare il tavolo tecnico e la sua composizione

News - Francesca Di Feo 24.5.24
Paola e Chiara singolo estivo Festa totale

Paola e Chiara, arriva il singolo “Festa totale”: “Il nostro grido d’amore forte e libero”

Musica - Emanuele Corbo 20.5.24

Continua a leggere su Gay.it

Sergio Mattarella 17 maggio giornata internazionale contro omofobia transfobia bifobia

17 maggio, Mattarella contro l’omobitransfobia: “Non è possibile accettare di rassegnarsi alla brutalità”

News - Redazione 17.5.24
Jill Biden: "Donald Trump è pericoloso per la comunità LGBTQ+ e per gli Stati Uniti" - Jill Biden - Gay.it

Jill Biden: “Donald Trump è pericoloso per la comunità LGBTQ+ e per gli Stati Uniti”

News - Redazione 16.4.24
Lesbiche di tutta Europa

Lesbiche di tutta Europa sabato a Roma per protestare contro il Governo Meloni: “Anche noi siamo madri”

News - Redazione 25.4.24
Leo Varadkar, il primo storico premier gay d'Irlanda si è dimesso: "Ragioni politiche e personali" - Scaled Image 100 - Gay.it

Leo Varadkar, il primo storico premier gay d’Irlanda si è dimesso: “Ragioni politiche e personali”

News - Redazione 21.3.24
Parlamento UE vota a favore del certificato di filiazione, la genitorialità deve essere riconosciuta ovunque - Famiglie Arcobaleno Sentenza Cassazione - Gay.it

Parlamento UE vota a favore del certificato di filiazione, la genitorialità deve essere riconosciuta ovunque

News - Redazione 14.12.23
Gabriel Attal

Gabriel Attal, luci e ombre del Primo Ministro francese gay che piace alla destra

News - Lorenzo Ottanelli 11.1.24
Famiglie Arcobaleno: "Vergognoso e ormai inspiegabile silenzio ai danni dei nostri figli da parte del legislatore" - Augusto Barbera 4 - Gay.it

Famiglie Arcobaleno: “Vergognoso e ormai inspiegabile silenzio ai danni dei nostri figli da parte del legislatore”

News - Redazione 19.3.24
sondrio-manifesti-pro-vita-risposta-lgbtqia

“Manifesti Pro Vita disumani” la risposta LGBTQIA+ a Sondrio è esemplare

News - Francesca Di Feo 12.12.23